LiberoReporter

Covid e nuovo Dpcm: che succederà dal 16 gennaio? Le ipotesi




Oggi ultimo giorno in area arancione per l’Italia (con l’eccezione di Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Calabria e Sicilia che resteranno tali anche da domani e fino a nuova verifica dei dati epidemiologici da parte del Cts), ci si interroga su quali saranno le restrizioni che il nuovo Dpcm, che dovrebbe entrare in vigore il prossimo 16 gennaio, porterà con se. Ecco cosa potrebbe riservarci il nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri

Questa è la cartina dell’Italia con i colori delle regioni a partire da domani 11 gennaio

Governo al lavoro per un nuovo giro di vite. Obiettivo: provare a fermare i contagi da Covid-19. Domani, archiviato l’ultimo giorno di zona arancione per tutta l’Italia, si torna alla distinzione tra regioni di colori diversi. Ma, a quanto si apprende, con un nuovo Dpcm dal 16 gennaio potrebbero essere modificati i criteri in base ai quali le regioni vengono collocate nelle varie fasce colorate. Una delle misure al vaglio dell’esecutivo riguarderebbe la possibilità di far scattare in automatico la zona rossa nel caso in cui l’incidenza settimanale dei casi fosse superiore a 250 ogni 100mila abitanti.

Nella giornata di domani si dovrebbe entrare nel vivo del confronto tra governo e regioni sul nuovo Dpcm. Il ministro degli Affari regionali, Francesco Boccia, ha convocato una riunione con Regioni, Anci e Upi sul provvedimento per le 10.30. In videoconferenza parteciperà all’incontro anche il ministro della Salute, Roberto Speranza, che è atteso alla Camera il 13 gennaio. Nel corso della riunione potrebbe esserci anche un confronto sulla proposta dell’Iss, condivisa con il Cts, di introdurre il nuovo parametro per far scattare la zona rossa. Si va inoltre verso una proroga dello stato di emergenza (che scade il 31 gennaio). Non è ancora definita la data ma il provvedimento appare una strada obbligata, considerato l’aumento dei contagi.

(Con fonte AdnKronos)

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends