Connect with us

Published

on

Prove di disgelo e aperture al dialogo tra Israele e Stati Uniti emergono dopo la risoluzione ONU per un cessate il fuoco a Gaza, con incontri e negoziati in corso

Prove di disgelo e segnali distensivi tra Israele e Stati Uniti emergono dopo la recente risoluzione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite che ha chiesto un cessate il fuoco a Gaza. Mentre Washington ha deciso di non porre il veto alla risoluzione, ciò ha scatenato l’ira di Israele.

Nonostante le tensioni, ora sembra che il dialogo tra Tel Aviv e Washington sia destinato a ripartire. L’ufficio del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha accettato di riprogrammare un incontro dedicato a Rafah, mentre il governo israeliano ha anche espresso la volontà di riprogrammare la visita negli Stati Uniti della delegazione israeliana precedentemente annullata a seguito della risoluzione dell’ONU.

La visita avrebbe dovuto trattare principalmente dell’annunciata operazione a Rafah, che gli Stati Uniti continuano a criticare. Gli Stati Uniti hanno dichiarato che una grande operazione di terra a Rafah sarebbe un errore e che ci sono altri modi per contrastare Hamas nell’area densamente popolata.

Parallelamente, gli states stanno lavorando per mantenere vivi i negoziati per un cessate il fuoco. Il Dipartimento di Stato USA ritiene che ci sia ancora spazio per il dialogo tra Israele e Hamas sugli ostaggi, anche se restano ancora “questioni difficili da risolvere”.

Nelle stesse ore, gli americani hanno sollevato con il governo israeliano la questione del trattamento riservato in carcere a Marwan Barghouti, una figura politica palestinese di rilievo. La famiglia e l’OLP hanno accusato le autorità israeliane di maltrattamenti nei confronti di Barghouti.

Funzionari statunitensi hanno dichiarato di essere a conoscenza delle accuse di abusi e hanno sollecitato Israele a condurre un’indagine trasparente sulle accuse credibili. Barghouti è considerato un possibile successore del leader dell’Autorità Nazionale Palestinese Mahmoud Abbas e il suo rilascio è una richiesta chiave per Hamas in eventuali trattative.

In un’intervista al Washington Post, il figlio di Barghouti, Arab, ha sostenuto che suo padre sia stato aggredito fisicamente e sottoposto a maltrattamenti in carcere. Un avvocato che ha incontrato Barghouti questa settimana ha confermato di aver visto lividi sul suo corpo.

LE ULTIME NOTIZIE

Misteriosa morte di Angelo Onorato: Proseguono le Indagini a Palermo
L'imprenditore, marito dell'Eurodeputata Francesca Donato, è stato trovato morto con una fascetta al collo. La famiglia nega il suicidio e...
Read More
Raid russo su Ipermercato a Kharkiv: 11 morti e 40 feriti
Cresce il bilancio delle vittime dell'attacco a Kharkiv, accusa russa uso scudi umani Il numero delle vittime del raid russo...
Read More
Via agli incentivi auto 2024: pubblicato DPCM, cosa contiene
Attiva dal 3 giugno la nuova piattaforma Ecobonus per la prenotazione dei contributi. Risorse complessive per un miliardo di euro...
Read More
Moto Gp: Catalunya, Bagnaia cada all’ultimo giro, vince Aleix Espargaro
La caduta di Bagnaia all'ultimo giro nella gara Sprint del Gran Premio della Catalunya, apre la strada alla vittoria dello...
Read More
Giovane donna di Rovigo sotto osservazione per caso di dengue
Rientro dall'estero e misure di disinfestazione in atto Una giovane donna di Rovigo, rientrata dall'estero, è attualmente sotto osservazione per...
Read More
Chico Forti: fratello della  vittima chiede suo rilascio
Bradley Pike, fratello della vittima, sostiene l'innocenza di Chico Forti e chiede la grazia al governatore della Florida "Chico è...
Read More
Guido Crosetto dimesso dall’ospedale dopo un episodio di pericardite
Il ministro della Difesa ha superato la fase acuta e seguirà ora una terapia antinfiammatoria Il ministro della Difesa, Guido...
Read More
Controversia sui campioni di DNA nel caso Yara: accuse contro PM Ruggeri
Il giudice Scaramuzza dovrà valutare se la conservazione dei campioni di DNA sia stata compromessa intenzionalmente Abbiamo chiesto che non...
Read More

(con fonte AdnKronos)

telefoni ricondizionati

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza