Connect with us

Published

on

Cambio di Priorità nell’Accordo per la Liberazione degli Ostaggi

Negli ultimi giorni, i vertici della Difesa di Israele hanno mostrato una netta “inversione di rotta” riguardo all’accordo per la liberazione degli ostaggi in mano a Hamas. Dal ministro Yoav Gallant al capo di Stato maggiore Herzi Halevy, la posizione è cambiata notevolmente, influenzata dalle proteste dei familiari e dalle pressioni dell’Amministrazione Usa.

Evoluzione della Posizione Israeliana

Inizialmente considerata “all’ultimo posto” nelle priorità della guerra, la questione ha guadagnato importanza, secondo quanto sottolineato dall’editoriale del quotidiano Haaretz. Una settimana fa, ministri come Gadi Eizenkot e Benny Gantz erano in minoranza nel sostenere l’intesa, ma la posizione israeliana è cambiata nonostante i termini dell’accordo siano rimasti invariati.

Pressioni e Sostegno Pubblico

La ‘battaglia’ delle famiglie dei rapiti ha guadagnato forza, ottenendo un crescente sostegno pubblico attraverso manifestazioni e una marcia da Tel Aviv a Gerusalemme. Il ministero della Difesa e i vertici dell’esercito hanno riconosciuto che proseguire con le operazioni di terra senza concedere una pausa avrebbe esacerbato la spaccatura interna.

Intervento Chiave degli Stati Uniti

Il presidente Joe Biden, attraverso la CIA, è intervenuto per chiudere l’accordo con l’aiuto del Qatar. La Casa Bianca mira a sfruttare la tregua per riportare a casa più ostaggi, secondo quanto riportato da Politico.

Svolta e Sostegno Politico Interno

La svolta dei vertici della Difesa è stata evidenziata da Haaretz, che ha identificato una giornata chiave nella scorsa domenica. Anche il partito Sionismo Religioso ha cambiato posizione, mentre alcune figure politiche sono rimaste contrarie all’accordo, trasformando la questione in una sfida non solo ideologica ma politica.

Timori della Destra Riguardo al Futuro della Cisgiordania

Il contesto si concentra sul futuro della Cisgiordania dopo la guerra. La destra teme che una vittoria su Hamas a Gaza possa comportare un prezzo in Cisgiordania sotto forma di un nuovo accordo con l’Autorità nazionale palestinese, incluso il ripristino di una missione dell’Anp nella Striscia di Gaza. Haaretz segnala che i coloni sono preoccupati per il possibile rafforzamento dell’Anp, temendo di perdere il controllo della sicurezza in Cisgiordania. La destra sta cercando di lanciare un nuovo slogan: “Isis uguale Hamas uguale Anp.”

LE ULTIME NOTIZIE

Strage in Etiopia: 4 sacerdoti ortodossi uccisi in un attacco barbaro
Il monastero di Zequala, sito a soli 50 km da Addis Abeba, è stato teatro di un violento agguato che...
Read More
Smentita relazione Ferragni-Trussardi: “Nessun Legame, Nemmeno una Conoscenza Particolare”
Team di Chiara Ferragni smentisce voci su una relazione tra l'influencer e Tomaso Trussardi Il team di Chiara Ferragni smentisce...
Read More
San Gavino: donna uccisa a botte dal figlio con problemi psichici
Nel suo appartamento a San Gavino, in provincia di Cagliari, Maria Atzeni, un'anziana di 76 anni, è stata trovata morta...
Read More
Mascalucia: 43enne ucciso con coltellata durante festa di compleanno
Durante una festa di compleanno a Mascalucia, vicino a Catania, un uomo di 43 anni è stato tragicamente ucciso con...
Read More
Houthi: petroliera USA presa di mira, cacciatorpediniere Mason abbatte missile
Una petroliera americana, la Torm Thor, è stata oggetto di un attacco da parte degli Houthi oggi nel golfo di...
Read More
Trump trionfa anche in Carolina del Sud con un ampio margine
L'ex presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha ottenuto una convincente vittoria nelle primarie della Carolina del Sud, superando l'avversaria...
Read More
Meloni in Ucraina: Solidarietà del G7 e Accordi Decennali 
La premier italiana Giorgia Meloni ha compiuto una significativa visita a Kiev in occasione del secondo anniversario dell'invasione russa in...
Read More
Elezioni RegionaliSardegna: oggi si vota sull’isola
Le elezioni regionali in Sardegna sono ufficialmente in corso, con le urne aperte dalle 6.30 e si voterà fino alle...
Read More

(con fonte AdnKronos)

telefoni ricondizionati

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza