LiberoReporter

Riaperture e zona gialla: oggi in arrivo il decreto Covid, le nuove regole




Riaperture del 26 aprile, zona gialla, pass e coprifuoco: oggi è il giorno del nuovo decreto Covid, con regole e misure che saranno valide fino al 31 luglio. Il Consiglio dei ministri si riunirà questo pomeriggio alle 17. All’ordine del giorno, proprio le “misure urgenti per la graduale ripresa delle attività economiche e sociali nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell’epidemia da Covid 19”. Il provvedimento fisserà le norme per il ritorno della zona gialla in Italia ma anche quelle sul nuovo pass per gli spostamenti tra le regioni, visite a parenti e amici, scuola in presenza, ristoranti, palestre e piscine, cinema, teatri, concerti e sport.

Per quanto riguarda il coprifuoco, uno degli argomenti più dibattuti in questi giorni, ieri il ministro della Salute Roberto Speranza ha confermato che sarà ancora a partire dalle 22. “Facciamo i passi avanti concordati, diamo un primo messaggio di fiducia al Paese. Ma accanto alla parola fiducia, ci vuole la parola prudenza per non vanificare gli sforzi fatti finora”, è il pensiero del ministro, a quanto si apprende, sulle riaperture dal 26 aprile.

Anche oggi, però, c’è chi insiste sul punto. “C’è un’interlocuzione con il governo, la Conferenza delle Regioni propone di ampliare il coprifuoco di un’ora così da permettere alle attività di avere un minimo di respiro”, dice il presidente della Conferenza delle Regioni Massimiliano Fedriga a ‘Radio Capital’. Un pensiero, il suo, condiviso da altri governatori.

“Posticipare il coprifuoco almeno fino alle 23, altrimenti sarà inutile aprire i ristoranti la sera. Consentire di pranzare e cenare anche al chiuso, con le regole già previste per le zone gialle”, scrive sulla sua pagina Facebook il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti elencando quelle che sono le richieste avanzate dalle regioni al governo in vista del prossimo decreto.

I due punti che suscitano perplessità nel mondo del commercio, in particolare ristoratori e bar, “sono quello dell’orario del coprifuoco alle 22 e quello dell’apertura dei locali solo all’esterno, tuttavia già nel decreto dovrebbe esserci la nuova data anche per l’apertura all’interno”, le parole del sindaco di Bari e presidente dell’Anci, Antonio Decaro, intervistato nel corso della trasmissione ‘Radio Anch’io’, sul canale Radio uno della Rai.

“Il coprifuoco evoca brutte cose e non vediamo l’ora tutti noi di allungare l’orario e di poterlo poi abolire, ma tutto si tiene in una gradualità e in una progressività. Noi abbiamo proposto alle 22 perché abbiamo ascoltato il Cts e perché questo ritorno a regole normali deve essere graduale per evitare impennate del virus”, sottolinea il ministro per gli Affari regionali Maria Stella Gelmini a Rtl 102.5. “E’ chiaro – aggiunge – che da parte del Governo c’è fiducia che i comportamenti corretti delle persone ci porteranno a passare gradualmente dalle 22 alle 23 e alle 24 per poi togliere del tutto il coprifuoco. Quando? Credo che ci debba essere una gradualità, su questo non c’è il partito delle aperture e il partito delle chiusure, dobbiamo essere tutti insieme contro il virus. Non c’è un pezzo di politica contro l’altro, c’è un mondo intero in lotta contro il Covid. Siccome il Covid c’è, rimane e circola, dobbiamo fare grandissima attenzione. Poi queste scelte non competono a me ma al Consiglio dei ministri e ci confronteremo, ma c’è volontà di allentare le misure gradualmente senza permettere al virus di ripartire”.

Secondo il ministro dell’Agricoltura, Stefano Patuanelli, l’argomento non è all’ordine del giorno. “E’ sbagliato discutere se alle 22 o alle 23” perché sulle aperture, dice il ministro, “ora c’è un processo graduale, un percorso con date e tappe che vanno affrontate in questo modo mentre prosegue il piano vaccinale”.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Hong Kong, niente rilascio su cauzione per direttore e Ad Apple Daily


Rilascio su cauzione negato per l'ad di Next Digital, Cheung Kim-hung, e il direttore dell'Apple Daily, Ryan Law, arrestati giovedì...
Read More
Hong Kong, niente rilascio su cauzione per direttore e Ad Apple Daily

Milano, uccide il fratello a coltellate davanti alla madre


Lite tra fratelli finisce in tragedia. La notte scorsa a Milano un 43enne ha ucciso a coltellate il fratello 47enne,...
Read More
Milano, uccide il fratello a coltellate davanti alla madre

Sindaco Roma: sondaggio, centrodestra con Michetti in vantaggio su Gualtieri


Secondo un sondaggio commissionato da Azione a Swg e riportato dal Corriere della Sera, alle prossime amministrative a Roma il...
Read More
Sindaco Roma: sondaggio, centrodestra con Michetti in vantaggio su Gualtieri

Arese (Mi), uccide la moglie a coltellate


Un uomo ha ucciso la moglie a coltellate al culmine di un litigio. E' accaduto ad Arese, in provincia di...
Read More
Arese (Mi), uccide la moglie a coltellate

Omicidio Desiree, 16enne uccisa nel 2018 a Roma. Oggi la sentenza


E’ attesa per oggi, a oltre due anni e mezzo di distanza dai fatti, la sentenza del processo per la...
Read More
Omicidio Desiree, 16enne uccisa nel 2018 a Roma. Oggi la sentenza

Iran: presidenziali, “Raisi in testa con 17,8 milioni di voti”


Arrivano i primi risultati delle elezioni presidenziali di ieri in Iran. I dati iniziali del ministero degli Interni, riporta l'agenzia...
Read More
Iran: presidenziali, “Raisi in testa con 17,8 milioni di voti”

Green pass Italia, basterà prima dose vaccino per averlo?


Per avere il green pass covid basta la prima dose di vaccino o servirà anche la seconda? Alle domande canoniche...
Read More
Green pass Italia, basterà prima dose vaccino per averlo?

Mascherine all’aperto, in Italia dibattito su obbligo o meno


Quando cadrà l'obbligo delle mascherine all'aperto? In Italia al momento una data ancora non c'è. Ieri il premier Mario Draghi,...
Read More
Mascherine all’aperto, in Italia dibattito su obbligo o meno
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends