LiberoReporter

Lucca: metadone alla figlia neonata, indagata la madre




(Adnkronos)

Somministra metadone alla sua bimba neonata che finisce in coma per arresto respiratorio: per questo la madre è stata indagata dalla procura di Lucca. La piccola è ricoverata all’ospedale di Pisa dove adesso respira da sola, mentre sono in corso gli accertamenti neurologici per stabilire i danni subiti.

Giovedì scorso, 11 marzo, intorno ore 23.30, è arrivata al pronto soccorso dell’ospedale di Lucca, accompagnata dai genitori lucchesi, una neonata di 40 giorni in fin di vita. I sanitari, vista la gravità della neonata, l’hanno trasferita subito all’ospedale di Pisa dopo aver acquisito le prime notizie dai genitori, che hanno riferito di aver trovato la neonata nel lettino che respirava male.

Il giorno dopo, venerdì 12 marzo, la squadra mobile della questura di Lucca, informata dell’accaduto, ha avviato l’attività investigativa. La bimba nel frattempo era stata intubata e gli esami effettuati non avevano mostrato alterazioni tali da suggerire una possibile causa e non erano visibili elementi riconducibili a possibili eventi traumatici. A seguito degli accertamenti effettuati dagli investigatori alla neonata sono state effettuate le analisi delle urine alla ricerca di sostanze stupefacenti. Le analisi hanno fatto emergere un tasso di metadone pari a 1.644 ngml (si è positivi quando il dato è superiore a 100), mentre il tasso di cocaina era di 74 ng/ml (anche con la cocaina si è positivi quando il dato supera 100). È apparso evidente, quindi, che a fronte di un dato così elevato alla neonata sia stato somministrato metadone, è stato spiegato da fonti della questura. Inoltre gli accertamenti hanno permesso di apprendere che la mamma non allatta la bambina. Sulla base degli elementi investigativi è stata indagata la mamma della neonata.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

1 italiano su 2 pronto a cambiare abitudini


La pandemia lascia il segno: nei prossimi 10 anni, 1 italiano su 2 (53%) si dice pronto a rivedere sostanzialmente...
Read More

“Il Covid non ha messo in crisi la voglia di condivisione”


“Il Covid non ha messo in crisi la voglia di condivisione. Gli italiani, resilienti, sono pronti a cambiare abitudini. Cambiare...
Read More

Mario Draghi non prende alcun compenso come premier


Nessun compenso per la carica di Mario Draghi a presidente del Consiglio. E' quanto emerge dai dati pubblicati sul sito...
Read More
Mario Draghi non prende alcun compenso come premier

Milan 7-0 al Toro a Torino, Juve batte Sassuolo ma resta quinta


La Juventus vince in casa del Sassuolo ma resta fuori dalla zona Champions, il Milan travolge per 7-0 il Torino...
Read More
Milan 7-0 al Toro a Torino, Juve batte Sassuolo ma resta quinta

Città green, 9 italiani su 10 chiedono carburanti 100% ecologici


Gli italiani sono sempre più sensibili alle tematiche ambientali e sognano città green: la quasi totalità infatti si aspetta l’adozione...
Read More

Bici e monopattini, ne possiede 1 italiano su 2


Se è vero che attualmente la quasi totalità dell'italiani dichiara di avere almeno un’automobile in famiglia, 1 su 2 conferma...
Read More

Boom per carsharing, 6 italiani su 10 pronti ad usarlo regolarmente


La mobilità condivisa non spaventa più: 6 italiani su 10 sono pronti ad utilizzare il carsharing regolarmente. Lo rileva una...
Read More

“Nel post Covid si apre l’era della prossimità”


“Con l’uscita dal Covid e dalla stagione del distanziamento si aprirà l’era della prossimità, del vivere urbano denso di relazioni...
Read More
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends