LiberoReporter

Afghanistan: Isis rivendica attentato, chi sono i terroristi dell’Iskp




L’Isis ha rivendicato gli attacchi di oggi a Kabul, in Afghanistan, costati la vita a decine di persone, tra cui almeno 12 militari americani. La rivendicazione è arrivata attraverso Amaq, l’organo di propaganda dell’organizzazione terroristica. Ma di quale organizzazione si tratta esattamente e come opera?

Da subito i primi sospetti dell’attentato sono caduti sui membri dello Stato islamico della provincia di Khorasan, gruppo terroristico noto come Isis-K o Iskp. Già da alcuni giorni vi erano allarmi dei servizi occidentali che attribuivano a questo gruppo l’intenzione di colpire le operazioni del ponte aereo a Kabul con un attentato suicida. Secondo Charlie Winter, ricercatore al Centre for the Study of Radicalisation dell’università di Londra, l’aeroporto e le folle in partenza rappresentano “una perfetta riunione di diversi obiettivi” del gruppo: i militari americani, gli afghani filo occidentali e i talebani, che l’Isis-k considera apostati”.

Il gruppo, ricorda oggi il Guardian, è stato fondato sei anni fa nella provincia sud occidentale pachistana del Balochistan, durante un incontro fra due emissari dell’Isis e un gruppo di talebani delusi dai loro comandanti. Allora lo Stato Islamico era nel pieno del suo successo e controllava ampie parti dell’Iraq e la Siria. Il nome di provincia di Khorasan si riferisce a imperi musulmani medioevali in un’area fra parti dell’Iran, l’Afghanistan e l’Asia centrale.

L’Isis ritiene che i talebani abbiano abbandonato la fede musulmana, dato che hanno accettato di trattare con gli americani. Li considera troppo pragmatici e non abbastanza rigorosi nell’applicare la legge islamica. In Afghanistan sia i talebani che al Qaeda si sono opposti all’espansione dell’Isis-K, così come naturalmente hanno fatto il deposto governo di Kabul e le forze occidentali. Per questi il gruppo era in difficoltà nel 2019 e la prima parte del 2020: controllava poco territorio e aveva subito perdite di leader e militanti.

Un rapporto preparato per l’Onu, sottolineava che il gruppo era a quel momento talmente in difficoltà da offrire un’amnistia chi aveva disertato. Si stimava che avesse fra i 1200e i 1500 combattenti in piccole aree delle province di Kunar e Nangarhar, e avesse deciso di decentralizzare l’attività con piccole cellule in varie parti del paese.

Ma dal giugno 2020, il gruppo si è dotato di un nuovo leader, che sarebbe un arabo a differenza dei suoi predecessori pachistani. E nei primi quattro mesi del 2021, la missione Onu in Afghanistan ha contato 77 attentati rivendicati o attribuiti all’Isis-K, perpetrati contro la minoranza sciita, giornalisti, stranieri, militari e infrastrutture civili. Non è chiaro se ciò significhi un rafforzamento del gruppo o una diversa strategia. All’inizio dell’anno, specialisti d’intelligence avevano segnalato all’Onu che il gruppo stava cercando di reclutare talebani scontenti. Molti combattenti dell’Isis-K non sono afghani, vengono dal Pakistan, il Tagikistan e l’Uzbekistan. Il legame con la leadership dell’Isis in Iraq è rimasto, ma s’ignora quanto sia stretto, e se l’ordine per l’attentato di oggi sia venuto da fuori o il gruppo abbia agito in autonomia.

L’isis-k, ricorda il Guardian, rimane impegnato a colpire anche in occidente. I talebani potrebbero cercare di impedirlo, come hanno promesso di fare, ma non è detto che siano in grado di farlo. “Quanto territorio di Afghanistan è controllato dai talebani? C’è molto territorio di cui l’Isis può servirsi. Nell’immediato futuro potrebbero voler fare attentati per apparire nelle news”, commenta Aaron Zelin, del Washington institute for Near East Policy.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Serie A: Bologna-Milan 2-4, felsinei in 9 e rossoneri in testa


< div> Il Milan vince 4-2 sul campo del Bologna nell'anticipo serale della nona giornata della Serie A e vola...
Read More
Serie A: Bologna-Milan 2-4, felsinei in 9 e rossoneri in testa

Riforma pensioni, Cgil: “Quota 102 e 104 inutile”


La riforma delle pensioni nella Manovra 2022, con l'eventuale varo di 'Quota 102 e 104' tra il 2022 e il...
Read More
Riforma pensioni, Cgil: “Quota 102 e 104 inutile”

Omicidio Regeni: Fico, “Egitto non ha collaborato, grave ferita nei rapporti con l’Italia”


“L’Egitto finora non ha collaborato per appurare la verità sul sequestro, le torture e l’uccisione di Giulio Regeni, questa è...
Read More
Omicidio Regeni: Fico, “Egitto non ha collaborato, grave ferita nei rapporti con l’Italia”

Processo a Salvini (Open Arms): tra testimoni Richard Gere e l’ex premier Conte


Dallo sfavillante mondo di Hollywood all'aula B2 del bunker del carcere Pagliarelli di Palermo. Ci sarà anche la star Richard...
Read More
Processo a Salvini (Open Arms): tra testimoni Richard Gere e l’ex premier Conte

Mondiali artistica, Nicola Bartolini vince l’oro al corpo libero


Nicola Bartolini ha vinto la medaglia d'oro ai Mondiali di ginnastica artistica nella specialità corpo libero. Il ginnasta italiano si...
Read More
Mondiali artistica, Nicola Bartolini vince l’oro al corpo libero

Facebook, nuove accuse da ex dipendente


Un nuovo whistleblower, un ex dipendente del gruppo Facebook, accusa il colosso Usa di pensare ai profitti piuttosto che controllare...
Read More
Facebook, nuove accuse da ex dipendente

Alec Baldwin, arma sul set carica con proiettili veri


L'arma di scena utilizzata da Alec Baldwin sul set di "Rust" era stata caricata con proiettili veri. E' quanto emerge...
Read More
Alec Baldwin, arma sul set carica con proiettili veri

Open Arms, parte il processo contro l’ex ministro Interni Salvini


Matteo Salvini e l’avvocato Giulia Bongiorno sono appena arrivati al Carcere Pagliarelli di Palermo per la prima l’udienza del processo...
Read More
Open Arms, parte il processo contro l’ex ministro Interni Salvini
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends