Connect with us

Ambiente

Dal 1850 il Mediterraneo si alza di 1,25 mm l’anno

Nell’ultimo secolo e mezzo il Mediterraneo si è innalzato di circa 1,25 millimetri l’anno, un tasso più che raddoppiato rispetto agli ultimi 4.000 anni. Il dato arriva da uno studio pubblicato sulla rivista Nature Communications e condotto da un team internazionale coordinato da Matteo Vacchi, ricercatore dell’Università di Pisa, cervello di ritorno nel 2019 grazie al programma Rita Levi Montalcini.


“Questo lavoro – spiega Matteo Vacchi del Dipartimento di Scienze della Terra – ci ha permesso di quantificare in modo dettagliato gli impatti delle emissioni di gas serra legate alla rivoluzione industriale sull’innalzamento del Mar Mediterraneo questo ci permetterà di calibrare meglio gli scenari futuri, i modelli attualmente disponibili sono infatti rilasciati su scala globale e devono quindi essere calibrati su scala più piccola, in particolare per un bacino semi-chiuso come il Mediterraneo dove le conseguenze del cambiamento climatico sono significativamente diverse da quelle degli Oceani globali”.

Lo studio ha riguardato complessivamente l’andamento dei tassi di innalzamento del Mediterraneo centrale e occidentale negli ultimi 10.000 anni.

I dati sono stati ricavati da circa 400 indicatori di paleo-livelli del mare datati al radiocarbonio e derivati per la maggior parte da carotaggi e campionamenti subacquei effettuati tra il livello del mare attuale e circa -45 metri di profondità. Dall’analisi è emerso che tra i 10.000 e i 7.000 anni fa, durante la prima fase di fusione delle calotte glaciali, i tassi di risalita del livello del mare si sono attestati in media a circa 8.5 mm l’anno.

Da quel momento e per gli ultimi 4.000 anni, con la stabilizzazione delle calotte glaciali, i tassi medi sono scesi e sono rimasti nell’ordine degli 0.45 – 0.55 millimetri l’anno. Dal 1850 ad oggi, si è registrata invece una nuova e rapida impennata con tassi medi che si attestano tra 1,1 e 1,3 millimetri l’anno come anche indicato dalle stazioni mareografiche più antiche del Mediterraneo a Genova, Marsiglia e Trieste.

Oltre all’ateneo pisano le istituzioni coinvolte nella ricerca sono state la Rutgers University (Usa), il Cnrs-l’Université de Franche-Comté (Francia), il Cnrs-Université Toulouse Jean Jaurès (Francia) e la University of Bremen (Germania).

LE ULTIME NOTIZIE

Metanfetamine via posta, polizia arresta 26enne a Milano


Si è fatto inviare metanfetamine via posta con un elaborato sistema per non farsi scoprire. Ma è stato individuato e...
Read More
Metanfetamine via posta, polizia arresta 26enne a Milano

Vaiolo delle scimmie, Galli: “Non sembra epidemico”


Preoccupazioni per il vaiolo delle scimmie? "Questa volta non mi fascerei la testa. Siamo, infatti, di fronte a un virus...
Read More
Vaiolo delle scimmie, Galli: “Non sembra epidemico”

Russia: nessuna possibilità d’ingresso per Biden e moglie di Trudeau


La Russia vieta l'ingresso sul proprio territorio a 963 cittadini americani, tra cui il presidente degli Stati Uniti Joe Biden,...
Read More
Russia: nessuna possibilità d’ingresso per Biden e moglie di Trudeau

Cagliari, attentato incendiario contro comando Esercito


Molotov, vernice rossa e fumogeni sono stati lanciati contro la sede del Comando militare dell'Esercito a Cagliari. "Piena solidarietà e...
Read More
Cagliari, attentato incendiario contro comando Esercito

Hannibal scalda l’Italia, rischio temperature record


Un mese all’Estate: il 21 giugno alle 11:13 arriverà il Solstizio ed entreremo nella nuova stagione calda e soleggiata. Quest’anno...
Read More
Hannibal scalda l’Italia, rischio temperature record

Sicilia: Nel centrodestra scoppia la guerra dei sondaggi


Scoppia la guerra dei sondaggi nel centrodestra in Sicilia in vista delle elezioni regionali che si terranno in autunno. Come...
Read More
Sicilia: Nel centrodestra scoppia la guerra dei sondaggi

Vicenza, operaio muore investito su A31


Operaio travolto e ucciso in un cantiere nell'autostrada A31 nel vicentino. Il 53enne, che stava eseguendo dei lavori di manutenzione,...
Read More
Vicenza, operaio muore investito su A31

Stefano Tacconi, ecco le ultime notizie sulle sue condizioni


Migliorano le condizioni di Stefano Tacconi, l’ex calciatore colpito nelle scorse settimane da malore e ricoverato in ospedale ad Alessandria....
Read More
Stefano Tacconi, ecco le ultime notizie sulle sue condizioni

Le ultime da… Bonvivre

Tutte le ultime news dal nostro giornale tematico BONVIVRE su arte, cultura, tempo libero e stile di vita...

di tendenza

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends