LiberoReporter

Corea del Nord spara due nuovi missili balistici

La Corea del Nord, in piena emergenza coronavirus nel mondo, spara due nuovi missili balistici. Kim Jong-un da il via libera a un nuovo test, lanciando due razzi in direzione del mar del Giappone, provocando la ferma reazione del paese del Sol levante. I due proiettili a corto raggio, hanno infatti terminato la propria corsa, dopo aver raggiunto l’altezza di 34 km, nella zona Economica esclusiva del Giappone, coprendo una distanza di circa 240 km dalle coste nordcoreane, partiti dalla  città di Wonsan, come conferma lo Stato maggiore dell’esercito della Corea del Sud.

Pyongyang non ha quindi nessuna intensione di alleggerire la tensione nella zona, nonostante il momento emergenziale che si sta vivendo a causa di Covid-19. Anche sotto questo versante, non trapela nulla dal regno eremita su eventuali casi nel paese. Al contrario la Corea del Sud, dopo la Cina, è uno dei paesi con i maggiori casi di contagi registrati di Coronavirus.

 

loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends