LiberoReporter

Crisi Governo: Conte è stufo di Renzi… e non è il solo




Il rottamatore toscano ha colpito ancora. L’uomo che avrebbe dovuto abbandonare la politica, dichiarato più volte nel corso della sua carriera e che oggi la stampa estera definisce “Demolition Man”, sta mettendo in crisi un intero paese che è già costretto ad affrontare con estrema difficoltà l’emergenza pandemica del coronavirus. Eletto con i suoi di Italia Viva nelle file del Pd, Renzi ha poi deciso opportunisticamente di crearsi il suo partito politico, senza ovviamente passare per il vaglio elettorale, cosa che ormai in Italia sembra essere la prassi, non soltanto per i transfughi ma anche per i continui esecutivi che non sono espressione reale del voto elettorale. Oggi “grazie” all’uomo di Rignano sull’Arno, un democristiano vecchio stampo ma travestito da modernizzatore, l’esecutivo che non è certo il meglio che si possa trovare “in commercio” dovrà occuparsi di come risolvere questa patata bollente, tra regole e rimedi contro il Sars-Cov-2, colori regionali e una “carestia” economico-sociale senza precedenti.

Che farà dunque Conte?

Il premier attuale ha dichiarato nei giorni scorsi che se Italia Viva sarebbe uscita dall’esecutivo, non avrebbe più potuto partecipare a un nuovo eventuale governo, sempre a guida Conte. Un bel casino. La linea dell’attuale maggioranza senza Iv, al momento sembra essere quella dell’affrontare prima le emergenze del Paese, dalla pandemia ai problemi economici conseguenti, per poi cercare i numeri andando in Parlamento.

Conte è in sella finché il governo non sarà formalmente sfiduciato, ma sembra molto difficile, sentite anche le dure affermazioni di ieri dell’abbandonatore seriale della politica (a parole, mai nei fatti), che vi possano essere margini per ricucire uno strappo.

Il “rischio” di andare al voto mentre il Covid-19 dilaga c’è… Ma forse, a questo punto, potrebbe essere il male minore, ma né Renzi, né i 5 Stelle hanno alcuna intenzione di appoggiare tale possibilità, visto che scomparirebbero con buona probabilità dalla scena politica. Forse… Perché in Italia non è mai detta l’ultima parola. Ricicciare in nuove vesti è lo sport nazionale più in voga.

Truman Siciliano

 

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends