Connect with us

Flash

Vaccino Covid, 1 reazione ogni 1000 dosi: 82% non gravi



Una reazione avversa al vaccino anti-Covid ogni 1000 dosi somministrate. E’ quanto emerge dal 12esimo Rapporto di farmacovigilanza sui vaccini Covid-19 pubblicato dall’Aifa. Tra il 27 dicembre 2020, data di avvio della campagna vaccinale anti-Covid, e il 26 giugno 2022, per i 5 vaccini in uso in Italia – sottolinea l’Agenzia italiana del farmaco – sono arrivate quasi 138mila (137.899) segnalazioni di sospetta reazione avversa su un totale di oltre 138 milioni di dosi somministrate (138.199.076), di cui l’81,8% riferite a eventi non gravi, come dolore in sede di iniezione, febbre, astenia/stanchezza, dolori muscolari. Il tasso di segnalazione è di 100 eventi avversi ogni 100.000 dosi.

I dati raccolti e analizzati riguardano le segnalazioni di sospetta reazione avversa registrate nella Rete nazionale di farmacovigilanza, e mostrano che le segnalazioni gravi corrispondono al 18,1% del totale, con un tasso di 18 eventi gravi ogni 100.000 dosi somministrate, in linea con i precedenti rapporti (l’Aifa ricorda anche che la gravità delle segnalazioni viene definita in base a criteri standardizzati che non sempre coincidono con la reale gravità clinica dell’evento).

La reazione avversa si è verificata nella maggior parte dei casi (71% circa) nella stessa giornata della vaccinazione o il giorno successivo, proseguono gli autori del report, e solo più raramente oltre le 48 ore, indipendentemente dal vaccino, dalla dose e dalla tipologia di evento.

Comirnaty* di Pfizer/BioNTech è il vaccino attualmente più utilizzato (65,4%), seguito da Spikevax* di Moderna (24,7%), Vaxzevria* di AstraZeneca (8,8%), Jcovden (il vaccino Janssen) di J&J (1,1%) e Nuvaxovid di Novavax (0,03%). In linea con i precedenti rapporti, la distribuzione delle segnalazioni per tipologia di vaccino ricalca quella delle somministrazioni, a eccezione di Vaxzevria e Spikevax che appaiono invertiti in questo andamento (Comirnaty 66,3%, Vaxzevria 17,4%, Spikevax 14,9%, Jcovden 1,3%, Nuvaxovid 0,1%).

Per tutti e 5 i vaccini gli eventi avversi più segnalati sono febbre, cefalea, dolori muscolari/articolari, brividi, disturbi gastro-intestinali, reazioni vegetative, stanchezza, reazione locale o dolore in sede di iniezione. “I dati contenuti in questo rapporto periodico – commenta l’Aifa – sono coerenti rispetto a quelli pubblicati fino a oggi e in linea con le informazioni di sicurezza già discusse a livello europeo”.

Nella fascia di età 5-11 anni, al 26 giugno 2022 risultano inserite nel database della Rete nazionale di farmacovigilanza complessivamente 471 segnalazioni di sospetta reazione avversa al vaccino anti-Covid. Si tratta – sottolinea Aifa nel Rapporto – di circa lo 0,5% del totale e riguardano il vaccino Comirnaty* di Pfizer/BioNTech, l’unico attualmente autorizzato per questa fascia di età. Il tasso di segnalazione è di circa 18 casi ogni 100.000 dosi.

Il 95% circa di queste segnalazioni è attribuito alla prima dose e il 5% circa alla seconda. Gli eventi avversi più frequentemente segnalati, indipendentemente dalla gravità e dal nesso di causalità, sono stati dolore in sede di iniezione, cefalea, febbre e stanchezza.

LE ULTIME NOTIZIE

Orche e inquinamento, la sorprendente scoperta

(Adnkronos) - Le attività inquinanti dell’uomo producono ogni giorno degli effetti molto negativi sulle vite degli altri inquilini del Pianeta....
Read More

Devastante sisma in Turchia: cresce vertiginosamente numero vittime, oltre 1500

AGGIORNAMENTO - Si aggrava di ora in ora il bilancio delle vittime, che al momento sono quasi 1.500. Migliaia i...
Read More
Devastante sisma  in Turchia: cresce vertiginosamente numero vittime, oltre 1500

Media elvetici: “Patriarca Kirill era una spia del Kbg in Svizzera”

Il Patriarca Russo Kirill è stato accusato di essere una spia del KGB negli anni '70 in Svizzera, secondo due...
Read More
Media elvetici: “Patriarca Kirill era una spia del Kbg in Svizzera”

In Gran Bretagna i pesticidi stanno decimando gli usignoli

Secondo uno studio pubblicato dall’Università del Sussex, l’uso di pesticidi nei giardini delle case private sta contribuendo al declino della...
Read More

Mondiali sci 2023, fantastica Brignone: oro in combinata donne

Federica Brignone ha vinto la medaglia d'oro nella combinata femminile, prima prova dei Mondiali di sci 2023 sulle nevi francesi...
Read More
Mondiali sci 2023, fantastica Brignone: oro in combinata donne

Sanremo 2023, ecco i cantanti divisi tra prima e seconda serata

Domani 7 febbraio sul palco di Sanremo 2023 Anna Oxa, Ariete, Colla Zio, Coma Cose, Cugini di Campagna, Elodie, Gianluca...
Read More
Sanremo 2023, ecco i cantanti divisi tra prima e seconda serata

Diminuiscono gli incendi boschivi in Colombia

Gli incendi boschivi in Colombia sono diminuiti del 70% nei primi 30 giorni del 2023 rispetto allo stesso periodo dell'anno...
Read More

Sanremo 2023, messaggio di Zelensky letto da Amadeus

Il presidente dell'Ucraina Volodymir Zelensky non invierà un video a Sanremo 2023, ma un testo" che sarà letto sul palco...
Read More
Sanremo 2023, messaggio di Zelensky letto da Amadeus

(AdnKronos)

Le ultime da… Bonvivre

Tutte le ultime news dal nostro giornale tematico BONVIVRE su arte, cultura, tempo libero e stile di vita...

Le ultime di LR

Tutte le ultime news di Liberoreporter

di tendenza