Connect with us

Published

on

Il Consiglio dei ministri ha approvato all’unanimità, su proposta del guardasigilli Carlo Nordio, un disegno di legge che apporta modifiche al Codice penale, al Codice di procedura penale e all’Ordinamento giudiziario nell’ambito della riforma della Giustizia. Tra le principali novità presenti nel testo del ddl:

  • Viene abrogata la fattispecie dell’abuso d’ufficio e viene introdotta una riformulazione del reato di traffico di influenze illecite, che prevede diverse condizioni per la configurazione del reato.
  • Si estendono le attenuanti per la particolare tenuità o per chi ha contribuito ad evitare conseguenze ulteriori, per assicurare le prove dei reati e per l’individuazione degli altri responsabili o per il sequestro delle somme o altre utilità trasferite nel caso del traffico di influenze illecite.
  • Si amplia il divieto di pubblicazione del contenuto delle intercettazioni, consentendo la pubblicazione solo se riprodotto dal giudice nella motivazione di un provvedimento o utilizzato nel corso del dibattimento.
  • Vengono stabiliti divieti riguardanti la copia delle intercettazioni, il riporto di dati relativi a soggetti diversi dalle parti nei verbali di intercettazione e l’indicazione dei dati personali dei soggetti diversi dalle parti nelle richieste di misura cautelare.
  • Si generalizza l’istituto dell’interrogatorio preventivo rispetto all’applicazione della misura cautelare, ad eccezione dei casi in cui sussistano esigenze cautelari specifiche.
  • Si prevede il giudice collegiale per l’applicazione della custodia cautelare in carcere o di una misura di sicurezza provvisoria quando è detentiva.
  • Vengono introdotte alcune innovazioni relative all’informazione di garanzia, tra cui la specifica che essa debba essere trasmessa a tutela del diritto di difesa dell’indagato e la descrizione sommaria del fatto.
  • Si modifica la disciplina dei casi di appello del pubblico ministero, limitando l’appellabilità delle sentenze di proscioglimento per alcuni reati.
  • Si introduce un’interpretazione autentica riguardo al limite di età per i giudici popolari della corte d’assise, stabilendo che il limite massimo di 65 anni debba essere considerato al momento in cui il giudice popolare viene chiamato a prestare servizio nel collegio.

Queste sono alcune delle principali novità contenute nel disegno di legge approvato dal Consiglio dei ministri.

LE ULTIME NOTIZIE

La Bundesliga è del Bayer Leverkusen: primo scudetto per “le aspirine” di Alonso

La Bundesliga è del Bayer Leverkusen: primo scudetto per “le aspirine” di Alonso

Il Bayer Leverkusen fa la storia conquistando il suo primo titolo di Bundesliga, interrompendo l'egemonia del Bayern Monaco dopo 11...
Read More
Udinese-Roma sospesa: malore per difensore giallorosso Evan N’Dicka

Udinese-Roma sospesa: malore per difensore giallorosso Evan N’Dicka

Il difensore della Roma, Evan N'Dicka, ha accusato un malore durante la partita contro l'Udinese, causando la sospensione del gioco...
Read More
Serie A Sassuolo-Milan: pareggio spettacolare, finisce 3-3

Serie A Sassuolo-Milan: pareggio spettacolare, finisce 3-3

Il Milan di Pioli e il Sassuolo di Ballardini si dividono i punti in un emozionante match di Serie A...
Read More
Incendio Autobus a Roma: 3 intossicati dai fumi

Incendio Autobus a Roma: 3 intossicati dai fumi

Un autobus di linea della Tevere Tpl è andato a fuoco a Roma, coinvolgendo una macchina e strutture circostanti. Tre...
Read More
Concluso G7 Straordinario su Attacco Iran a Israele: appello a Moderazione

Concluso G7 Straordinario su Attacco Iran a Israele: appello a Moderazione

Il G7 si è concluso con una condanna unanime dell'attacco dell'Iran contro Israele e un appello alla moderazione da parte...
Read More
Retroscena: Netanyahu annulla attacco immediato contro Iran su consiglio Biden

Retroscena: Netanyahu annulla attacco immediato contro Iran su consiglio Biden

Il primo ministro israeliano Netanyahu ha evitato un'azione immediata di ritorsione contro l'Iran dopo un attacco subito, su consiglio del...
Read More
Serie A: Napoli-Frosinone 2-2, partenopei si fanno rimontare due volte

Serie A: Napoli-Frosinone 2-2, partenopei si fanno rimontare due volte

Nel match della 32a giornata di Serie A, Napoli e Frosinone terminano con un pareggio 2-2, con sorprese e emozioni...
Read More
Tensioni Mediorientali: Israele al crocevia tra guerra e diplomazia

Tensioni Mediorientali: Israele al crocevia tra guerra e diplomazia

La recente escalation di attacchi tra Israele e gli alleati iraniani solleva questioni di sicurezza nazionale e richiede una risposta...
Read More

(con fonte AdnKronos)

telefoni ricondizionati

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza