Connect with us

Published

on

Incidente Autobus a Mestre: due ipotesi sulla tragedia

In seguito all’incidente dell’autobus a Mestre, in cui sono rimaste coinvolte 21 persone, emergono due principali ipotesi sulla dinamica dell’incidente. La procura di Venezia sta indagando per omicidio plurimo stradale contro ignoti.

– Ipotesi 1: Malore dell’Autista

Una delle ipotesi considerate è che l’autista dell’autobus, Alberto Rizzotto, possa essere stato colpito da un malore o un colpo di sonno. Questa ipotesi è basata su immagini delle telecamere di sicurezza che mostrano l’autobus che si avvicina al guardrail prima della caduta.

– Ipotesi 2: Guasto al Mezzo

Un’altra ipotesi suggerisce che un guasto al mezzo, un autobus elettrico in circolazione da meno di un anno, potrebbe essere stato la causa dell’incidente. Questo guasto potrebbe essere legato alle batterie al litio che alimentano l’autobus.

Indagini in Corso

Al momento, l’indagine è ancora in corso, e gli inquirenti stanno cercando di determinare la causa precisa dell’incidente. Sono previsti esami autoposia sull’autista e accertamenti tecnici sul mezzo per escludere problemi alle batterie o all’impianto elettrico di bassa tensione.

Sicurezza del Mezzo

Le batterie al litio sono considerate generalmente sicure e prive di gas. Tuttavia, saranno necessari ulteriori accertamenti per determinare se un problema alle batterie potrebbe aver contribuito all’incidente. La procura sta anche esaminando la barriera di protezione sulla strada, sebbene sia necessario dimostrare il suo coinvolgimento nella tragedia.

Guardrail Vecchio e Investimenti in Sicurezza

L’amministratore delegato della società di trasporto, Massimo Fiorese, ha suggerito che la barriera di protezione sulla strada potrebbe essere stata una concausa dell’incidente, essendo un guardrail vecchio degli anni ’50. Sono in corso investimenti per migliorare la sicurezza su quel tratto di strada.

Approfondimenti Necessari

Saranno necessari ulteriori approfondimenti e consulenze per stabilire con certezza la causa dell’incidente dell’autobus a Mestre. La procura sta lavorando in collaborazione con esperti per fare chiarezza sulla tragica vicenda.

Identificate tutte le Vittime dell’Incidente dell’Autobus a Mestre

Le autorità hanno identificato tutte le vittime coinvolte nell’incidente dell’autobus precipitato da un cavalcavia a Mestre. Le vittime provengono da diverse nazionalità:

Nove Ucraini
Quattro Rumeni
Tre Tedeschi
Due Portoghesi
Un Croato
Un Sudafricano
Un Italiano (l’autista Alberto Rizzotto)

Inoltre, sono stati identificati 13 dei 15 feriti nell’incidente. Questi includono:

Cinque Ucraini
Quattro Tedeschi
Due Spagnoli
Un Croato
Un Francese

Al momento, sono ancora in corso gli accertamenti per identificare una cittadina ucraina e un tedesco tra i feriti. La tragedia ha coinvolto una diversità di nazionalità, rendendo l’incidente ancora più tragico e doloroso.

LE ULTIME NOTIZIE

Attacchi russi in Ucraina: morti a Odessa e feriti a Dnipro
Nuovi attacchi contro il territorio ucraino. Usa varano nuove sanzioni contro Mosca Nella recente escalation di tensioni, attacchi russi con...
Read More
Tragedia a Valencia: incendio distrugge condominio, 4 morti e 20 dispersi
Un devastante incendio ha colpito un condominio nella città costiera spagnola di Valencia, causando almeno quattro vittime. I servizi di...
Read More
Europa League, Milan e Roma vanno avanti
Europa League: Milan avanza nonostante la Sconfitta, Roma vince ai Rigori Il Milan si qualifica per gli ottavi di finale...
Read More
Serie A, la Lazio riscatta il Ko con il Bologna: 2-0 contro il Torino
La Lazio si riprende dalla sconfitta casalinga contro il Bologna di domenica, vincendo per 2-0 in trasferta contro il Torino...
Read More
Pratola Serra, operaio muore schiacciato da macchinario
Tragedia sul Lavoro in Campania: Morto Operaio a Pratola Serra Un operaio di 52 anni ha perso la vita in...
Read More
Morte di Navalny: referto parla di cause naturali, famiglia sottoposta a pressioni
Potrebbero seppellire il corpo in segreto senza che la famiglia possa dargli l'ultimo saluto Il referto medico sulla morte di...
Read More
Leclerc e la Ferrari al Top nei Test in Bahrain nella seconda giornata
Il pilota monegasco Charles Leclerc si è confermato il più veloce nella mattinata della seconda giornata di test a Bahrain,...
Read More
Medvedev: “Russia prenderà Kiev presto”
Il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo, Dmitry Medvedev, ha dichiarato apertamente che l'esercito russo potrebbe raggiungere Kiev, considerandola una...
Read More

(con fonte AdnKronos)

telefoni ricondizionati

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza