Connect with us

Published

on

Ministri del G7 Clima, Energia e Ambiente concordano sullo stop graduale alla produzione di energia da carbone entro il 2030 e sull’accelerazione delle energie rinnovabili

I ministri del G7 Clima, Energia e Ambiente, riuniti a Venaria Reale, hanno fissato una svolta storica nel settore energetico: il graduale stop alla produzione di energia da carbone entro la prima metà del 2030. Questa decisione, contenuta nella dichiarazione finale del summit, mira a mantenere il riscaldamento globale entro il limite critico del 1,5°C e a promuovere la transizione verso energie più pulite.

L’obiettivo è di adottare una sequenza temporale coerente con il mantenimento del limite di aumento della temperatura, in linea con gli impegni dei paesi verso una neutralità climatica (net-zero). Questa transizione richiederà un impegno concreto per accelerare la diffusione delle energie rinnovabili.

I ministri si sono impegnati a triplicare la capacità installata di energia rinnovabile entro il 2030, raggiungendo almeno 11 terawatt (Tw), e ad affrontare le sfide relative alle autorizzazioni, al finanziamento e all’accettazione sociale. Si prevede di colmare il divario di 2000 gigawatt (Gw) nel 2030, promuovendo un’azione decisiva per mitigare tali ostacoli.

Affrontare le Crisi Globali e Creare una Coalizione per l’Acqua

La dichiarazione finale del summit sottolinea la gravità e l’urgenza delle crisi globali interconnesse, compresi i cambiamenti climatici, la perdita di biodiversità e l’inquinamento. Questi problemi minacciano lo sviluppo sostenibile e aggravano le difficoltà economiche, sociali e ambientali.

Per affrontare queste sfide, i ministri del G7 Clima, Energia e Ambiente hanno ribadito l’impegno ad attuare azioni concrete nel decennio critico attuale. Ciò include il raggiungimento di emissioni nette zero entro il 2050 per mantenere il limite di aumento della temperatura entro 1,5°C e l’arresto della perdita di biodiversità entro il 2030.

Inoltre, riconoscendo l’importanza cruciale dell’acqua per lo sviluppo sostenibile e la pace, i ministri hanno annunciato l’impegno a istituire una Coalizione del G7 per l’acqua. Questa coalizione avrà il compito di identificare obiettivi e strategie comuni per affrontare la crisi idrica globale e integrare l’acqua in modo efficace nei processi politici e decisionali a livello globale.

LE ULTIME NOTIZIE

Meloni sospende il redditometro: “Voglio valutare meglio la norma”
Al Festival dell'Economia di Trento, la premier annuncia una revisione del provvedimento, sottolineando l'importanza di un fisco giusto e mirato...
Read More
Sanità, nuove misure per ridurre le liste di attesa: visite anche nel weekend
Il decreto del ministro Schillaci prevede l'estensione degli orari, un sistema unico di prenotazione, e sanzioni per le liste bloccate...
Read More
Esplosione bombola di GPL a Conselve: gravi ustioni per madre e figlia
Una donna di 32 anni e la sua bambina di 3 anni ricoverate in condizioni critiche dopo l'esplosione che ha...
Read More
Morta l’anziana ferita da un proiettile vagante sulla Prenestina
La donna di 81 anni, colpita ieri pomeriggio a Roma, non ce l'ha fatta. Gli investigatori sono sulle tracce dei...
Read More
La Corte dell’Aja Ordina a Israele di Fermare l’Offensiva a Rafah
La Corte internazionale di giustizia interviene per migliorare la situazione umanitaria a Rafah, chiedendo un cessate il fuoco e l'apertura...
Read More
Ondata di calore in India: temperature record e problemi di approvvigionamento
L'ondata di calore soffocante continua a colpire il nord dell'India, con temperature percepite oltre i 50 gradi e gravi disagi...
Read More
Decreto “Salva Casa”: Semplificazione e Liberalizzazione del Settore Edilizio
Un nuovo decreto per rendere il mercato immobiliare più accessibile e snellire le procedure burocratiche L’obiettivo del decreto "salva casa"...
Read More
Toti difende se stesso e ‘modello Genova’, presto richiesta revoca domiciliari
Giovanni Toti si difende dalle accuse di corruzione e voto di scambio. Presto sarà presentata richiesta di revocare gli arresti...
Read More

(con fonte AdnKronos)

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza