Connect with us

Published

on

Stessa situazione, stessa palazzina crollata nel terremoto del 6 aprile 2009 a L’Aquila, stesso fascicolo e processo. Ma per alcune delle vittime c’è il 30% di corresponsabilità nella propria morte, perché non uscirono di casa alle 3.32 di quella terribile notte e rimasero a dormire; e per altre invece non è stata rilevata alcuna responsabilità. A tornare a far parlare della sentenza del giudice dell’Aquila Monica Croci, che l’ottobre scorso, in un procedimento civile, concesse il risarcimento parziale ai familiari di tre giovani vittime – Ilaria Rambaldi, Paolo Verzilli e Alberto Guercioni – perché una porzione della colpa, per quanto accaduto, secondo lei, è da attribuire alle stesse vittime, è una nuova sentenza. I fatti riguardano il crollo del palazzo di Via Campo di Fossa. Costruzione di sei piani sotto cui persero la vita in 29.

Ad ottobre la sentenza che indignò l’Italia stabiliva che il 30 per cento di colpa era delle stesse vittime. Ma da quel procedimento era stata stralciata la posizione di due studentesse Giusy e Genny Antonini, perché i fascicoli di richiesta risarcimento andati perduti. A seguire i fascicoli, ricostruiti, sono stati assegnati ad un altro giudice, Baldovino De Sensi che ha ora rigettato “l’eccezione sulla sussistenza, nella verificazione del danno, di un concorso colposo delle vittime” perché “la stessa è infondata in quanto non solo è rimasta sfornita di prova ma, nel corso del giudizio, sono emersi elementi di segno contrario”.

Il giudice dice che il crollo “è imputabile sia all’inosservanza della normativa antisismica dell’epoca”, essendovi “una marcata sottostima delle azioni sismiche”, sia alla “negligenza del Genio civile che ha certificato la conformità del progetto”, Genio civile che faceva capo al ministero dei Lavori Pubblici. Esclusa la responsabilità del Comune dell’Aquila.

Esclusa la responsabilità delle vittime e il giudice spiega il perché: “… Dagli atti risulta che il territorio aquilano è stato interessato da uno sciame sismico a partire dal dicembre 2008 e che, fino al 6 aprile 2009, si verificarono scosse con cadenza quasi quotidiana e che l’edificio nel quale alloggiavano i congiunti degli attori fosse in cemento armato e non avesse subito alcun danno visibile prima del crollo. Ulteriormente, non è stata data prova, né ciò emerge dalla consulenza tecnica espletata nel giudizio penale, che il verificarsi di forti scosse sismiche (come quelle che si erano verificate prima di quella letale) avrebbe potuto aumentare il rischio di ulteriori e più intense scosse. Tali circostanze, unitamente analizzate, determinano che, ad una valutazione ex post, non potesse esigersi dalle vittime un comportamento diverso da quello posto in essere. In altri termini, la scelta di rimanere in casa nonostante l’intensificarsi dello sciame sismico in atto, valutate tutte le circostanze richiamate, non può essere considerata imprudente o poco diligente, stante l’assoluta imprevedibilità del verificarsi di scosse”.

Nella stessa causa, quindi, a tre delle vittime viene riconosciuta parte della colpa, a due no. “Una macroscopica disfunzione giudiziaria italiana – tuona l’avvocato Maria Grazia Piccinini, mamma di Ilaria Rambaldi -; una disparità che fa rabbia e pena”.

LE ULTIME NOTIZIE

Scontri a Buenos Aires contro riforme economiche: polizia usa gas lacrimogeni e idranti

Scontri a Buenos Aires contro riforme economiche: polizia usa gas lacrimogeni e idranti

Manifestazioni violente davanti al Congresso contro le misure proposte dal presidente Javier Milei, diverse persone ferite La polizia antisommossa nella...
Read More
Blitz dei carabinieri al Comune di Caserta: affidamento appalti nel mirino

Blitz dei carabinieri al Comune di Caserta: affidamento appalti nel mirino

Cinque arresti domiciliari tra cui un assessore e dipendenti comunali per truffa, falso e corruzione Blitz dei carabinieri al Comune...
Read More
Borsa di Mosca sospende transazioni in dollari ed euro: Sanzioni USA su Russia e Cina

Borsa di Mosca sospende transazioni in dollari ed euro: Sanzioni USA su Russia e Cina

Le nuove sanzioni colpiscono settori chiave della Russia e aziende cinesi Dal 13 giugno, la Borsa di Mosca cesserà le...
Read More
NATO pronta a coordinare invio armi all’Ucraina

NATO pronta a coordinare invio armi all’Ucraina

Stoltenberg annuncia un ruolo di coordinamento della NATO per l'assistenza militare a Kiev La NATO è pronta ad assumere il...
Read More
Incidente mortale sul GRA di Roma: deceduto il conducente di un’autocisterna

Incidente mortale sul GRA di Roma: deceduto il conducente di un’autocisterna

Traffico interdetto per i rilievi della Polizia Stradale Questa mattina, intorno alle 2.50, un tragico incidente sul Grande Raccordo Anulare...
Read More
Hamas punta il dito contro Usa, Hezbollah minaccia Israele

Hamas punta il dito contro Usa, Hezbollah minaccia Israele

Hamas nega modifiche al piano USA, mentre Hezbollah intensifica le minacce contro Israele Un alto funzionario di Hamas, Osama Hamdan,...
Read More
Italia spaccata dal meteo: forti temporali al Nord e ondata di caldo al Sud

Italia spaccata dal meteo: forti temporali al Nord e ondata di caldo al Sud

Il meteorologo Mattia Gussoni prevede un'estate anticipata con l'arrivo dell'anticiclone africano   L'Italia sta vivendo un'estremizzazione meteorologica con il Nord...
Read More
Bagarre a Montecitorio: scontro tra deputati durante dibattito sull’Autonomia

Bagarre a Montecitorio: scontro tra deputati durante dibattito sull’Autonomia

Tensione ai massimi livelli durante la discussione sul disegno di legge Calderoli A Montecitorio, la giornata più tesa della legislatura...
Read More

(con fonte AdnKronos)

telefoni ricondizionati

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza