Connect with us

Published

on

Un repentino cambiamento meteorologico potrebbe riportare l’inverno in Italia dopo alcuni giorni di clima primaverile e di siccità, effetti del Cambiamento Climatico con cui l’Italia sta lottando, soprattutto nelle regioni nord del paese. Oggi si celebra la Giornata Mondiale della Meteorologia, istituita nel 1961 per commemorare la creazione dell’Organizzazione Meteorologica Mondiale (OMM) il 23 marzo 1950. Il tema di quest’anno è “Il futuro del tempo, del clima e dell’acqua attraverso le generazioni”. Il recente rapporto pubblicato dall’IPCC-ONU, il gruppo intergovernativo di esperti sui cambiamenti climatici delle Nazioni Unite, conferma che il clima sta cambiando rapidamente e che abbiamo poco tempo per fermare il drammatico riscaldamento del pianeta.

I cambiamenti climatici impatteranno soprattutto la generazione Y o i Millennials, nati dagli anni ’80 al 2000, con un Riscaldamento Globale sempre più intenso. Le temperature record di 50 gradi potrebbero diventare la norma, non solo in paesi come Iraq, Algeria e Libia, ma anche in Italia, entro la fine del secolo.

Il rischio di un aumento di 3-4 gradi entro 50 anni è reale se continueremo ad emettere gas serra al ritmo attuale. Tuttavia, se ridurremo la produzione di CO2 e metano, insieme ai governi, potremo ancora fermare questa pesante escalation climatica.

In Italia, abbiamo già vissuto episodi legati ai cambiamenti climatici, come la siccità estrema e le ondate di calore estive sempre più frequenti e lunghe. La scorsa estate, ad esempio, il caldo rovente è durato dall’inizio di maggio alla fine di settembre con frequenti picchi di oltre 40 gradi all’ombra.

Attualmente, le piogge sono ancora rare e l’alta pressione causerà tempo asciutto e caldo fino a sabato. Tuttavia, le ultime emissioni modellistiche indicano che le precipitazioni raggiungeranno il Nord, il Centro e poi il Sud a partire da domenica. La notizia principale sarà il repentino cambiamento meteorologico che potrebbe riportare l’inverno in Italia.

Per domenica, è previsto un peggioramento del tempo con piogge al Centro-Nord e neve sulle Alpi fino a 1200 metri. Lunedì la neve potrebbe cadere fino a 500 metri sull’Appennino, soprattutto sul versante adriatico. Infine, martedì potremmo rivedere gelate in Pianura Padana. La variabilità estrema del clima è sempre più spesso associata ai recenti cambiamenti climatici globali.

LE ULTIME NOTIZIE

Presentato il Diario “Una vita senza inverno” per sensibilizzare sulla Cad

Presentato il Diario “Una vita senza inverno” per sensibilizzare sulla Cad

Un'iniziativa volta a diffondere conoscenza e sensibilizzare sulle sfide affrontate dai pazienti affetti da anemia emolitica autoimmune da anticorpi freddi...
Read More
Disordini alla Sapienza: 32 persone denunciate dalla Polizia di Stato

Disordini alla Sapienza: 32 persone denunciate dalla Polizia di Stato

32 persone denunciate per i disordini alla Sapienza: "La protesta è sbagliata", dichiara il ministro dell'Istruzione La Polizia di Stato...
Read More
Casier: bimbo di un anno e mezzo investito mortalmente dall’auto del padre

Casier: bimbo di un anno e mezzo investito mortalmente dall’auto del padre

Tragedia a Casier, Treviso: Il piccolo Matteo muore investito dall'auto del padre mentre giocava con un pallone Una terribile tragedia...
Read More
Scontro frontale in Sardegna: ex denunciato per stalking causa incidente di proposito

Scontro frontale in Sardegna: ex denunciato per stalking causa incidente di proposito

L'incidente, avvenuto sulla statale 126 a Carbonia, si rivela un tentato omicidio premeditato Un incidente stradale sulla statale 126 a...
Read More
Europa League: Roma-Milan e Atalanta-Liverpool, dove vederle tv e streaming

Europa League: Roma-Milan e Atalanta-Liverpool, dove vederle tv e streaming

Oggi, giovedì 18 maggio 2024, l'Europa League sarà protagonista con tre squadre italiane in campo per il ritorno dei quarti...
Read More
Borrell: “Urgente sostenere l’Ucraina. Israele eviti operazione a Rafah”

Borrell: “Urgente sostenere l’Ucraina. Israele eviti operazione a Rafah”

L'Alto rappresentante per la politica estera dell'Ue, Josep Borrell, esorta all'accelerazione nell'invio di armi all'Ucraina e sottolinea l'importanza di evitare...
Read More
TikTok negli Stati Uniti: il momento decisivo si avvicina

TikTok negli Stati Uniti: il momento decisivo si avvicina

La Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti vota per inserire una norma che potrebbe portare al bando di TikTok nel...
Read More
Colpo di coda inverno: temperature sotto la media e temporali diffusi in arrivo

Colpo di coda inverno: temperature sotto la media e temporali diffusi in arrivo

Le prossime settimane vedranno un brusco cambiamento delle condizioni meteorologiche, con aria fredda dal Nord Europa e precipitazioni diffuse su...
Read More

(con fonte AdnKronos)

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza