Connect with us

Flash

Rave party Tavolaia Pisa: denunce, oltre mille identificati




Si è concluso, dopo quasi quattro giorni, il rave party non autorizzato in un terreno a Tavolaia, frazione di Santa Maria a Monte. Lo ha comunicato la Questura di Pisa. Nella tarda serata di lunedì 5 luglio la musica è cessata ed è iniziato il lento deflusso dei partecipanti, che hanno raggiunto la cifra massima di 5-6mila.

Sono stati complessivamente identificati da polizia e carabinieri 1.084 partecipanti al rave, provenienti da varie regioni italiane, specie Centro-Nord, e da alcuni Stati esteri tra cui numerosissimi dalla Francia, nonché da Spagna, Svizzera ed Inghilterra. La società agricola proprietaria della vasta radura in cui si è tenuto l’evento illegale ha sporto querela.

La Digos della Questura di Pisa procederà a denunciare tutti i partecipanti identificati alla Procura della Repubblica per il reato di invasione di terreni aggravato. Contestualmente, il questore di Pisa adotterà nei loro confronti la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno a Pisa fino a 3 anni. In valutazione anche la irrogazione di sanzioni amministrative per aver violato la normativa anti Covid sul divieto di assembramento. Durante i controlli è stato arrestato un sorvegliato speciale su cui pendeva un mandato di cattura. E’ stato sequestrato il tir con le casse utilizzate per diffondere la musica techno.

La Questura fin dalle prime ore di domenica 4 luglio, dopo l’allarme dei residenti che hanno visto arrivare un enorme afflusso di camper, auto, camion e furgoni, ha allestito quattro check point, su tutte le strade che attraversano la boscaglia delle Cerbaie e che portano alla radura dove si è svolto il raduno illegale.

Il dispositivo ha permesso – spiega la Questura – “di respingere alcune centinaia di giovani che volevano recarsi sul posto e, nel contempo, è stato favorito il deflusso dei partecipanti”. Nella radura sono ancora presenti 25 tra camper e motorhome, con circa 70 persone, che si stanno man mano organizzando per fare rientro in sicurezza ai luoghi di provenienza, sotto la supervisione delle forze di polizia che resteranno sul posto fino al completo deflusso. “La situazione rimane pertanto sotto controllo”, spiega sempre la Questura.

Durante i controlli un 38enne di origini brasiliane, residente nell’avellinese, pluripregiudicato e già sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, è stato arrestato perché destinatario di un ordine di cattura spiccato dalla Procura della Repubblica di Avellino a seguito di una condanna a 4 anni e 2 mesi di carcerazione.

Una 25enne residente in provincia di Pesaro e una 35enne della provincia di Milano sono state accompagnate in commissariato a Pontedera per la notifica di atti giudiziari inerenti denunce per pregresse partecipazioni a rave party.

Un 19enne della provincia di Milano è stato soccorso dalle ambulanze presenti ai check point, per sospetta ingestione di glicole etilenico (liquido di raffreddamento), attualmente in prognosi riservata all’ospedale di Pisa Cisanello. Un 40enne sempre della provincia di Milano è stato soccorso dalle ambulanze perché caduto dal pianale del camion dove si trovavano le casse, riportando una sospetta frattura ad un arto; medicato al pronto soccorso di Pontedera è stato dimesso.

La Digos e la Squadra Mobile della Questura hanno infine sottoposto a sequestro preventivo il tir con targa francese con all’interno le costose e mastodontiche casse utilizzate per diffondere la musica techno, mentre la Polizia Stradale ha sanzionato per oltre 4.000 euro, per multiple violazioni al Codice della Strada, un pullman con targa francese ma guidato da un cittadino italiano, che aveva condotto al rave circa 50 giovani provenienti da Roma.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

OMM: nel 2021 gli indicatori climatici battono i record


Nel 2021 cambiamento climatico da record. Lo sostiene l’Organizzazione meteorologica mondiale nel rapporto State of Climate 2021, che sottolinea come...
Read More

Ucraina: “Impossibile cessate il fuoco senza ritiro totale Russia”


"Non ci offrite un cessate il fuoco. E' impossibile senza il totale ritiro delle forze russe", ha scritto in un...
Read More
Ucraina: “Impossibile cessate il fuoco senza ritiro totale Russia”

Vaiolo delle scimmie, scatta l’allarme: sintomi e cure


Europa e gli Stati Uniti in allerta per l'aumento dei casi di vaiolo delle scimmie, una rara malattia virale segnalata...
Read More
Vaiolo delle scimmie, scatta l’allarme: sintomi e cure

Guerra Ucraina: news 19 maggio, Russia pronta a tornare tavolo negoziati


La Russia espelle 24 diplomatici italiani come misura di ritorsione per l'espulsione di funzionari russi. Le stesse decisioni per i...
Read More
Guerra Ucraina: news 19 maggio, Russia pronta a tornare tavolo negoziati

Marano sul Panaro (MO), crollo in palazzina: sei feriti


Sei persone sono rimaste ferite in un crollo in una palazzina a Marano sul Panaro, in provincia di Modena. Sul...
Read More
Marano sul Panaro (MO), crollo in palazzina: sei feriti

Covid Italia, rallenta discesa contagi: -14,8% in ultimi 7 giorni


"Rallenta la discesa dei nuovi casi settimanali" di Covid. Negli ultimi 7 giorni è stata pari a "-14,8% rispetto a...
Read More
Covid Italia, rallenta discesa contagi: -14,8% in ultimi 7 giorni

Meteo: Hannibal continua a portare caldo da record nel weekend


Hannibal alla massima potenza, nel corso delle prossime ore, ed in particolare nel weekend, le temperature saliranno ulteriormente. Siamo già...
Read More
Meteo: Hannibal continua a portare caldo da record nel weekend

Carburanti, prezzi oggi: benzina sorpassa gasolio


Prezzi dei carburanti, oggi la benzina torna abbondantemente più cara del gasolio, dopo oltre tre settimane di inversione. La media...
Read More
Carburanti, prezzi oggi: benzina sorpassa gasolio

Le ultime da… Bonvivre

Tutte le ultime news dal nostro giornale tematico BONVIVRE su arte, cultura, tempo libero e stile di vita...

di tendenza

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends