LiberoReporter

Usa: attacco sinagoga Monsey, no motivi religiosi autore accoltellamenti

Aggiornamento: 30 dicembre – Non ci sarebbero motivi religiosi nell’attacco avvenuto ieri a Monsey nello Stato di New York, dove un uomo ha accoltellato ferendole anche gravemente, cinque persone che stavano partecipando ad un evento officiato da un rabbino della comunità ebraica della zona (rito dell’accensione delle candele di Hannukkah). L’assalitore soffre di disturbi mentali da parecchio tempo e prima di ieri non aveva mai usato la violenza contro qualcuno e di sicuro non vi è alcun intento di colpire per odio antisemita.

LA NOTIZIA DELLA PRIMA ORA

Attacco antisemita nella notte appena trascorsa nello Stato di New York. Cinque ebrei colpiti e feriti da un uomo con machete. Due persone versano in gravi condizioni

Almeno cinque ebrei sono stati accoltellati sabato sera da un terrorista musulmano armato di machete, che si è presentato all’inizio della cerimonia di accensione delle candele di Hanukkah nella casa di un rabbino a Monsey nello Stato di New York e ha iniziato a pugnalare le persone che si trovava davanti. Due di queste cinque sono in condizioni critiche.

Fuggito e poi rintracciato dalla polizia l’uomo che ha compiuto l’assalto

Il terrorista, probabilmente un musulmano dalla pelle scura, come hanno dichiarato alcuni testimoni oculari dell’assalto, è riuscito a fuggire: successivamente la polizia di New York ha affermato di averlo arrestato nella zona di Harlem, il quartiere in gran parte popolato da afroamericani della Grande Mela.

L’attacco è iniziato durante il rito dell’accensione delle candele

L’attacco è avvenuto all’interno della sinagoga appartenente al rabbino Chaim Leibush Rottenberg, capo della Congregazione Netzach Yisrael-Kosson. Una comunità popolosa, in quella zona, quella ebraica, che conta circa un terzo dei 330mila residenti di Rockland, facendo di questa Contea quella con la maggiore concentrazione di ebrei negli Usa. In tutta New York sono già stati registrati altri casi di aggressione antisemite nelle scorse settimane.

loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends