LiberoReporter

Venerdì di passione per i trasporti: sciopero treni, autobus e metropolitane

Un venerdì di passione quello che vivranno oggi passeggeri e pendolari, visto lo sciopero indetto da Usb nel comparto Trasporti. Tutta Italia sarà coinvolta in questa agitazione che riguarda il trasporto marittimo, pubblico locale e ferroviario. Lo sciopero avrà una durata di quattro ore e avrà delle fasce diverse per città, mentre dalle 9 alle 17 (8 ore) per quel che riguarda il comparto ferroviario.

A Milano lo sciopero coinvolgerà i treni regionali, suburbani e a lunga percorrenza di Trenord e il servizio che collega l’aeroporto Malpensa al capoluogo meneghino. Non saranno toccate come sempre le fasce di garanzia. Trenord prevede degli autobus per l’eventuale sostituzione delle corse tra Milano Cadorna e Malpensa e tra Malpensa e Stabio. Per la metropolitana l’agitazione è prevista nella fascia dalle 18 alle 22.

Nella capitale i servizi Atac, autobus, metro, tram, filobus e ferrovie regionali Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo e i bus gestiti da Roma Tpl e Cotral, saranno interessati dall’agitazione nella fascia dalle 8.30 alle 12.30.

A Torino con orario 18-22, l’agitazione interesserà il servizio urbano, suburbano e metropolitano, mentre per il servizio ferroviario (sfm1 – Canavesana e sfmA – Torino–aeroporto–Ceres), così come a Ivrea le autolinee extraurbane e linee urbane, dalle 8 alle 12. Per l’occasione sono cancellate le restrizioni nella Ztl Centrale. Non cambiano come le restrizioni e i divieti previsti nella Ztl Area Romana e Valentino.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends