LiberoReporter

Mascherine, ecco quanto inquinano il mare

È il dispositivo di protezione più utilizzato da quando è in atto la pandemia da Covid-19: leggera e comoda da indossare. Ma una singola mascherina chirurgica gettata irresponsabilmente, dai marciapiedi alle spiagge rilascia migliaia di fibre microscopiche che minacciano l’ambiente marino, fino a 173mila microfibre al giorno. Questo il risultato della ricerca condotta da un team di chimici del dipartimento di Scienze dell’Ambiente e della Terra dell’Università di Milano-Bicocca dal titolo “The release process of microfibers: from surgical face masks into the marine environment”, autori Francesco Saliu, Maurizio Veronelli, Clarissa Raguso, Davide Barana, Paolo Galli, Marina Lasagni, pubblicata sulla rivista Environmental Advances.


Lo studio ha approfondito il meccanismo di degradazione foto-ossidativa delle fibre di polipropilene presenti nei tre strati delle mascherine chirurgiche e ha fornito un primo dato quantitativo relativo alla cessione di microplastiche. Per le mascherine, infatti, così come succede per molti altri oggetti di uso quotidiano, il dato relativo alla stabilità oltre il limite di utilizzo non era disponibile in letteratura.

Il lavoro sperimentale è stato condotto sottoponendo mascherine usa e getta disponibili commercialmente ad esperimenti di invecchiamento artificiale, designati per simulare ciò che avviene nell’ambiente, quando una mascherina abbandonata inizia a degradarsi a causa dell’esposizione agli agenti atmosferici e, in particolare, alla radiazione solare. Un processo che può durare diverse settimane prima che il materiale giunga al mare, dove è poi sottoposto a stress meccanici prolungati indotti dal moto ondoso. È qui che avviene il maggior rilascio di microfibre.

Le misure condotte con tecniche di microscopia elettronica e microspettroscopia infrarossa hanno evidenziato come una singola mascherina chirurgica esposta alla luce UV-A per 180 ore sia in grado di rilasciare centinaia di migliaia di particelle del diametro di poche decine di micron.

Gli effetti di queste microfibre sugli organismi marini sono ancora da determinare. A questo proposito è in corso una collaborazione con i ricercatori del MaRHE center, il centro di ricerca e alta formazione dell’Ateneo alle Maldive. Come già acclarato per altre tipologie di microplastiche, quali ad esempio quelle prodotte dalla degradazione dei materiali utilizzati per il confezionamento di alimenti o generate durante il lavaggio di tessuti sintetici in lavatrice, sono possibili sia danni da ostruzione in seguito ad ingestione, sia effetti tossicologici dovuti alla veicolazione di contaminanti chimici e biologici. Preoccupa inoltre la presenza di frazioni sub-micrometriche, potenzialmente capaci di attraversare le barriere biologiche.

“Speriamo che questo nostro lavoro possa sensibilizzare verso un corretto conferimento delle mascherine a fine utilizzo e promuovere l’implementazione di tecnologie più sostenibili”, commentano Francesco Saliu e Marina Lasagni, rispettivamente ricercatore e docente del dipartimento di Scienze dell’Ambiente e della terra di Milano-Bicocca.

LE ULTIME NOTIZIE

F1, Hamilton trionfa nel Gp di Russia: per l’inglese 100 vittorie in Formula 1


Lewis Hamilton vince il Gp di Russia su Mercedes, raggiungendo il traguardo di 100 vittorie in Formula Uno. Sul podio...
Read More
F1, Hamilton trionfa nel Gp di Russia: per l’inglese 100 vittorie in Formula 1

Vaccino Covid e certificati di esenzione, c’è la proroga: ecco a chi spetta


Proroga fino al 30 novembre 2021 della validità delle certificazioni di esenzione alla vaccinazione anti-Covid-19. E' quanto deciso da una...
Read More
Vaccino Covid e certificati di esenzione, c’è la proroga: ecco a chi spetta

Viterbo, ancora femminicidio: uccide la moglie e si suicida davanti alla figlia


Un uomo di 65 anni ha ucciso la moglie con un colpo di fucile e poi si è suicidato davanti...
Read More
Viterbo, ancora femminicidio: uccide la moglie e si suicida davanti alla figlia

Berlusconi: “Non rimarremo in un governo che tassa proprietà immobiliare”


"Vi sono alcuni punti fermi che caratterizzano la nostra partecipazione a questo governo, proprio nell’ottica di favorire la ripartenza. Uno...
Read More
Berlusconi: “Non rimarremo in un governo che tassa proprietà immobiliare”

Svizzera, matrimoni gay? Dal referendum arriva il sì degli elvetici


In Svizzera vincono i sì al referendum sui matrimoni gay. Secondo le proiezioni diffusa dalla Srr, il 'Matrimonio per tutti',...
Read More
Svizzera, matrimoni gay? Dal referendum arriva il sì degli elvetici

Covid Italia, Terza dose vaccino: via libera Cts, ecco chi deve farla


Mentre l'Italia registra un aumento significativo delle prime dosi di vaccino anti-Covid, dal Cts arriva il via libera alla terza...
Read More
Covid Italia, Terza dose vaccino: via libera Cts, ecco chi deve farla

Condono fiscale 2021: nero su bianco come funziona, a chi spetta e scadenze


Il condono fiscale 2021 varato dal Governo Draghi è diventato realtà. Una nuova circolare dell’Agenzia delle Entrate mette nero su...
Read More
Condono fiscale 2021: nero su bianco come funziona, a chi spetta e scadenze

Laura Ziliani: ipotesi sulla morte, probabilmente soffocata


Laura Ziliani, l’ex vigilessa uccisa a Temù (Brescia) è stata stordita con un composto di benzodiazepine - trovato nel suo...
Read More
Laura Ziliani: ipotesi sulla morte, probabilmente soffocata
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends