Connect with us

Flash

Milano, imbrattò con vernice la Scala: per pm sufficiente “sorveglianza semplice per un anno”



La “limitata offensività” delle azioni di cui è accusato Simone Ficicchia, uno dei giovani militanti di Ultima Generazione che il 7 dicembre scorso ha imbrattato di vernice la parete e le porte del Teatro alla Scala, a poche ore dalla Prima, “fanno ritenere sufficiente la misura della sorveglianza semplice per il termine di un anno”. Lo spiega in aula il pm di Milano Mauro Clerici che ha chiesto di ‘attenuare’ la misura della sorveglianza speciale chiesta dalla questura di Pavia. Una richiesta con cui lo studente di 20 anni che vive a Voghera insieme ai genitori potrebbe essere limitato solo in minima parte i suoi spostamenti, senza obbligo di soggiorno. Prescrizioni che verranno decise dai giudici che si sono riservati sulla decisione: entro 30 giorni ci sarà il deposito delle motivazioni alle parti e non una lettura pubblica del verdetto.

A carico dello studente, appassionato di storia e di musica, c’è un lungo elenco di denunce per resistenza e danneggiamenti nell’ultimo anno per aver partecipato a diversi blocchi stradali a Roma, aver imbrattato gli Uffici a Firenze o manifestato all’acquario di Genova, iniziative fatte per manifestare a difesa del clima, contro le centrali a carbone.

“Ho 20 anni – dice Simone prendendo la parola in aula – e il mio obiettivo è quello di studiare, di insegnare storia e suonare il sax, ma ci sono dei motivi per cui ho deciso di prendere l’impegno di portare avanti queste manifestazioni e azioni non violente e questi motivi riguardano il futuro della nostra generazione” rispetto al quale c’è “un governo inadempiente di fronte ad accordi internazionali sul clima, ci sono aziende che continuano a investire sui combustibili fossili”.

Per questo “un cittadino non può che opporsi con tutti i mezzi alla violazione di questi diritti, io l’ho fatto con azioni non violente perché sono terrorizzato di quello che di violento potrà succedere nei prossimi anni. Stiamo mettendo i nostri corpi non violenti, agiamo a volto scoperto” per difendere l’ambiente, aggiunge Simone in aula, davanti a quarantina di sostenitori del movimento Ultima Generazione.

Il giovane si difende sostenendo che non si è mai danneggiata nessuna opere o si “è usata vernice lavabile come nel caso della Scala”, si prende le proprie responsabilità: “Ho agito consapevolmente non sono state leggerezze”, ma violazioni “per un fine superiore” dice il giovane che ha un altro processo da affrontare a Milano nel 2024 e per il quale c’è stata la chiusura delle indagini a Firenze, ma il cui scopo rimane lo studio, anche se ammette di aver sostenuto gli ultimi esami nel febbraio del 2022.

Per lui l’avvocato Gilberto Pagani chiede la revoca della misura di sorveglianza richiesta perché, a suo dire, non esiste la pericolosità sociale. “Francamente non credo che quanto commesso da Simone metta in pericolo la tranquillità e la sicurezza. E’ pacifico che tutte le azioni compiute sono state compiute senza alcun tipo di violenza mettendo il proprio corpo a baluardo dei diritti di tutti, perché se le cose vanno avanti così la sopravvivenza del pianeta è compromessa”.

LE ULTIME NOTIZIE

Europa al sicuro dallo tsunami finanziario? Analisi dei rischi e degli effetti collaterali

Possiamo davvero sentirsi al sicuro dal terremoto finanziario che ha scosso i mercati globali? Anche se le banche nella regione...
Read More
Europa al sicuro dallo tsunami finanziario? Analisi dei rischi e degli effetti collaterali

‘Ballando con le stelle’, governo ordina a Rai di rendere pubblici i voti del pubblico

La Commissione per l'accesso della Presidenza del Consiglio ha accolto il ricorso presentato da Codacons e Associazione Utenti dei Servizi...
Read More
‘Ballando con le stelle’, governo ordina a Rai di rendere pubblici i voti del pubblico

MotoGp, la sprint a Bagnaia a Portimao in Portogallo

(Adnkronos) - La prima gara sprint nella storia del circus di MotoGp a Portimao in Portogallo se l'aggiudica il campione...
Read More
MotoGp, la sprint a Bagnaia a Portimao in Portogallo

Zelensky: forze ucraine in difficoltà a causa della mancanza di munizioni

In un'intervista al quotidiano giapponese The Yomiuri Shimbun, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha dichiarato che le forze armate non...
Read More
Zelensky: forze ucraine in difficoltà a causa della mancanza di munizioni

Candida auris: sintomi, cura e trasmissione della nuova minaccia per la salute pubblica

La Candida Auris è un tipo di fungo che può causare infezioni invasive e che è stato identificato per la...
Read More
Candida auris: sintomi, cura e trasmissione della nuova minaccia per la salute pubblica

Ora legale 2023: questa notte si cambia, quanto si risparmia

Domenica lancette un'ora in avanti, torna infatti l'ora legale nella notte tra il 25 e il 26 marzo. Se si...
Read More
Ora legale 2023: questa notte si cambia, quanto si risparmia

Cosa succede al mutuo in caso di fallimento della banca?

Il mutuo è un importante impegno finanziario che richiede una gestione attenta. Tuttavia, l'instabilità di alcune banche come Silicon Valley...
Read More
Cosa succede al mutuo in caso di fallimento della banca?

Bonomi (Confindustria): inflazione in calo ma politiche della BCE preoccupano

Il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, ha sottolineato la preoccupazione dell'associazione nei confronti delle politiche della Banca Centrale Europea in...
Read More
Bonomi (Confindustria): inflazione in calo ma politiche della BCE preoccupano

(AdnKronos)

Le ultime da… Bonvivre

Tutte le ultime news dal nostro giornale tematico BONVIVRE su arte, cultura, tempo libero e stile di vita...

Le ultime di LR

Tutte le ultime news di Liberoreporter

di tendenza