Connect with us

Published

on

Dimissioni dal Governo di Emergenza

Benny Gantz, ministro e presidente del partito ‘Resilienza per Israele’, ha annunciato le sue dimissioni dal governo di emergenza. Gantz ha criticato il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, sostenendo che “ci sta impedendo di raggiungere una vera vittoria”. Il partito di Gantz si era unito alla coalizione post-7 ottobre per il bene del Paese, pur consapevole che fosse un “cattivo governo”.

Critiche e Richieste di Elezioni

Gantz ha espresso che il popolo israeliano merita più di “vuote promesse” e ha delineato che una “vera vittoria” include il ritorno degli ostaggi, la sostituzione di Hamas a Gaza e la creazione di un’alleanza regionale contro l’Iran. Ha richiesto a Netanyahu di fissare una data per nuove elezioni entro l’autunno, per stabilire un governo che conquisti la fiducia del popolo e affronti le sfide future.

Risposta di Netanyahu

Netanyahu ha risposto all’annuncio di Gantz invitandolo a non abbandonare il campo, sottolineando che “Israele è in una guerra esistenziale su più fronti”. Il primo ministro ha promesso di continuare fino alla vittoria, con l’obiettivo prioritario di liberare gli ostaggi ed eliminare Hamas. Ha inoltre mantenuto la porta aperta a qualsiasi partito disposto a sostenere la lotta contro i nemici di Israele.

Dimissioni di Gadi Eisenkot

Anche Gadi Eisenkot, deputato di Unità Nazionale e membro osservatore del gabinetto di guerra, ha presentato le sue dimissioni. Eisenkot ha criticato l’infiltrazione di considerazioni politiche nelle decisioni strategiche del gabinetto, ritenendo che tali interferenze abbiano ostacolato il raggiungimento degli obiettivi di guerra.

Richiesta di Itamar Ben Gvir

In parallelo, Itamar Ben Gvir, ministro della Sicurezza nazionale e leader del partito di estrema destra Otzma Yehudit, ha chiesto di entrare nel gabinetto di guerra. In una lettera a Netanyahu, Ben Gvir ha sollecitato l’inclusione di nuovi membri nel gabinetto, sottolineando la necessità di decisioni decisive e coraggiose.

LE ULTIME NOTIZIE

Putin aperto ai negoziati…  ma non con Zelensky: le richieste del Cremlino
Il leader russo Vladimir Putin non esclude la possibilità di negoziati con l'Ucraina, ma il presidente ucraino Volodymyr Zelensky non...
Read More
Summit per la Pace in Ucraina: Meloni riafferma sostegno italiano a Kiev
Meloni: "L'Italia ha fatto la sua parte e continuerà a farla" La presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha ribadito il...
Read More
Angri: 35enne muore dissanguato dopo colpo con arma da fuoco
Indagini in corso: la Procura di Nocera Inferiore interroga i testimoni per identificare il responsabile Un 35enne, noto alle forze...
Read More
Omicidio a Bologna: fermato un cittadino ucraino di 38 anni
L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato con l'accusa di aver ucciso un connazionale per motivi passionali La...
Read More
Russia: prigionieri ISIS prendono in ostaggio due guardie carcerarie a Rostov
Rivolta in carcere a Rostov sul Don: detenuti Isis prendono ostaggi ma vengono uccisi durante il blitz. I sequestratori chiedevano...
Read More
Israele annuncia “pausa tattica” per facilitare gli aiuti umanitari a Gaza
Obiettivo: consentire il passaggio sicuro degli aiuti lungo l'autostrada Salah a-Din L'esercito israeliano ha annunciato una “pausa tattica” nell'offensiva nel...
Read More
Vertice Pace Ucraina: Zelensky invoca una “Pace Giusta”, Meloni attesa oggi
Incontro internazionale in Svizzera per trovare soluzioni diplomatiche al conflitto Ucraina-Russia. Atteso il nostro premier Giorgia Meloni   Una "pace...
Read More
Proteste in Israele: richiesta di dimissioni del governo e nuove elezioni
Benny Gantz si unisce alla manifestazione per la liberazione degli ostaggi: settimana di resistenza contro il governo Netanyahu A pochi...
Read More

(con fonte AdnKronos)

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza