Connect with us

Published

on

Identificate solo sette vittime, 14 restano da identificare

Ieri sera, a Mestre, si è verificata una tragedia in cui un autobus è precipitato da un cavalcavia, causando la morte di 21 persone e ferendone altre 15. Tra i 15 feriti, 11 sono stranieri, inclusi quattro ucraini (due donne, un uomo e una minore), un tedesco, una francese, un croato, una coppia spagnola e due minori austriaci (maschio e femmina). Alcuni dei feriti sono attualmente in rianimazione, con due di loro sottoposti a intervento chirurgico nella notte e ora ricoverati in terapia intensiva.

Per quanto riguarda le vittime, solo sette di loro sono state identificate finora. Queste sette persone comprendono 4-5 ucraini (la nazionalità di una delle quattro donne è ancora incerta), un tedesco e l’autista dell’autobus, Alberto Rizzotto, 40 anni, originario di Conegliano, in provincia di Treviso, e residente a Tezze di Vazzola.

Operazioni di Identificazione in Corso

Il personale medico e le forze dell’ordine stanno lavorando incessantemente per identificare le altre vittime. Le operazioni di identificazione sono coordinate da un magistrato che nominerà un perito incaricato di eseguire il riconoscimento attraverso impronte dentali e digitali. Questo lavoro è condotto in collaborazione con la polizia scientifica.

Impegno del Personale Medico

Paolo Rosi, direttore del 118 Regione Veneto, ha dichiarato che si tratta di una situazione straordinaria e straziante, con alcune delle vittime ustionate e anche bambini tra i feriti e i morti. Il personale medico ha lavorato instancabilmente per soccorrere le vittime.

Assistenza agli Stranieri

L’ospedale dell’Angelo di Mestre sta facendo del suo meglio per assistere i feriti, la maggior parte dei quali è di nazionalità ucraina. Sono stati attivati servizi di interpreti in ucraino e russo per comunicare con i pazienti. La priorità ora è gestire il ricongiungimento delle vittime con le loro famiglie, che sono per lo più straniere.

LE ULTIME NOTIZIE

Attacchi russi in Ucraina: morti a Odessa e feriti a Dnipro
Nuovi attacchi contro il territorio ucraino. Usa varano nuove sanzioni contro Mosca Nella recente escalation di tensioni, attacchi russi con...
Read More
Tragedia a Valencia: incendio distrugge condominio, 4 morti e 20 dispersi
Un devastante incendio ha colpito un condominio nella città costiera spagnola di Valencia, causando almeno quattro vittime. I servizi di...
Read More
Europa League, Milan e Roma vanno avanti
Europa League: Milan avanza nonostante la Sconfitta, Roma vince ai Rigori Il Milan si qualifica per gli ottavi di finale...
Read More
Serie A, la Lazio riscatta il Ko con il Bologna: 2-0 contro il Torino
La Lazio si riprende dalla sconfitta casalinga contro il Bologna di domenica, vincendo per 2-0 in trasferta contro il Torino...
Read More
Trattamento suolo e gestione acque temi centrali
“Nell’approvazione del Piano Aria e Clima e degli obiettivi da raggiungere, il trattamento del suolo e la gestione delle acque...
Read More
Pratola Serra, operaio muore schiacciato da macchinario
Tragedia sul Lavoro in Campania: Morto Operaio a Pratola Serra Un operaio di 52 anni ha perso la vita in...
Read More
Morte di Navalny: referto parla di cause naturali, famiglia sottoposta a pressioni
Potrebbero seppellire il corpo in segreto senza che la famiglia possa dargli l'ultimo saluto Il referto medico sulla morte di...
Read More
Leclerc e la Ferrari al Top nei Test in Bahrain nella seconda giornata
Il pilota monegasco Charles Leclerc si è confermato il più veloce nella mattinata della seconda giornata di test a Bahrain,...
Read More

(con fonte AdnKronos)

telefoni ricondizionati

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza