LiberoReporter

Tra Cielo e Mare …e oltre – G. Lertora dicembre 2020

 14.50

NOVITA’ EDITORIALE DICEMBRE 2020

Ecco a voi la terza “fatica” dell’Ammiraglio Giuseppe Lertora
E’ uscito il nuovo libro

TRA CIELO E MARE
… e oltre

Autore: Ammiraglio Giuseppe Lertora
Editore: CCLC
ISBN 9788894592290
Prezzo € 14,50
Pagine: 310

19 disponibili

Descrizione

Dalla prefazione del libro…

L’interrogativo a cui rispondere preliminarmente nell’affrontare questa nuova opera, il terzo libro, è duplice; innanzitutto esiste un motivo di ordine pratico e di contenuti per cui ho dovuto rinviare argomenti e racconti che non hanno trovato spazio nei precedenti volumi, con una trattazione abbastanza ampia, andando “oltre”; il secondo ha natura più nobile e sentimentale ed è correlato al piacere di continuare a scrivere, nonostante qualche imprevisto sgradevole, perché la scrittura alla mia età, ha una valenza insostituibile. So bene che i miei genitori mi hanno lasciato alcune eredità, tutte non venali, di cui vado fiero, ma fra le varie e complesse “tare” genetiche che ognuno si porta dietro e che circolano in tutte le famiglie, non c’è quella dello scrivere: per ora, che io sappia, sono l’unico portatore sano della malattia dello scrivere e, per ciò, non mi rammarico di certo. Scrivere è sempre stato considerato un compito, un dovere, ma soprattutto un gradevole impegno e passatempo; di fronte alle pagine bianche richiede di riordinare i pensieri, scavare nella propria memoria, riportare a galla vissuti e momenti particolari, ma soprattutto guardarsi dentro: comunque è sempre un leale processo di autoanalisi del proprio percorso di vita, oltre a dar l’opportunità di esprimere le proprie opinioni nei riguardi dell’esterno. Non limitarsi quindi alle avventure del navigare e volare, già abbastanza sviscerate, ma nell’andare “oltre” lasciarsi trasportare in campi diversi da quel flusso fantasioso ed insieme creativo che sollecita le idee, che ci intriga talvolta con una forza notevole quanto misteriosa, coniugando il piacere con la creatività, facendoci forza sempre dell’esperienza vissuta e orientati dalla Polare della nostra coscienza.
Sono convinto che il rapporto dell’uomo con la scrittura abbia origini remote e sostanzia il desiderio di lasciare una traccia della nostra vita, sondando i propri vissuti, quelli buoni e quelli più dolorosi, cercando di tramandarli ai posteri; soprattutto non si può mentire a sé stessi, falsando i fatti, mentre diventa assai importante l’introspezione onesta nei vari periodi della vita e la ricerca, in definitiva, del significato della propria esistenza. Significa riuscire a scavare nel profondo, attivando un processo di riflessione sui fatti principali, ricercando le lezioni apprese, la morale conseguente e, ove possibile,
rispolverare le emozioni suscitate da quegli eventi: allora si potrà avere un “buon ritorno”, un messaggio di fondo ed insieme una sorta di insegnamento da lasciare ai propri cari ed alla società, basato sullo screening sincero della propria vita e della propria personalità, spesso non sufficientemente indagate e meditate neppure dallo stesso scrittore.
Tuttavia, non scadrò nella tentazione di raccontare fatti sostanzialmente autobiografici, già abbondantemente trattati nei volumi precedenti, se non per eventi “puntiformi” che ritengo significativi, anche per evitare di essere tacciato di narcisismo senile, mentre in realtà credo fermamente che certi esempi, e la morale che ne derivano insieme con le relative lezioni apprese, valgano più di racconti infiniti e logorroici. […]

[…] Non farò tuttavia, è una promessa, una dissertazione sui miei sentimenti “alieni”, ormai ben noti sui diversi aspetti; né intendo ripercorrere la mia vita dall’ infanzia all’ingresso in Accademia Navale già trattata in precedenza, anche se – e lo si potrà rinvenire – non mancherò di esprimere la mia intolleranza a certe mode correnti e l’allergia a certe opinioni di soloni schierati “nel coro” o nei club per motivi di potere, di convenienza o di opportunità; desidero invece, per soddisfare la curiosità degli amici ma anche per un mio intimo piacere, rovistare la mia memoria alla ricerca di quei “turning point”
per rivivere alcuni momenti peculiari, topici e indimenticabili del mio vissuto navale e aviatorio: avventure e accadimenti singolari, comprese situazioni emergenziali, occorse nelle varie destinazioni di imbarco e non, incluse certamente alcune capitate nelle missioni di volo.
La memoria è un po’ come il mare che con le sue maree e mareggiate fa riemergere i rottami e residui sepolti nelle sue profondità; anche la memoria, dunque, dopo una calma apparente, se stimolata fa riemergere con nitidezza momenti quasi dimenticati e sepolti nella notte dei tempi.
E quelle rimembranze, alcune non proprio piacevoli in quanto trattano di inconvenienti e di emergenze occorse, troveranno posto nella parte iniziale del libro, caratterizzate ancor più del resto da quei tipici sottofondi salmastri e dalle emozioni personali del navigare e del volo; non saranno risparmiate le avventure cariche di adrenalina, né “le stecche” fatte e neppure gli interventi della “dea bendata” che è sempre stata dalla mia parte: a ben guardare e con la dovuta umiltà, oggi possiamo raccontarle in quanto innanzitutto è sempre sussistita una doverosa professionalità e una condotta operativa dei mezzi navali ed aerei rispettosa delle regole che sovrintendono più in generale la Sicurezza, ma forse quasi sempre “graziati” per la nobiltà delle missioni svolte, con abnegazione e con grandi sacrifici e rischi, sempre col cuore oltre gli ostacoli per il sacro rispetto della tutela della vita umana in mare e sul mare.

Giuseppe LERTORA

=================

TRA CIELO E MARE
… e oltre

Autore: Ammiraglio Giuseppe Lertora
Editore: CCLC
ISBN 9788894592290
Prezzo € 14,50
Pagine: 310

Informazioni aggiuntive

Peso 0.550 kg

Recensioni

  1. Bre-news

    Rivista Marittima, aprile 2021 – Recensione del libro “Tra Cielo e Mare” di Giuseppe Lertora a firma di Danilo Ceccarelli Morolli
    Clicca qui per leggere il file pdf

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

ACQUA SALATA
AMBIENTE
EVENTI
MOTORI
Scienza

Back to Top

Pin It on Pinterest