Connect with us

Published

on

Una truffa ai danni della Protezione Civile del Lazio e altre imprese nella fornitura dei dispositivi di protezione individuali. E’ quanto hanno scoperto i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Taranto, che hanno eseguito un’ordinanza di cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di sei persone con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata alle truffe per le forniture di dispositivi di protezione individuale alla Protezione Civile del Lazio e di altre imprese, al riciclaggio e all’autoriciclaggio. Sequestrato a scopo preventivo il provento illecito, pari a circa 4 milioni di euro.

Da quanto emerso nelle indagini, nelle fasi più critiche della prima ondata pandemica, una società jonica, che fa capo a uno degli indagati, si era proposta di fornire Dpi all’Ente Protezione Civile Lazio necessari per far fronte al rischio di contagio. La società fino al mese di marzo 2020 era attiva soltanto nel settore del commercio di integratori alimentari, poi ha cominciato a occuparsi di dispositivi di protezione individuale. Secondo quanto accertato dalla Guardia di finanza di Taranto la società ha, dapprima, fornito documenti rilasciati da enti che non rientrano tra gli organismi deputati a rilasciare la specifica attestazione e, successivamente, per superare le criticità emerse durante le procedure di sdoganamento della merce proveniente da Cina e Turchia, ha prodotto falsi certificati di conformità.

Le indagini, condotte anche con il supporto del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria e dell’Unità di Informazione Finanziaria (Uif), hanno permesso di bloccare il pagamento a saldo dell’intera fornitura da parte della Protezione Civile, pari a circa 25 milioni di euro. I proventi conseguiti illecitamente sono stati riciclati e autoriciclati dagli indagati per alimentare altre condotte delittuose, anche attraverso il trasferimento dei fondi su conti esteri.

Il provvedimento cautelare, emesso dal gip del Tribunale di Taranto Benedetto Ruberto, su proposta del procuratore aggiunto della Repubblica Maurizio Carbone e del sostituto procuratore Antonio Natale, ha disposto sei ordinanze di custodia cautelare ai domiciliari per i reati di associazione per delinquere, truffa aggravata, falso, vendita di prodotti industriali con segni mendaci, frodi nelle pubbliche forniture, riciclaggio e autoriciclaggio. Inoltre, è stato disposto il sequestro dei proventi illeciti sino alla concorrenza dell’importo complessivo di circa 4 milioni di euro.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Biden in pressing per un cessate il fuoco di sei settimane tra Israele e Hamas


"Priorità restituire ostaggi e garantire aiuti umanitari a Gaza" Negli Stati Uniti, il presidente Joe Biden ha ribadito la priorità...
Read More
Biden in pressing per un cessate il fuoco di sei settimane tra Israele e Hamas

Gp Bahrain 2024, oggi via al Mondiale: orario gara, come vederla in tv e streaming


Il Gp del Bahrain, in programma oggi sabato 2 marzo, aprirà il Mondiale 2024 di Formula 1. La gara sarà...
Read More
Gp Bahrain 2024, oggi via al Mondiale: orario gara, come vederla in tv e streaming

Serie A: Lazio-Milan 1-0 con Gol di Okafor


La Lazio si complica la vita e finisce il match in otto uomini Il Milan vince 1-0 sul campo della...
Read More
Serie A: Lazio-Milan 1-0 con Gol di Okafor

Yulia Navalnaya rende omaggio al marito: “Grazie per 26 anni di felicità” VIDEO


Yulia Navalnaya, moglie del defunto dissidente Alexei Navalny, ha reso omaggio a suo marito nel giorno del suo funerale, tenutosi...
Read More
Yulia Navalnaya rende omaggio al marito: “Grazie per 26 anni di felicità” VIDEO

Studio sull’Etna: rivelati cicli di eruzione e accumulo magmatico


Un recente studio condotto da un team di ricercatori dell'Ingv e dell'Università di Palermo ha analizzato l'attività eruttiva dell'Etna negli...
Read More
Studio sull’Etna: rivelati cicli di eruzione e accumulo magmatico

Inaugurato Museo ‘Mario Praz’ a Roma: nuovo tassello nel patrimonio culturale


È stato inaugurato oggi a Roma il Museo 'Mario Praz', nel suo appartamento di Palazzo Primoli, dedicato al celebre anglista,...
Read More
Inaugurato Museo ‘Mario Praz’ a Roma: nuovo tassello nel patrimonio culturale

Strage di Altavilla Milicia: perizia psichiatrica per Giovanni Barreca


Il muratore di 54 anni, Giovanni Barreca, attualmente detenuto con l'accusa di aver ucciso la moglie Antonella Salamone e i...
Read More
Strage di Altavilla Milicia: perizia psichiatrica per Giovanni Barreca

Chico Forti sarà trasferito in Italia dopo 24 anni negli Usa: la sua storia


La presidente del Consiglio italiano, Giorgia Meloni, ha annunciato da Washington che Chico Forti, pseudonimo di Enrico Forti, sarà trasferito...
Read More
Chico Forti sarà trasferito in Italia dopo 24 anni negli Usa: la sua storia

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza