LiberoReporter

Garattini: covid, “Non finirà nel 2021, giusto aiutare a produrre vaccini”




La pandemia di Covid “non finisce ora. Abbiamo a che fare con un problema che non si esaurirà nel 2021 ma che, in base a quel che tutti pensano, ci impegnerà ancora per qualche anno in un modo o nell’altro. E quindi dobbiamo contribuire a rendere più efficiente il sistema vaccinale. E’ giusto, avendo anche noi stabilimenti in cui farlo, che si segua la via di sviluppare il vaccino e di produrre vaccini in Italia. Ed è giusto contribuire mettendo anche a disposizione finanziamenti per la ricerca, perché le varie tipologie di problemi possano essere studiate in modo adeguato anche da ricercatori italiani”. Ne è convinto il farmacologo Silvio Garattini, presidente dell’Irccs Istituto Mario Negri.

L’esperto avverte: “Bisogna impegnarsi al massimo per vaccinare la popolazione”. Ma ancora oggi quando si parla della fase dell’immunizzazione massiva che dobbiamo affrontare si dibatte di strutture dove fare le iniezioni scudo. “Anche i padiglioni a Primula, se li volevamo bisognava farli prima. Serve impegno e tempestività”. Anche se “il vaccino non è subito la soluzione di tutto: in questo momento – ribadisce all’Adnkronos Salute – anche i vaccinati devono stare ancora molto attenti, evitare di togliersi la mascherina, rispettare il distanziamento, perché anche se protetti non è escluso che possano portare il virus e trasmetterlo ad altri”.

“Le regole – sottolinea Garattini – non devono cambiare, valgono ancora tutte, in attesa che si arrivi al giorno in cui tutti sono al sicuro perché avremo avuto adeguate vaccinazioni”.

Il traguardo dell’immunità di gregge arriverà come promesso entro il prossimo autunno-inverno? “Allo stato attuale è difficile dirlo – chiosa l’esperto – Con quel che abbiamo a disposizione al momento è difficile che ci arriveremo. Speriamo nell’ok al più presto a nuovi vaccini e in nuove forniture. Tutto può aiutare. Se c’è”.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

In zona gialla dal 26 aprile potremo cenare nei ristoranti all’aperto


Riaperture ristoranti a pranzo e a cena solo all'aperto, dal 26 aprile, in zona gialla: c'è il via libera. E'...
Read More
In zona gialla dal 26 aprile potremo cenare nei ristoranti all’aperto

Spionaggio, nuove accuse per Biot: contestata corruzione


E’ accusato anche di corruzione Walter Biot, l’ufficiale della Marina arrestato dai Ros lo scorso 30 marzo per spionaggio mentre...
Read More

Merkel si vaccina con AstraZeneca e pubblica il certificato


Angela Merkel riceve la prima dose di vaccino AstraZeneca e pubblica su Twitter il 'certificato'. "Sono felice di aver ricevuto...
Read More
Merkel si vaccina con AstraZeneca e pubblica il certificato

Spostamenti tra regioni ed eventi, ipotesi pass


Per ora si tratta di un work in progress, un'ipotesi. Durante la cabina di regia, il premier Mario Draghi su...
Read More
Spostamenti tra regioni ed eventi, ipotesi pass

Valanga in Friuli, morti due sciatori


Le vittime erano sul gruppo del Jof Fuart, nella gola nord est, a Camporosso Valbruna, in provincia di Udine. Due...
Read More
Valanga in Friuli, morti due sciatori

AstraZeneca, stop vaccino a militari e forze ordine: ecco perché


AstraZeneca, arriva lo stop per forze dell'ordine e militari. Questa l'ultima news che riguarda il vaccino anti covid in Italia...
Read More
AstraZeneca, stop vaccino a militari e forze ordine: ecco perché

Riaperture, Galli: “Rischio calcolato? Calcolato male”


"Le riaperture sono un rischio calcolato? Calcolato male. Mi sembra scontato che invece di vedere la flessione" della curva dei...
Read More
Riaperture, Galli: “Rischio calcolato? Calcolato male”

Usa-Russia, Putin conferma summit con Biden


Vladimir Putin non ha posto precondizioni per un vertice con Joe Biden, che ha proposto al presidente russo di vedersi...
Read More
Usa-Russia, Putin conferma summit con Biden
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends