LiberoReporter

Superlega, possibile marcia indietro Chelsea e City. Downing Street furente




Chelsea e Manchester City non sarebbero più così convinte del progetto della Superlega europea. Lo riferisce, secondo quanto riporta il Guardian, un dirigente di un altro club della Premier League inglese, che in passato era stato approcciato per entrare a far parte del progetto. A far tentennare i due club, semifinalisti in Champions League, sarebbero state le durissime reazioni delle autorità calcistiche e dei governi, seguite all’annuncio del varo della Superlega.

Il Guardian riporta inoltre che della retromarcia di Chelsea e Manchester City si starebbe discutendo a Montreaux, dove è in corso il congresso della Uefa. Tra i dirigenti calcistici europei serpeggia la convinzione che meno della metà dei 12 club ribelli siano realmente “fanatici”, disposti ad andare fino in fondo nel progetto della Superlega, incuranti delle conseguenze. Gli altri si sarebbero uniti al progetto o per i vantaggi economici che se ne possono ricavare, sia attraverso il varo effettivo della Superlega che attraverso concessioni dalla Uefa, o per il timore di venirne esclusi. Manchester City e Chelsea apparterrebbero a quest’ultimo gruppo di club.

Tuttavia, un’altra fonte del Guardian, non considera fondate le voci sul ripensamento di Chelsea e Manchester City. Dello stesso avviso sembra essere Downing Street, che attraverso un portavoce ha accolto favorevolmente le voci di un’eventuale rottura all’interno del fronte delle sei squadre inglesi ribelli. Ma, ha aggiunto, “per quanto ne sappiamo, al momento si tratta di speculazioni”.

DOWNING STREET E LE MOSSE ANTI-RIBELLI

Tra le varie opzioni che il governo britannico potrebbe mettere in campo per fermare i club ‘ribelli’ che intendono aderire alla Superlega c’è lo stop ai visti per i giocatori stranieri e la revoca del servizio di polizia durante le partite. Lo ha riferito un portavoce di Downing Street, rispondendo ad una specifica domanda di un giornalista sull’argomento. “Tutte queste opzioni al momento sono sul tavolo”, è stata la replica.

“Lavoreremo sia per valutare quali opzioni sono disponibili per il governo e parleremo direttamente, come ha fatto il premier stamattina, con la Premier League, la Football Association e altri per valutare possibili azioni collettive”, ha aggiunto il portavoce, che poi ha chiarito che Boris Johnson non è tifoso di nessuna squadra in particolare.

“Qui non si tratta di quale è la squadra per la quale fai il tifo”, ha detto il portavoce di Downing Street, sottolineando che non bisogna essere dei “super tifosi” di calcio per comprendere l’importanza dell’argomento.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Variante Delta, Ema: “Ciclo completo vaccino è efficace”


"La vaccinazione completa è la chiave per proteggersi da forme gravi di Covid, comprese le malattie causate dalla variante Delta"...
Read More
Variante Delta, Ema: “Ciclo completo vaccino è efficace”

Attacco hacker Regione Lazio, in campo anche Fbi ed Europol


Attacco hacker alla Regione Lazio, gli accertamenti che la Polizia Postale sta portando avanti su delega della Procura di Roma...
Read More
Attacco hacker Regione Lazio, in campo anche Fbi ed Europol

Scomparsa Pennacchi, nella cattedrale di Latina domani le esequie


I funerali dello scrittore Antonio Pennacchi saranno celebrati domani, giovedì 5 agosto, alle ore 10.30, nella Cattedrale di San Marco...
Read More
Scomparsa Pennacchi, nella cattedrale di Latina domani le esequie

Green pass obbligatorio da 6 agosto: ecco dove va usato e come averlo


Da venerdì 6 agosto il green pass sarà obbligatorio in Italia e sarà necessario averlo sempre con sé per poter...
Read More
Green pass obbligatorio da 6 agosto: ecco dove va usato e come averlo

Oro Italia nel ciclismo alle Olimpiadi, Moser: “Fantastici”


"Sono stati fantastici, tutti: perché è vero che è stato Ganna a tirare e recuperare il ritardo negli ultimi due...
Read More
Oro Italia nel ciclismo alle Olimpiadi, Moser: “Fantastici”

Tokyo 2020 ciclismo, Italia oro inseguimento a squadre e record mondo


Medaglia d'oro nel ciclismo su pista per l'Italia nell'inseguimento a squadre a Tokyo 2020. Il quartetto azzurro (Simone Consonni, Filippo...
Read More
Tokyo 2020 ciclismo, Italia oro inseguimento a squadre e record mondo

Studente morto a Pisa, nessun colpo di pistola sul cadavere


Nessun colpo di pistola o di altra arma da fuoco è stato rinvenuto sul cadavere di Francesco Pantaleo, lo studente...
Read More
Studente morto a Pisa, nessun colpo di pistola sul cadavere

regione del Mediterraneo si trasforma in un hotspot di incendi


In Turchia e in Italia meridionale, i dati Copernicus Atmosphere Monitoring Service (Cams) segnalano "una intensificazione rapida nelle emissioni e...
Read More
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends