0

Economia

Caro energia: Cgia, ecco le imprese con fatturati da capogiro




Se, a causa dei rincari di luce e gas, molte imprese sono a rischio chiusura, altre invece, “sfruttando” questa congiuntura così negativa, hanno registrato fatturati da capogiro. È il caso delle imprese energetiche – dall’estrazione alla raffinazione – presenti in Italia che, nei primi 5 mesi di quest’anno hanno visto aumentare i ricavi, rispetto allo stesso periodo del 2021, del 60 per cento. Ad affermarlo è l’Ufficio studi della Cgia che sottolinea come l’andamento dei ricavi sia legato a quello dei prezzi delle materie prime. Guardando al periodo gennaio-maggio, ad esempio, la crescita del fatturato delle imprese del settore energetico nel 2019 è stata dello +0,5 % annuo, mentre nel 2020 in piena pandemia i ricavi invece sono crollati del 34,6% e nei primi 5 mesi del 2021 la variazione è stata del +19,6%. Quest’anno, poi, una impennata impressionante del +60%.

Ma – spiega l’associazione – se “non necessariamente ad un aumento del fatturato corrisponde un analogo incremento dell’utile” tuttavia, “appare evidente che il risultato economico di questo settore nell’ultimo anno è stato molto positivo”. E quindi, “anche per una questione di solidarietà e di giustizia sociale, queste realtà dovrebbero versare almeno quanto imposto dallo Stato con una legge per ‘aiutare’ economicamente le famiglie e le imprese più in difficoltà”.

Invece, secondo la Cgia, le grandi imprese energetiche si sono guardate bene dal farlo. Almeno con la prima scadenza prevista lo scorso 30 giugno. Con il decreto Aiuti le imprese energetiche sono state obbligate ad applicare un’aliquota del 25 per cento sugli extraprofitti ottenuti grazie all’aumento dei prezzi di gas e petrolio. Dei 4,2 miliardi di euro attesi con la prima rata, lo Stato ha incassato poco meno di 1 miliardo.

Se la nuova norma per recuperare queste mancate entrate inserita nel decreto Aiuti bis non dovesse avere effetto, l’erario potrebbe perdere quest’anno oltre 9 miliardi dei 10,5 previsti con l’introduzione di questa tassazione sugli extraprofitti.

D’altronde, “con aumenti delle bollette che non hanno eguali nella storia recente del nostro Paese, non solo i settori energivori sono più a rischio degli altri” spiega la Cgia che, per quanto riguarda il consumo del gas, segnala le difficoltà che stanno colpendo le imprese del vetro, della ceramica, del cemento, della plastica, della produzione di laterizi, la meccanica pesante, l’alimentazione e la chimica etc. Per quanto concerne l’energia elettrica, invece, rischiano il blackout acciaierie, fonderie, alimentare, logistica, commercio e accoglienza.

Le difficoltà, fa sapere l’Ufficio studi della Cgia, colpiscono tanti distretti produttivi e non che sono il motore dell’economia e dell’export del Paese, dal cartario di Lucca-Capannori al metalmeccanico del basso mantovano e di Lecco, tanto per fare un esempio.

LE ULTIME NOTIZIE

Maltempo sull’Italia, 11 Regioni oggi in allerta gialla

Ancora maltempo sull'Italia: oggi, sabato 1 ottobre 2022, è allerta gialla in 11 regioni. Il sistema perturbato già attivo sulla...
Read More
Maltempo sull’Italia, 11 Regioni oggi in allerta gialla

Cnn: Usa verso Comando in Germania per armi e addestramento Kiev

Passati più di sette mesi dall'invasione russa dell'Ucraina, il Pentagono lavora alla formazione di un nuovo comando, con sede in...
Read More
Cnn: Usa verso Comando in Germania per armi e addestramento Kiev

Sondaggio rivela, è l’ibrida l’auto più desiderata dagli italiani

E' l’alimentazione ibrida sia in abbinamento a un motore a benzina che diesel quella preferita dagli automobilisti italiani, che non...
Read More

Istat: inflazione, carrello spesa +11,1% mai così alta dal 1983

A Settembre accelerano i prezzi dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona (da +9,6% a +11,1%)...
Read More
Istat: inflazione, carrello spesa +11,1% mai così alta dal 1983

Omicidio Willy, motivazioni sentenza: “Da fratelli Bianchi cieca furia”

"L'irruzione dei fratelli Bianchi sulla scena di una disputa sino ad allora solo verbale, e comunque in fase di spontanea...
Read More
Omicidio Willy, motivazioni sentenza: “Da fratelli Bianchi cieca furia”

Ucraina, incassata annessione Putin detta le condizioni per i negoziati

Vladimir Putin condiziona la pace in Ucraina e la fine della guerra all'accettazione, da parte di Kiev, dell'annessione di altre...
Read More
Ucraina, incassata annessione Putin detta le condizioni per i negoziati

Ucraina, risoluzione Onu contro annessioni: scontato il veto di Mosca

Come previsto, la Russia ha posto il veto alla risoluzione del Consiglio di Sicurezza Onu che condanna l'annessione dei territori...
Read More
Ucraina, risoluzione Onu contro annessioni: scontato il veto di Mosca

Auto elettriche, verso quota 65 milioni entro 2030 in Europa

Dopo diversi anni di previsioni abbastanza ottimistiche sull'adozione dei veicoli elettrici o Ev (Electric vehicle), la eMobility ha finalmente raggiunto...
Read More

(AdnKronos)

Le ultime da… Bonvivre

Tutte le ultime news dal nostro giornale tematico BONVIVRE su arte, cultura, tempo libero e stile di vita...

Le ultime di LR

Tutte le ultime news di Liberoreporter

di tendenza

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends