LiberoReporter

Coronavirus: anche Madrid corre ai ripari, Sanchez chiusi locali per 15 giorni

I casi di Coronavirus in Spagna stanno aumentando a vista d’occhio e con essi i decessi sono cresciuti nelle ultime 24 ore. Per questo motivo il Governo presieduto da Pedro Sanchez ha decretato lo stato d’emergenza per 15 giorni

Si aggrava il bilancio delle vittime e dei casi di coronavirus in Spagna. Secondo il ministero della Sanità, i decessi sono 120, mentre si contano 4.209 contagiati, 1.241 più di ieri.

A Madrid chiusi bar, ristoranti e discoteche. Di fronte a questo ultimo bilancio il premier spagnolo Pedro Sanchez ha decretato lo stato di emergenza per 15 giorni.

Quattro città della Catalogna erano già state messe in quarantena. Secondo quanto riferito dalle autorità regionali, era stato deciso un bando sugli spostamenti per circa 70mila persone delle municipalità di Igualada, Vilanova del Cami, Santa Margarida de Montbui e Odena, un divieto che varrà per due settimane.

 

loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends