Connect with us

Published

on

Israele si prepara a rispondere all’attacco iraniano, navigando tra la pressione interna e la complessità dei luoghi eventuali da colpire

Una risposta all’Iran per l’attacco nella notte di domenica scorsa a Israele ci sarà. La pressione interna affinché il gabinetto di guerra risponda immediatamente alla raffica di droni e missili balistici spediti da Teheran contro il suolo ebraico, è fortissima e anche se apparentemente sembra che si voglia far credere che la vendetta è un piatto che va servito freddo, come dice un vecchio adagio, prima che la minestra si raffreddi troppo, lo Stato con la Stella di David sferrerà il colpo contro la Repubblica islamica.

Piuttosto quello che sta facendo rallentare la risposta non è tanto la presa di posizione occidentale e dei paesi arabi moderati, che quella notte dell’affronto iraniano contro la terra israeliana, si sono adoperati affinché fosse mitigata la minaccia, ma il capire dove poter far male agli Ayatollah senza scatenare quell’escalation che però sembra sempre più dietro l’angolo.

Nessuno dei due tenaci contendenti porgerà l’altra guancia. E’ solo questione di pochi giorni o poche ore e sapremo quale colpo sarà sferrato dal governo di Bibi… In attesa poi della successiva contromossa iraniana e via così verso una nuova guerra regionale dagli esiti incerti per l’intera umanità, dove le variegate diplomazie mondiali non hanno, ormai da molto tempo, voce in capitolo.

TS

LE ULTIME NOTIZIE

Meloni sospende il redditometro: “Voglio valutare meglio la norma”
Al Festival dell'Economia di Trento, la premier annuncia una revisione del provvedimento, sottolineando l'importanza di un fisco giusto e mirato...
Read More
Sanità, nuove misure per ridurre le liste di attesa: visite anche nel weekend
Il decreto del ministro Schillaci prevede l'estensione degli orari, un sistema unico di prenotazione, e sanzioni per le liste bloccate...
Read More
Esplosione bombola di GPL a Conselve: gravi ustioni per madre e figlia
Una donna di 32 anni e la sua bambina di 3 anni ricoverate in condizioni critiche dopo l'esplosione che ha...
Read More
Morta l’anziana ferita da un proiettile vagante sulla Prenestina
La donna di 81 anni, colpita ieri pomeriggio a Roma, non ce l'ha fatta. Gli investigatori sono sulle tracce dei...
Read More
La Corte dell’Aja Ordina a Israele di Fermare l’Offensiva a Rafah
La Corte internazionale di giustizia interviene per migliorare la situazione umanitaria a Rafah, chiedendo un cessate il fuoco e l'apertura...
Read More
Ondata di calore in India: temperature record e problemi di approvvigionamento
L'ondata di calore soffocante continua a colpire il nord dell'India, con temperature percepite oltre i 50 gradi e gravi disagi...
Read More
Decreto “Salva Casa”: Semplificazione e Liberalizzazione del Settore Edilizio
Un nuovo decreto per rendere il mercato immobiliare più accessibile e snellire le procedure burocratiche L’obiettivo del decreto "salva casa"...
Read More
Toti difende se stesso e ‘modello Genova’, presto richiesta revoca domiciliari
Giovanni Toti si difende dalle accuse di corruzione e voto di scambio. Presto sarà presentata richiesta di revocare gli arresti...
Read More

 

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza