Connect with us

Published

on

Il ministro della Difesa italiano, Guido Crosetto, ha sollevato una preoccupazione riguardo all’aumento dei flussi migratori verso l’Italia, sostenendo che potrebbe essere parte di una strategia di guerra ibrida attuata dalla divisione di mercenari russi Wagner. Crosetto ha affermato che l’immigrazione incontrollata e continua, sommata alla crisi economica e sociale, potrebbe essere utilizzata come mezzo per colpire i paesi più esposti, come l’Italia, e le loro scelte geostrategiche. In altre parole, l’aumento esponenziale del fenomeno migratorio che parte dalle coste africane potrebbe non essere solo il risultato di fattori economici e sociali, ma anche di una strategia deliberata attuata da gruppi militari per danneggiare la sicurezza e la stabilità dell’Europa.

Il ministro degli Esteri italiano, Antonio Tajani, ha espresso la stessa preoccupazione affermando che molti migranti arrivano da aree controllate dalle truppe di Wagner. Queste dichiarazioni sono state fatte dopo che il senatore del Partito Democratico, Enrico Borghi, ha pubblicato su Facebook un’intervista a La Repubblica del 29 luglio 2022, in cui parlava esplicitamente del ruolo della Wagner e della guerra ibrida russa. Borghi ha anche ricordato che la sua tesi era stata bollata come “fantascientifica” dalla destra politica italiana, ma la preoccupazione espressa dai ministri sembra ora confermare la validità della sua posizione.

Crosetto ha spiegato che la divisione Wagner è composta da mercenari al soldo della Russia e che potrebbe utilizzare il suo peso rilevante in alcuni paesi africani per spingere i migranti verso l’Italia. Inoltre, Crosetto ha affermato che l’immigrazione incontrollata potrebbe essere utilizzata come arma ibrida, una forma di guerra che combina diverse tattiche, tra cui propaganda, infiltrazione, cyber-attacchi e azioni militari non convenzionali. Secondo Crosetto, l’Occidente dovrebbe prendere atto del fatto che il fronte sud europeo sta diventando ogni giorno più pericoloso e dovrebbe essere pronto a contrastare le minacce emergenti.

Le preoccupazioni espresse dai ministri italiani riguardo al coinvolgimento della divisione Wagner nei flussi migratori verso l’Italia sono molto serie. Se queste preoccupazioni si rivelassero fondate, potrebbero avere conseguenze gravi per la stabilità dell’Europa e per la sicurezza dei suoi cittadini. L’immigrazione incontrollata e la guerra ibrida rappresentano una minaccia alla sicurezza internazionale e richiedono una risposta coordinata da parte dell’Occidente e della comunità internazionale.

Meloni

Il premier Giorgia Meloni ha affermato che l’aumento del numero di persone che lasciano il proprio paese aumenta il rischio di affidarsi a trafficanti cinici, creando un’azione irresponsabile e disumana per affrontare la questione. Inoltre, ha espresso la preoccupazione che questo comportamento possa far sì che i mafiosi decidano chi arriva in Italia e che solo coloro che possono permettersi di pagare tali trafficanti possano giungere nel nostro Paese. Ha sottolineato la necessità di non ignorare la situazione e di non permettere che i mercenari della Wagner e i fondamentalisti abbiano maggiori opportunità di imporsi in Africa. Queste sono state le parole di Giorgia Meloni durante la presentazione del libro “L’Atlante di Francesco”.

Prigozhin insulta Crosetto

Il capo dei mercenari russi della Wagner, Yevgeny Prigozhin, ha risposto al ministro della Difesa Crosetto sulla crisi dei migranti affermando che non ha idea di cosa stia succedendo e che non riguarda la sua attività. In un messaggio sul suo canale Telegram, Prigozhin ha anche rivolto delle offese a Crosetto, esortandolo a concentrarsi sui problemi del suo Paese.

LE ULTIME NOTIZIE

Il Napoli domina il Sassuolo: 6-1 al Mapei Stadium

Il Napoli domina il Sassuolo: 6-1 al Mapei Stadium

Nel recupero della 21ª giornata della Serie A 2023-2024, il Napoli travolge il Sassuolo con un netto 6-1 al Mapei...
Read More
Richiesta protezione Transnistria a Mosca contro le pressioni della Moldova

Richiesta protezione Transnistria a Mosca contro le pressioni della Moldova

I rappresentanti della repubblica autoproclamata della Transnistria hanno chiesto a Mosca "protezione contro le pressioni della Moldova" durante un congresso...
Read More
Contrastare lo spreco alimentare: a Roma parte il progetto ‘Tenga il resto’

Contrastare lo spreco alimentare: a Roma parte il progetto ‘Tenga il resto’

L'Assessorato all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei Rifiuti di Roma Capitale ha avviato il progetto 'Tenga il resto' con l'obiettivo di...
Read More
Danni ambientali: analisi cause principali e suggerimenti per la prevenzione

Danni ambientali: analisi cause principali e suggerimenti per la prevenzione

I danni all'ambiente rappresentano una grave minaccia per le risorse naturali, la salute pubblica e l'economia. Ogni anno in Italia...
Read More
Emergenza Dengue in Brasile: un milione di casi in due mesi

Emergenza Dengue in Brasile: un milione di casi in due mesi

In Brasile, l'emergenza legata al virus della Dengue non mostra segni di attenuazione. Secondo le autorità sanitarie, nel corso di...
Read More
Produrre legname senza abbattere gli alberi: come funziona il Daisugi

Produrre legname senza abbattere gli alberi: come funziona il Daisugi

Creare legname senza abbattere alberi: questa è la “lezione” di economia circolare regalata dal Daisugi, una tecnica sostenibile per la...
Read More
Omocidio Sara Buratin: individuato possibile veicolo del marito nel Fiume

Omocidio Sara Buratin: individuato possibile veicolo del marito nel Fiume

Nelle recenti indagini sull'omicidio di Sara Buratin, avvenuto a Bovolenta, vicino a Padova, sono state fatte nuove scoperte. I vigili...
Read More
Fabrizio Corona condannato per diffamazione per vicenda Icardi-Nara-Brozovic

Fabrizio Corona condannato per diffamazione per vicenda Icardi-Nara-Brozovic

Il tribunale di Milano ha emesso una sentenza di condanna nei confronti di Fabrizio Corona per diffamazione, imponendo al noto...
Read More

(con fonte AdnKronos)

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza