Connect with us

In Evidenza

Mafia Capitale, Cassazione conferma condanne per Buzzi e Carminati



Diventano definitive le condanne per i due principali protagonisti dell’inchiesta Mafia Capitale, Salvatore Buzzi, a 12 anni e 10 mesi, e Massimo Carminati, a 10 anni. I giudici della seconda sezione penale della Cassazione hanno rigettato i ricorsi presentati dalle difese dei due imputati scrivendo così l’ultimo atto del processo, a quasi otto anni di distanza dall’operazione ‘Mondo di Mezzo’ che con due retate, il 2 dicembre 2014 e il 4 giugno 2015, ha portato all’arresto di 37 e 44 persone.

Con la sentenza dei supremi giudici, che hanno accolto le richieste della procura generale della Cassazione, sono state confermate così le condanne decise nell’Appello bis nel marzo 2021. Processo a cui si era arrivati dopo che la Suprema Corte il 22 ottobre del 2019 aveva fatto cadere per tutti gli imputati il 416bis, l’accusa di associazione mafiosa. Per Buzzi e Carminati dovrebbero riaprirsi ora le porte del carcere.

Nell’udienza di questa mattina il sostituto procuratore generale Lidia Giorgio ha sottolineato, come già riportato nella requisitoria scritta, il “curriculum criminale”, la “gravità della vicenda associativa accertata (‘inquinando persistentemente e pesantemente, con metodi corruttivi persuasivi, le scelte politiche e l’agire pubblico dell’ente locale’, definito una ‘mucca da mungere’) e il “ruolo apicale” ricoperto da Carminati. Per quanto riguarda invece il ricorso presentato dalla difesa di Buzzi, il sostituto procuratore generale ha evidenziato il “ruolo apicale svolto” dall’ex ras delle cooperative “unitamente al Carminati” oltre al “numero e alla gravità delle condotte accertate (…) al pesante e grave inquinamento della cosa pubblica, nonché -tra gli indici rivelatori della peculiare modalità dell’attività delittuosa e della connessa allarmante gravità- all’assoluto disinteresse di Buzzi per i controlli pubblici, al completo ribaltamento della logica ispiratrice del mondo delle cooperative, oltre che all’appoggio di concorrenti ex art. 110 c.p. e di altro gruppo associativo caratterizzato da strategie criminali violente ed estorsive, ovvero l’associazione di corso Francia, per il recupero dei crediti”.

LE ULTIME NOTIZIE

Ucraina, ministero Difesa: “Nessun treno con cannoni italiani per Kiev”

"In merito a un video circolato su alcuni social media e rilanciato dal sito del quotidiano 'La Repubblica', dal titolo...
Read More
Ucraina, ministero Difesa: “Nessun treno con cannoni italiani per Kiev”

Perù: dopo tentativo golpe, Castillo destituito e arrestato. Boluarte ora presidente

Dopo il tentativo di golpe, il presidente del Perù Pedro Castillo è stato destituito dal Parlamento con una maggioranza schiacciante...
Read More
Perù: dopo tentativo golpe, Castillo destituito e arrestato. Boluarte ora presidente

Influenza australiana 2022, quanto durano i sintomi e quando arriva il picco

L'influenza australiana 2022 è arrivata in Italia e metterà k.o. centinaia di migliaia di persone nelle prossime settimane con sintomi...
Read More
Influenza australiana 2022, quanto durano i sintomi e quando arriva il picco

Marco Pantani, Antimafia: “Possibili altre ipotesi sulla morte”

"L’inchiesta condotta dal IV Comitato ha fatto affiorare singolari e significative circostanze che rendono possibili altre ipotesi sulla morte" di...
Read More
Marco Pantani, Antimafia: “Possibili altre ipotesi sulla morte”

Cosa non si inventano a Napoli, false multe sulle auto con Iban non del Comune

False multe sui parabrezza delle auto in sosta a Napoli. A mettere in guardia i concittadini è la polizia municipale...
Read More
Cosa non si inventano a Napoli, false multe sulle auto con Iban non del Comune

Manovra 2023, sono ben 3.104 gli emendamenti depositati

Sono complessivamente 3.104 gli emendamenti alla Manovra 2023 depositati in commissione Bilancio alla Camera. Di questi la maggioranza ne ha...
Read More
Manovra 2023, sono ben 3.104 gli emendamenti depositati

Come sarà il 2023 per giorni festivi? Sarà un anno ricco di “Ponti”: ecco le date

Il 2023 sarà un anno ricco di ponti grazie alle festività che cadono in giorni 'strategici'. I weekend lunghi non...
Read More
Come sarà il 2023 per giorni festivi? Sarà un anno ricco di “Ponti”: ecco le date

Temperature record in Alaska e Polo nord

A Utqiagvik, la comunità più settentrionale dell'Alaska, lunedì mattina si sono raggiunti i 4,4°C. Secondo il Centro internazionale di ricerca...
Read More

(AdnKronos)

Le ultime da… Bonvivre

Tutte le ultime news dal nostro giornale tematico BONVIVRE su arte, cultura, tempo libero e stile di vita...

Le ultime di LR

Tutte le ultime news di Liberoreporter

di tendenza