Connect with us

Ambiente

“Consorzio è economia circolare fatta realtà”

Riccardo Piunti è stato eletto nuovo presidente del Conou-Consorzio Nazionale per la Gestione, Raccolta e Trattamento degli Oli Minerali Usati, al termine dell’Assemblea ordinaria dell’ente ambientale, di cui fanno parte 926 consorziati, suddivisi in 4 categorie. Massimo Ravagli ricoprirà la carica di vicepresidente. Eletti anche i 12 componenti del Consiglio di amministrazione e i 5 del Collegio sindacale. Il nuovo presidente riceve il testimone da Paolo Tomasi, dal 2003 a capo del Consorzio.


Ingegnere nucleare con una lunga esperienza di vertice nell’industria petrolifera, Piunti è chiamato a coordinare una filiera di settanta aziende operanti nel settore della raccolta e della rigenerazione degli oli lubrificanti usati in tutto il Paese.

Le prossime sfide del Conou tra circolarità al 100%, qualità e digitalizzazione. “Il Consorzio è economia circolare fatta realtà, economia circolare vera. Oggi il Conou rigenera il 99%, la sostanziale totalità dell’olio raccolto che è anche la totalità dell’olio raccoglibile. Il nostro obiettivo è di arrivare al 100% e di mantenerlo”, spiega Piunti all’Adnkronos.

Obiettivo qualità. “La sfida che abbiamo nel futuro è che la qualità dell’olio usato, che proviene sempre più dall’industria e sempre meno dai motori, per questo motivo, è peggiore una volta utilizzato perché più sfruttato. La nostra battaglia è che la qualità di questo olio sia garantita da noi segregando gli inquinati. L’1% che ci manca è dell’olio che abbiamo dovuto bruciare perché non era possibile utilizzarlo per la rigenerazione. Noi vogliamo arrivare a 100. Dobbiamo rigenerare tutto”, aggiunge.

Non solo. “La sfida del futuro è anche quella della digitalizzazione – aggiunge – Il Consorzio è un insieme di aziende, circa 70 tra raccolta e rigenerazione, la sfida è quella di mantenere per tutte un livello adeguato di sviluppo, innovazione e digitalizzazione. Faremo un grande sforzo perché tutti i nostri raccoglitori progrediscano in queste tecniche perché il futuro è l’economia circolare ma anche la digitalizzazione”.

Anconetano, 66 anni, laureato in ingegneria nel 1978, Piunti ha intrapreso una lunga carriera in Eni, che lo ha portato a ricoprire importanti incarichi in Italia e all’estero. E’ stato responsabile della pianificazione downstream, presidente e ad di Atriplex, società di extrarete di Eni, direttore del marketing della Agipetroli; è passato poi in Eni Divisione R&M, con la responsabilità delle attività di pubblicità, promozione e analisi di mercato. Nel 2006 ha assunto la posizione di direttore extrarete, per poi, a fine 2007, iniziare una lunga esperienza all’estero come presidente e amministratore delegato di Eni Suisse, di Oleoduc du Rhöne e infine di Eni Austria. Lasciata l’Eni nel 2016, dopo una collaborazione con il Wec Italia, dal maggio 2018 ha ricoperto, con responsabilità su progetti operativi, la carica di vicepresidente del Conou.

LE ULTIME NOTIZIE

Svezia, muore accoltellata durante evento politico: un arresto


Una donna di circa 60 anni è stata accoltellata a Visby in Svezia durante lo svolgimento di un evento politico...
Read More
Svezia, muore accoltellata durante evento politico: un arresto

Johnson non molla nonostante ministri in pressing per dimissioni


Diversi ministri britannici a Downing Street per vedere il premier Boris Johnson, mentre salgono le pressioni perché si dimetta. Secondo...
Read More
Johnson non molla nonostante ministri in pressing per dimissioni

Concerto Maneskin a Roma, “nessuna ipotesi di rinvio”


“Non è all'esame alcuna ipotesi di rinvio del concerto dei Maneskin al Colosseo. Si adotteranno tutte le precauzioni e gli...
Read More
Concerto Maneskin a Roma, “nessuna ipotesi di rinvio”

Omicidio ambasciatore Attanasio, missione Ros in Congo per interrogare 5 arrestati


Su delega della Procura di Roma e in collaborazione con la Farnesina è iniziata oggi una missione dei carabinieri del...
Read More
Omicidio ambasciatore Attanasio, missione Ros in Congo per interrogare 5 arrestati

Trasporto transfrontaliero, a Trieste conferenza finale del progetto Fortis


Domani si terrà la Conferenza di chiusura del Progetto Fortis 2022 a Trieste, dove saranno presentati i risultati nel campo...
Read More

Il Gran Lago Salato raggiunge un nuovo minimo storico


Il Gran Lago Salato dello Utah, che dà il nome a Salt Lake City, ha toccato un nuovo minimo storico,...
Read More

Gas russo, che succederà se Mosca chiude i rubinetti?


Per la prima volta è stato detto in maniera esplicita. L'Europa si deve preparare all'eventualità che la Russia tagli "completamente"...
Read More
Gas russo, che succederà se Mosca chiude i rubinetti?

A2A riceve il Premio ‘Amico del Consumatore 2022’


A2A ha ricevuto oggi il Premio speciale 'Amico del Consumatore 2022' che Codacons ha assegnato alle realtà che si sono...
Read More

Le ultime da… Bonvivre

Tutte le ultime news dal nostro giornale tematico BONVIVRE su arte, cultura, tempo libero e stile di vita...

Le ultime di LR

Tutte le ultime news di Liberoreporter

di tendenza

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends