Connect with us

Published

on

I legali di diverse famiglie di migranti deceduti nel tragico naufragio avvenuto il 26 febbraio scorso al largo delle coste di Cutro, denunciano che l’agenzia dell’Unione Europea delle frontiere, Frontex, si rifiuti di consegnare loro gli atti richiesti. Il 15 marzo scorso, i legali avevano presentato “un’articolata richiesta di accesso agli atti” per ottenere copia delle comunicazioni scritte e orali con le autorità italiane e greche, i tracciati radar del velivolo 2-WKTK (noto come Eagle-1), il video integrale (di cui è stato reso disponibile uno spezzone dal Corriere della Sera), le fotografie con termocamera e le tracce audio del CVR, la scatola nera dell’aeromobile che registra le conversazioni fra i piloti in cabina.

Tuttavia, secondo quanto riferiscono i legali delle famiglie, Frontex ha respinto la richiesta, sostenendo che consegnare le informazioni richieste metterebbe a repentaglio, rivelandone le modalità operative, le attività di intelligence di Frontex, a tutto vantaggio di trafficanti e contrabbandieri. Inoltre, rivelerebbe dati personali riservati ed infine comprometterebbe l’esito dell’indagine in corso.

L’avvocato Stefano Bertone, uno dei legali che ha presentato l’istanza, ritiene che la risposta di Frontex sia in linea con l’atteggiamento di chiusura totale dell’agenzia, che sistematicamente respinge le istanze, tanto da essere stata richiamata dall’Ombudsman della Commissione. Inoltre, la risposta di Frontex smentisce le dichiarazioni del suo direttore al Parlamento Europeo, che aveva parlato enfaticamente di massima trasparenza da parte dell’agenzia. Bertone ha anche sottolineato che l’interesse pubblico in questo caso sorpassa qualunque considerazione di natura tecnica, alcune delle quali infondate come la tutela della privacy.

L’avvocato Enrico Calabrese ha affermato che, a prescindere dal risultato dell’impugnazione della decisione di Frontex, farà una specifica istanza alla Procura di Crotone affinché acquisisca da Frontex tutti gli undici documenti di cui è stata comunicata l’esistenza, verificando che anche le tracce audio della cabina siano state inviate e siano presenti. Per i legali delle famiglie dei migranti deceduti, è importante scoprire che Frontex ha aperto un’indagine su questa tragedia e monitoreranno attentamente il suo prosieguo, che avrà senza dubbio ricadute sull’individuazione delle responsabilità.

LE ULTIME NOTIZIE

Cina usa cane robot armato: nuova frontiera nel combattimento urbano

Cina usa cane robot armato: nuova frontiera nel combattimento urbano

Durante le esercitazioni con la Cambogia, Pechino introduce un'innovativa tecnologia militare L'esercito cinese ha recentemente trasformato il migliore amico dell'uomo...
Read More
Putin minaccia la NATO e l’Europa: avvertimenti sul conflitto in Ucraina

Putin minaccia la NATO e l’Europa: avvertimenti sul conflitto in Ucraina

Il presidente russo Vladimir Putin mette in guardia l'Occidente riguardo alle implicazioni di un coinvolgimento più profondo in Ucraina Vladimir...
Read More
Tre condanne per violenza sessuale di gruppo su Campionessa Olimpionica

Tre condanne per violenza sessuale di gruppo su Campionessa Olimpionica

Il gup di Roma infligge pene di 5 anni e 4 mesi a tre calciatori sardi per l'aggressione avvenuta nel...
Read More
Borrell (Ue): “Ucraina Ha Diritto di Difendersi Colpendo la Russia”

Borrell (Ue): “Ucraina Ha Diritto di Difendersi Colpendo la Russia”

L'Alto Rappresentante dell'Ue sostiene l'uso di armi europee sul territorio russo, suscitando reazioni contrastanti in Italia L'Ucraina ha il "diritto...
Read More
Pronto soccorso 2023: attesa media “mostruosa”, tempo permanenza 31 ore

Pronto soccorso 2023: attesa media “mostruosa”, tempo permanenza 31 ore

I dati dell'Osservatorio Simeu rivelano un aumento del 25% dei tempi di attesa in pronto soccorso rispetto al 2019 e...
Read More
Gallo di Petriano (PU): operaio muore schiacciato da un macchinario

Gallo di Petriano (PU): operaio muore schiacciato da un macchinario

In un'azienda di componenti per mobili, un giovane di 33 anni perde la vita in un tragico incidente. indagini in...
Read More
Meloni inaugura centro sportivo Delphinia a Caivano

Meloni inaugura centro sportivo Delphinia a Caivano

Il premier visita il luogo simbolo delle violenze sui minori, accompagnata da don Patriciello e dal vescovo Spinillo Parole chiave:...
Read More
Torino, fermato 29enne marocchino per terrorismo: è membro dell’ISIS

Torino, fermato 29enne marocchino per terrorismo: è membro dell’ISIS

Elmandi Halili, già noto per la propaganda jihadista in italiano, è stato fermato dalla polizia dopo un'indagine della Digos torinese...
Read More

(con fonte AdnKronos)

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza