Connect with us

Published

on

Mentre non si riesce a trovare una agenzia di pompe funebri disposta a celebrare i funerali di Navalny, il dissidente Oleg Orlov è stato condannato a Mosca a 2 anni e 6 mesi di colonia penale

Numerose sedi in Russia si rifiutano di ospitare la cerimonia d’addio per Alexei Navalny, il dissidente deceduto in carcere. Le agenzie funebri private e pubbliche, così come siti commerciali e sale funebri, hanno respinto la richiesta della squadra di Navalny.

Difficoltà nell’Organizzare la Cerimonia

La portavoce Kira Yarmysh ha dichiarato che molte sedi affermano che i loro spazi sono già occupati, mentre altre rifiutano addirittura di menzionare il nome di Navalny. La ricerca di una sala adatta per la cerimonia si è dimostrata problematica.

Il Cremlino nicchia ed evita di rispondere sull’argomento

Il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, ha dichiarato di non avere informazioni sulla situazione. In risposta a presunti piani di scambio di prigionieri, incluso Navalny, Peskov ha suggerito di rivolgersi direttamente a Roman Abramovich per ulteriori dettagli.

Condanna di Oleg Orlov: Un’altra Voce Contro il Regime Russo

Oleg Orlov, esponente di spicco di Memorial, è stato condannato a due anni e sei mesi di colonia penale. La sentenza è stata emessa dal tribunale Golovinsky di Mosca. Orlov, attivista per i diritti umani, è accusato di discredito delle forze militari russe e odio verso i valori tradizionali.

La Storia di Oleg Orlov: Una Vita di Impegno contro la Guerra e la Dittatura

Oleg Orlov ha dedicato la sua vita alla lotta contro la guerra e la dittatura. Dagli anni Ottanta, ha protestato contro la repressione del movimento Solidarnosc in Polonia e l’invasione sovietica dell’Afghanistan. La sua attivismo ha incluso la distribuzione di volantini e la partecipazione a discussioni di Memorial.

Insieme al collega Alekandr Cherkasov, biologo e fisico trasformati in giuristi sul campo, Orlov ha documentato le violazioni dei diritti umani, in particolare da parte delle forze militari russe. Il loro approccio scientifico mira a mettere alla prova le informazioni, evitando di essere ostaggio di una parte o dell’altra.

Proseguire la Battaglia nonostante le difficoltà

Dopo la morte di Alexei Navalny e la condanna di Orlov, Cherkasov sottolinea con chiarezza la pericolosità della situazione. Confrontandola a una lunga e pericolosa battaglia, Cherkasov paragona Orlov a un cavaliere che continua a combattere contro un avversario terribile, nonostante le sfide.

Impegno di Memorial nelle Zone di Conflitto

L’organizzazione Memorial, in cui lavorano entrambi, è stata attiva nelle zone di conflitto dall’Unione Sovietica in poi. Dalla Transnistria al Tagikistan, dalla Cecenia al Nagorno Karabakh, Memorial ha documentato sparizioni forzate, torture e violazioni dei diritti umani, contribuendo a dare un nome alle vittime e sfidando l’impunità.

Sparizioni forzate in Russia: tutte impunite

Nonostante le sanzioni, definita “l’imposta per l’impunità,” la Russia non ha intrapreso indagini significative o apportato cambiamenti strutturali per prevenire tali crimini. La legge russa protegge ancora i responsabili delle sparizioni forzate, considerate un crimine contro l’umanità, senza prescrizione.

LE ULTIME NOTIZIE

Chiusa la galleria Principe Amedeo di Savoia Aosta a Roma
Il sottopasso tra il Gianicolo e il Vaticano è interdetto al traffico per distacco di una ventola della turbina di...
Read More
Emergenza gastroenterite al Passo del Tonale: sospetto Norovirus
Tracce del virus nell'acquedotto locale: vietato l'uso dell'acqua a scopo alimentare nella zona tra Lombardia e Trentino alto Adige. Cosa...
Read More
Elly Schlein: Europee, “Ho chiesto a Bonaccini di candidarsi per il Nord Est”
La segretaria del Pd annuncia la candidatura di Stefano Bonaccini alla lista del Nord Est, sottolineando l'importanza della sua esperienza...
Read More
Regno Unito respinge proposta UE per mobilità giovanile: “Libertà movimento finita dopo Brexit”
Il governo britannico rigetta l'idea di aderire al programma di mobilità giovanile dell'UE, sottolineando che la libertà di movimento non...
Read More
Tajani si candida alle elezioni europee: “30 anni di esperienza in Ue al servizio del Paese”
Il segretario di Forza Italia annuncia la sua candidatura alle elezioni europee durante il Consiglio nazionale del partito a Roma...
Read More
Sbiancamento globale dei coralli: WWF lancia allarme su gravi conseguenze ambientali
L'evento di sbiancamento dei coralli mette a rischio gli oceani e le comunità costiere, secondo il WWF, che sottolinea l'urgenza...
Read More
Compilazione modello 730: processo meno “lunare” ma non privo di complessità
L'Ufficio studi della Cgia mette in evidenza le sfide nella compilazione del modello 730 nonostante il processo semplificato, sottolineando l'incremento...
Read More
Agricoltura, nasce sistema Agreed: droni e satelliti per prevenire malattie ortofrutta
Una piattaforma tecnologica che raccoglie i dati inviati da droni, satelliti, radar e sensori di campo per prevenire le malattie...
Read More

(con fonte AdnKronos)

telefoni ricondizionati

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza