LiberoReporter

Somalia: milizie Al-Shabaab attaccano residenza presidenziale, respinti da agenti

Cinque o forse più uomini armati appartenenti alle milizie di al-Shabaab in Somalia, hanno cercato di penetrare nel palazzo presidenziale di Mogadiscio. Fermati e uccisi alcuni uomini del commando, respinto l’assalto

Sarebbero almeno cinque le vittime di cui tre degli assaltatori, nel tentativo avvenuto oggi di penetrare nel palazzo presidenziale a Mogadiscio in Somalia. Secondo la tv araba Al Arabiya, le forze di sicurezza somale hanno evacuato i funzionari di un hotel vicino al palazzo presidenziale nella capitale, subito dopo aver respinto il tentativo da parte di uomini armati di assaltare il complesso residenziale e gli uffici adiacenti, super controllati e fortificati. L’attaco duqneu è stato respinto dalle forze di sicurezza che hanno ucciso almeno tre degli aggressori. Non è ancora chiaro se altri due membri del commando siano riusciti a fuggire e se tra le vittime vi sono dei civili. L’attacco è stato compiuto dalle milizie islamiche di Al-Shabaab, che hanno da poco rivendicato l’azione, peraltro fallita.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends