LiberoReporter

Covid oggi Lazio, “ospedali ok, non spaventiamo italiani”




Nel Lazio ad oggi “non è prevista alcuna apertura di nuovi posti letto Covid. Non ce n’è alcuna esigenza, poiché lo scenario in cui ci troviamo finora è quello più basso”. Lo comunica in una nota l’Unità di Crisi Covid della Regione Lazio.

“Il tasso di occupazione dei posti letto in area medica attualmente è di appena il 2%, 38 punti in meno la soglia di allerta, così come il tasso di occupazione in terapia intensiva pari al 3%, è 10 volte più basso della soglia di allerta. Pertanto, in queste condizioni, non vi è alcuna esigenza di aprire posti letto Covid. La priorità rimane la vaccinazione”, rimarca l’Unità di crisi della regione.

Sulla situazione nel Lazio si sofferma anche Francesco Vaia, direttore dell’Inmi Spallanzani di Roma. “In questa fase non dobbiamo spaventare gli italiani sbattendo in prima pagina aumenti a volte improbabili di ricoveri, che non esistono, o di contagi. In questa fase si contagia per lo più la popolazione più giovane che ancora non è stata vaccinata: i ragazzi, giustamente, si rivedono, vogliono andare in vacanza, abbiamo ripreso una mobilità. Noi dobbiamo prendere coscienza di questo: abbiamo bisogno di vaccinare i più giovani e anche gli over 60 che ancora mancano. Dobbiamo spingere in questa direzione”, evidenzia Vaia all’Adnkronos Salute.

“La stragrande maggioranza degli italiani – osserva Vaia – ha capito che il vaccino è uno strumento efficace contro la pandemia perché serve a prevenire la malattia grave, l’ospedalizzazione e la mortalità, come dicono tutti i numeri in nostro possesso. Inoltre, previene anche il contagio. Ma il vaccino non è una pozione miracolosa, ha una sua quota di rischio che conosciamo e sappiamo. Però più popolazione vacciniamo, tanto più riduciamo il rischio della circolazione del virus e, come successo con altre pandemie, finirà anche questa perché avremo raggiungo un’immunità di popolazione”.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Coronavirus Olanda, ‘coprifuoco’ per bar e ristoranti dalle 17


Il governo dei Paesi Bassi ha annunciato oggi una nuova serie di misure contro il Coronavirus, tra cui un confinamento...
Read More
Coronavirus Olanda, ‘coprifuoco’ per bar e ristoranti dalle 17

Covid variante Omicron: Biden, “Restrizioni sui voli per otto paesi”


"Questa mattina sono stato informato dal mio consulente medico, il dottor Tony Fauci, e dai membri del nostro team di...
Read More
Covid variante Omicron: Biden, “Restrizioni sui voli per otto paesi”

Covid oggi Firenze, “mascherina all’aperto in centro dal 4 dicembre”


"La situazione dei contagi Covid a Firenze tutto sommato è tranquilla, ma non dobbiamo adagiarci troppo: per questo siamo al...
Read More
Covid oggi Firenze, “mascherina all’aperto in centro dal 4 dicembre”

Camera, 150 anni fa la prima seduta a Montecitorio


Domani, sabato 27 novembre, alle ore 11, nell’aula della Camera è in programma la cerimonia per ricordare i 150 anni...
Read More
Camera, 150 anni fa la prima seduta a Montecitorio

Variante sudafricana denominata Omicron, Oms: “Rischio reinfezione”


La variante sudafricana del covid, battezzata Omicron dall'Oms, è una 'variante di preoccupazione': "Ha un ampio numero di mutazioni, alcune...
Read More
Variante sudafricana denominata Omicron, Oms: “Rischio reinfezione”

400 mln di euro investiti in sostenibilità entro il 2025


“Abbiamo previsto investimenti per 400 milioni di euro in sostenibilità spendibili interamente entro il 2025 se la Regione Lombardia ci...
Read More

Regeni, 10 gennaio nuova udienza gup per riaprire processo


E’ stata fissata per il 10 gennaio davanti al gup di Roma Roberto Ranazzi la nuova udienza preliminare per l’omicidio...
Read More
Regeni, 10 gennaio nuova udienza gup per riaprire processo

Covid: primo caso variante sudafricana in Europa


Il primo caso della variante sudafricana del covid individuato in Europa: il caso relativo ad una donna è stato confermato...
Read More
Covid: primo caso variante sudafricana in Europa
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends