Connect with us

Published

on

Il presidente americano approva un nuovo pacchetto militare per Israele mentre continuano i colloqui per la liberazione degli ostaggi

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha dato il via libera alla consegna di nuove armi e aerei da guerra a Israele, nonostante le tensioni con il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu. La decisione è stata riportata dal Washington Post, citando funzionari del Pentagono e del Dipartimento di Stato sotto anonimato.

Il nuovo pacchetto di aiuti militari include oltre duemila bombe e 25 caccia F35. Tra gli armamenti previsti, figurano 1.800 bombe MK84 da 2.000 libbre e 500 bombe MK82 da 500 libbre. Questa mossa arriva in un momento critico, mentre Israele continua a perseguire un’offensiva nell’area di Rafah, nel sud della Striscia di Gaza.

Tuttavia, Netanyahu sembra essere aperto al dialogo diplomatico per garantire la liberazione degli ostaggi nel contesto dell’intesa sul cessate il fuoco. A tal fine, ha autorizzato l’invio di due delegazioni israeliane a Doha e Il Cairo per negoziare l’accordo sugli ostaggi nei prossimi giorni.

I colloqui ad alto livello tra funzionari statunitensi e israeliani su potenziali operazioni militari a Rafah potrebbero svolgersi a Washington già lunedì. La Casa Bianca è disponibile a una riprogrammazione dei colloqui per agevolare la situazione, considerando anche la scadenza imminente per la progettazione di una nuova legge israeliana sulla coscrizione degli ebrei ultra-ortodossi.

Nel frattempo, la situazione nella regione si fa sempre più tesa. Un raid attribuito ad Israele ha colpito la provincia di Aleppo, nel nord della Siria, causando oltre 40 morti, tra cui sei membri di Hezbollah. Questo è stato il più pesante attacco israeliano in Siria degli ultimi tre anni, secondo l’Osservatorio siriano per i diritti umani.

Il ministro della Difesa israeliano Yoav Gallant ha annunciato un’espansione della campagna militare contro Hamas, dichiarando che Israele intensificherà gli attacchi ovunque operi l’organizzazione, incluso il Libano e la Siria. Le dichiarazioni di Gallant sono giunte dopo che un alto comandante di Hezbollah è stato ucciso in un attacco con un drone israeliano nel sud del Libano.

LE ULTIME NOTIZIE

Ucraina colpisce obiettivo in profondità in Russia con drone a lungo raggio
Attacco ucraino a Orsk e bilancio delle vittime dei raid russi mentre la Spagna annuncia un nuovo pacchetto di armi...
Read More
Morte di Angelo Onorato, procura Palermo apre fascicolo per omicidio
La Procura di Palermo avvia un'inchiesta per omicidio per la morte dell'imprenditore, ma non esclude la pista del suicidio La...
Read More
Stoltenberg apre al dibattito: “Via il divieto di colpire obiettivi in Russia”
Il segretario generale della NATO invita i Paesi occidentali a riflettere sulla possibilità di permettere all'Ucraina di colpire obiettivi militari...
Read More
Strage a Rafah: attacco israeliano devasta campo per sfollati
Il bilancio delle vittime sale a 35 morti e 40 feriti. Tra le vittime, molte donne e bambini Si aggrava...
Read More
Serie A: Frosinone in B, Empoli salvo e Roma no Champions… Napoli senza Europa
L'Empoli si salva all'ultimo respiro con una vittoria per 2-1 contro la Roma. Il Frosinone retrocede in Serie B insieme...
Read More
Misteriosa morte di Angelo Onorato: Proseguono le Indagini a Palermo
L'imprenditore, marito dell'Eurodeputata Francesca Donato, è stato trovato morto con una fascetta al collo. La famiglia nega il suicidio e...
Read More
Raid russo su Ipermercato a Kharkiv: 11 morti e 40 feriti
Cresce il bilancio delle vittime dell'attacco a Kharkiv, accusa russa uso scudi umani Il numero delle vittime del raid russo...
Read More
Via agli incentivi auto 2024: pubblicato DPCM, cosa contiene
Attiva dal 3 giugno la nuova piattaforma Ecobonus per la prenotazione dei contributi. Risorse complessive per un miliardo di euro...
Read More

(con fonte AdnKronos)

telefoni ricondizionati

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza