LiberoReporter

Meteo: arrivano le tanto sospirate ottobrate, centro e sud con il sole

ANTICICLONE SEMPRE PIU’ ROBUSTO. Fino a metà settimana l’alta pressione continuerà ad irrobustirsi su gran parte dell’Europa centro-meridionale e sul Mediterraneo centrale, mantenendo condizioni di tempo stabile anche sull’Italia, anche se con presenza di nebbie e nubi basse sulla Val Padana e su alcune valli del Centro. Nel frattempo sull’Atlantico andrà approfondendosi una saccatura depressionaria che faticherà ad avanzare verso est, sbarrata proprio dall’alta pressione presente su paesi europei come l’Italia. Ne conseguirà un richiamo di correnti calde meridionali lungo il suo bordo destro, destinate a sollevarsi dal Nord Africa verso il centro del Continente e transitando anche sull’Italia.TEMPERATURE IN AUMENTO, OTTOBRATE SULL’ITALIA. Le correnti calde nord africane affluiranno sull’Italia mantenendo il clima molto mite per il periodo e laddove nebbie e nubi basse non riusciranno ad ostruire l’azione del sole le temperature raggiungeranno valori notevoli durante il giorno, favorendo vere e proprie ottobrate. Saranno le regioni meridionali, le isole maggiori e quelle adriatiche a beneficiare maggiormente del mite sole ottobrino, con temperature massime che da giovedì si potranno raggiungere i 23/25°C su Sardegna, Sicilia, Puglia, Basilicata, Marche e Romagna.

NEBBIE E CIELI PIU’ GRIGI IN VAL PADANA. Sarà la Pianura Padana l’area più soggetta alla formazione di nebbie autunnali o nubi basse, come rovescio della medaglia per l’azione dell’alta pressione, ma in misura minore gli stessi fenomeni compariranno su valli e zone interne di Toscana, Umbria e Lazio. A queste si aggiungerà un richiamo di correnti umide meridionali innescate dalla saccatura depressionaria che determineranno una nuvolosità più compatta da martedì al Nordovest e a ridosso della fascia alpina, anche con l’arrivo di qualche debole pioggia su Piemonte e Ponente Ligure entro mercoledì. Alcuni annuvolamenti destinati anche alle regioni dell’alto Tirreno, Toscana in primis, ma a carattere del tutto innocuo.

TRA GIOVEDÌ E VENERDÌ PIOGGE IN INTENSIFICAZIONE AL NORD. Nella seconda parte della settimana l’alta pressione verrà parzialmente erosa all’altezza dell’Italia settentrionale, sotto la spinta dei fronti pilotati dalla depressione atlantica che riusciranno a scaricare qualche pioggia in più tra giovedì e venerdì, dapprima sulle regioni di Nordovest e poi su Triveneto e Toscana. Sul resto d’Italia proseguiranno invece il bel tempo e le ottobrate grazie alla presenza del mite anticiclone espanso dal Nord Africa al Mediterraneo centrale.

(fonte, immagine e dati: 3bmeteo.com)
loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends