Connect with us

In Evidenza

Covid: Fontana firma ordinanza, “Brescia zona arancione rafforzata e non solo”




Aggiornamento: L’ordinanza è stato firmata ed è operativa a decorrere dalle ore 18.00 di oggi, martedì 23 febbraio 2021 e sino al 2 marzo 2021

“Zona arancione rafforzata” in Lombardia nella provincia di Brescia e in altri Comuni della bergamasca. Il governatore Attilio Fontana firmerà un’ordinanza in giornata. Lo spiega la vicepresidente Letizia Moratti, in consiglio regionale. “E’ stata decisa una strategia di mitigazione e contenimento”, sottolinea. A Brescia e provincia si assiste a “un’accelerazione del contagio da Covid-19, con l’aggravante del pericolo delle varianti” che mostrano “una percentuale che arriva fino al 39% dei nuovi contagiati”, aggiunge.

A Brescia è “praticamente partita la terza ondata” del Covid1, dice Guido Bertolaso, consulente della Lombardia sul piano vaccinale, in consiglio regionale. “Balza all’occhio – dice mostrando dei dati – la situazione della provincia di Brescia, che ha di fatto un’incidenza doppia rispetto alle altre province del numero di casi in un determinato territorio in un determinato periodo. Brescia è largamente avanti rispetto a tutte le altre province”, sottolinea, aggiungendo che se altrove la situazione è “sotto controllo”, a Brescia “è evidente che il fatto che ci troviamo di fronte praticamente alla terza ondata della pandemia: è questo il punto che va aggredito”.

ECCO DOVE SARANNO ATTIVE LE RESTRIZIONI ORDINANZA FONTANA

Un’ordinanza del governatore Attilio Fontana stabilirà regole e misure speciali per la provincia di Brescia e una serie di comuni: Viadanica, Predore San Martino, Sarnico, Villongo, Castelli Calepio, Credaro e Gandosso, in provincia di Bergamo, e Soncino in provincia di Cremona. La zona arancione rafforzata, spiega la vicepresidente Letizia Moratti, “prevede oltre alle normali misure della zona arancione anche la chiusura di scuole elementari, infanzia e nidi, il divieto di recarsi nelle seconde case, l’utilizzo obbligatorio dello smart working e la chiusura delle attività universitarie in presenza”.

Zona arancione, le regole

Le misure speciali adottate per la zona arancione ‘rafforzata’ si aggiungono alle regole ordinarie, eccole:

– Vietato circolare dalle ore 22 alle ore 5 del mattino, salvo comprovati motivi di lavoro, necessità e salute. Vietati gli spostamenti in entrata e in uscita da una Regione all’altra e da un Comune all’altro, salvo comprovati motivi di lavoro, studio, salute, necessità. Raccomandazione di evitare spostamenti non necessari nel corso della giornata all’interno del proprio Comune. Saranno comunque consentiti gli spostamenti dai Comuni con popolazione fino a 5.000 abitanti, entro 30 chilometri dai relativi confini, con esclusione degli spostamenti verso i capoluoghi di provincia

– Chiusura di bar e ristoranti, 7 giorni su 7. L’asporto per i bar è consentito fino alle ore 18. Per la consegna a domicilio non ci sono restrizioni. Chiusura dei centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi ad eccezione delle farmacie, parafarmacie, punti vendita di generi alimentari, tabaccherie ed edicole al loro interno. Chiusura di musei e mostre.

– Didattica a distanza per le scuole superiori, fatta eccezione per gli studenti con disabilità e in caso di uso di laboratori.

– Riduzione fino al 50% per il trasporto pubblico, ad eccezione dei mezzi di trasporto scolastico. Sospensione di attività di sale giochi, sale scommesse, bingo e slot machine anche nei bar e tabaccherie.

– Restano chiuse piscine, palestre, teatri, cinema. Restano aperti i centri sportivi.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

Francia: non ce l’ha fatta il beluga intrappolato nella Senna


E' morto il beluga che era rimasto intrappolato in una chiusa della Senna, in Francia, a una settantina di chilometri...
Read More
Francia: non ce l’ha fatta il beluga intrappolato nella Senna

Elezioni, Guzzetta: “Senza riforma costituzionale organica, non c’è legge elettorale che funzioni”


Il balletto delle alleanze di cui gli italiani sono spettatori in questi giorni sollecita alcune riflessioni: la prima legata alla...
Read More
Elezioni, Guzzetta: “Senza riforma costituzionale organica, non c’è legge elettorale che funzioni”

Elezioni politiche, Conte capolista in più collegi: “Io ci metto la faccia”


Giuseppe Conte sarà capolista in più collegi. "C'è l'ipotesi sul tavolo, sì, io ci metto la faccia e lo devo...
Read More
Elezioni politiche, Conte capolista in più collegi: “Io ci metto la faccia”

Elezioni, Meloni a Lettea: “Non ho bisogno di cipria e a voi non basta lo stucco”


"Il segretario del Pd Enrico Letta attacca il posizionamento in politica estera di Fratelli d'Italia e dice che 'Giorgia Meloni...
Read More
Elezioni, Meloni a Lettea: “Non ho bisogno di cipria e a voi non basta lo stucco”

Congedi parentali, maternità e paternità: le novità dal 13 agosto


Dal prossimo 13 agosto entrano a pieno regime le novità normative in materia di congedo parentale, maternità e paternità previste...
Read More
Congedi parentali, maternità e paternità: le novità dal 13 agosto

Al via la Carovana dei Ghiacciai 2022


E' tutto pronto per la campagna itinerante promossa da Legambiente, dal nome “Carovana dei ghiacciai”, che prevede il monitoraggio itinerante...
Read More

Taiwan, Cina annuncia fine esercitazioni: da ora “pattugliamenti regolari”


Pechino ha annunciato la fine delle maxi manovre militari intorno a Taiwan, aggiungendo però che di fatto non si fermerà...
Read More
Taiwan, Cina annuncia fine esercitazioni: da ora “pattugliamenti regolari”

Una lezione della Nigeria per prevenire la siccità


Se in Italia la siccità è l’evidente risultato dei cambiamenti climatici, nel continente africano la mancanza di acqua è un...
Read More

Le ultime da… Bonvivre

Tutte le ultime news dal nostro giornale tematico BONVIVRE su arte, cultura, tempo libero e stile di vita...

Le ultime di LR

Tutte le ultime news di Liberoreporter

di tendenza

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends