LiberoReporter

Afghanistan: bomba contro base Usa, un morto e oltre 60 feriti

Erano circa le sei di questa mattina in Afghanistan, quando un’autobomba, posizionata nei pressi della base militare americana di Bagram, è stata fatta esplodere. La forte deflagrazione ha tolto la vita a una donna e ha ferito 65 persone, sopratutto abitanti delle case nelle vicinanze della base Usa. Pare che dopo l’esplosione, ci sia stata una sparatoria. Immediata la reazione dei militari statunitensi che insieme ai colleghi della coalizione, hanno respinto l’assalto. Da una prima ricostruzione sono state usate almeno 4 vetture, tre delle quali sono saltate in aria: danni si sono verificati nella parte della struttura sanitaria, che era in costruzione per poter dare supporto e sostegno alla popolazione civili del luogo. La situazione comunque è sempre rimasta sotto il controllo delle forze Usa e dei partner della coalizione internazionale di stanza in quella base.

 

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends