LiberoReporter

Da Pascal al web: la storia della Roulette

La roulette, che si tratti di roulette online, oppure nei casinò, è un gioco basato su probabilità matematiche, molto amato e richiesto da centinaia di migliaia di persone in tutto il mondo. Ma qual è stata esattamente la sua evoluzione nel corso della storia? Approfondiamo l’argomento in questo articolo.

Rotae fortunae

Sull’attestazione della sua provenienza non ci sono pervenute fonti precise, ma si stima attendibilmente che l’antenato dell’attuale roulette affondi le sue radici nell’antica Roma, nella cosiddetta rotae fortunae, la quale era occasione di intrattenimento per molti legionari romani, si trattava di una ruota sorretta da un perno, divisa in settori su cui i giocatori erano soliti scommettere denaro.  Un gioco simile godeva di popolarità anche in Grecia, ma questo a differenza della variante romana prevedeva l’impiego di uno scudo al posto della ruota, il movimento circolare era possibile grazie alla punta di una lancia.

XVII SECOLO

Per converso, molti storici sono concordi nell’attribuire al fisico e matematico francese Blaise Pascal il merito di aver inventato il gioco più amato di tutti i tempi, nel corso del XVII secolo, sebbene la sua creazione fosse avvenuta in modo casuale, mentre cercava di sviluppare una macchina per il moto perpetuo.

La roulette, basandoci sulle fonti scritte, fa la sua comparsa ufficiale a Parigi nel 1796, con una prima versione del gioco che consisteva nell’avere una ruota e due zeri, nel 1843 due francesi la semplificarono portandola ad avere un solo zero, operazione che pareva attirare più appassionati, permettendo così ai casinò di incrementare i loro guadagni.

Quando finalmente, la roulette approda nel nuovo continente, questa  raggiunge  una popolarità tale da divenire il gioco più praticato in Louisiana e in alcuni altri stati, New Orleans si aggiudica addirittura  la fama di capitale statunitense dei giochi da tavolo, ma la versione americana di quegli anni presentava delle differenze rispetto ai tavoli della versione odierna: invece dei 38 numeri dall’1 al 36, lo 0 e lo 00, aveva 28 numeri, due 0 e il simbolo dell’Aquila Americana. I casinò americani decidono di optare per 00 nella ruota al posto dello 0 standard tipico dei casinò europei, ma questo determina una complessità maggiore, che finisce per rendere preferibile la versione europea agli occhi di molti giocatori.

Rivoluzione digitale

Scorrendo in avanti sulla linea del tempo, giungiamo nel 1996, anno che segna la  prima apparizione della roulette online, si assiste dunque alla nascita del primo casinò online durante quell’anno, il che determina una vera e propria rivoluzione digitale, sia in termini di tempo,  di comodità che di scelta, molti infatti non rinunceranno al comfort di giocare alla roulette online da casa, né all’opportunità di scegliere fra roulette inglese, francese o americana.

 

 

(AS) – Photo by Gian Prosdocimo on Unsplash

Encatena - Your content marketing platform
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends