Connect with us

Economia

Pace fiscale 2021, ecco le scadenze dal 1 marzo




Ancora una decina di giorni ed il Fisco comincerà a bussare alle porte dei contribuenti che hanno aderito alla rottamazione ter, alla definizione agevolata dei processi verbali di contestazione o alla chiusura delle liti pendenti del 2019. Lo scrive laleggepertutti.it, ricordando che da lunedì 1° marzo (visto che la scadenza naturale del 28 febbraio coincide con una domenica), infatti, circa 2 milioni di contribuenti dovranno passare alla cassa per pagare la rata o le rate concordate grazie alla pace fiscale. Per la rottamazione ter ci sarà tempo fino all’8 marzo, visto che c’è un margine di 5 giorni e bisogna tenere conto del sabato e della domenica, 6 e 7 marzo.

Il primo giorno del mese, inoltre, è il termine fissato per il versamento delle rate della rottamazione ter e del saldo e stralcio in scadenza nel 2020, partendo dal presupposto che quelle del 2019 siano state regolarizzate. Si parla, dunque, delle quattro rate della rottamazione che scadono:

il 28 febbraio;

il 31 maggio;

il 31 luglio;

il 30 novembre.

A queste si aggiungono la seconda e la terza rata del saldo stralcio in scadenza:

il 31 marzo 2020;

il 31 luglio 2020.

Attenzione, però, perché qui non è previsto il margine dei 5 giorni.

Per il saldo e stralcio, le soluzioni alternative al pagamento unico erano così divise e sono state così riviste:

il 35% entro il 30 novembre 2019;

il 20% entro il 31 marzo 2020 (diventato il 1° marzo 2021);

il 15% entro il 31 luglio 2020 (diventato 1° marzo 2021);

il 15% entro il 31 marzo 2021;

il 15% entro il 31 luglio 2021.

Il pagamento a rate prevede un 2% annui di interessi, non calcolati per il periodo di proroga.

Si pone, comunque, il problema di un «affollamento» di versamenti, nonostante la proroga dal 10 dicembre scorso al 1° marzo di quest’anno: troppe rate insieme che rischiano di mettere in difficoltà i contribuenti. C’è, inoltre, una norma che prevede la decadenza dalla rottamazione o dal saldo e stralcio nel caso in cui il debito non venga tempestivamente pagato. Una situazione spinosa, considerando le difficoltà economiche che l’emergenza Covid sta creando ai singoli contribuenti e alle aziende. Ad oggi, è prevista una sanzione del 30% sulle rate non versate, a cui si aggiungono gli interessi legali, a fronte di un omesso o tardivo pagamento delle rate successive alla prima per chiudere le liti pendenti. Esiste, dunque, un doppio rischio che non interessa a nessuna delle parti: al contribuente che potrebbe rimanere definitivamente in ginocchio per i debiti e al Fisco che rischia di non incassare quanto gli è dovuto.

(AdnKronos)

LE ULTIME NOTIZIE

L’impronta ambientale degli alimenti confezionati


L’università di Oxford ha condotto uno studio su 57mila alimenti venduti nei supermercati britannici e irlandesi per capire quale sia...
Read More

Virus Usutu: rilevati primi 2 casi in Italia, sono asintomatici


Primi due casi asintomatici di Usutu virus in Italia, segnalati in Friuli-Venezia Giulia. E' quanto riferisce l'ultimo bollettino dell'Istituto superiore...
Read More
Virus Usutu: rilevati primi 2 casi in Italia, sono asintomatici

Conserve Italia, confezioni sempre più sostenibili


Packaging sempre più sostenibile per Conserve Italia che punta sul Tetra Recart, le confezioni dalla tipica forma a parallelepipedo, a...
Read More

Nuovo virus Langya identificato in Cina, cosa c’è da sapere


"Sappiamo poco del virus Langya", il nuovo virus identificato in Cina, "che pure appartiene a una famiglia nota da tempo...
Read More
Nuovo virus Langya identificato in Cina, cosa c’è da sapere

Incendi, in fumo 60 ettari di bosco a Bagni di Lucca


Bruciano i boschi fra Limano e Vico Pancellorum nel comune di Bagni di Lucca. L'incendio è iniziato nel pomeriggio di...
Read More
Incendi, in fumo 60 ettari di bosco a Bagni di Lucca

Ryanair annuncia la fine dei voli fino a 10 euro: media sarà a 50 euro


L'era dei biglietti aerei a 10 euro o meno è finita a causa dell'andamento del prezzo dell'energia. Ad annunciarlo è...
Read More
Ryanair annuncia la fine dei voli fino a 10 euro: media sarà a 50 euro

Londra: terrorismo, arrestato quarto membro della cellula Is ‘Beatles’


E' accusato per reati di terrorismo il 38enne Aine Davis, arrestato ieri sera all'aeroporto di Luton in arrivo dalla Turchia....
Read More
Londra: terrorismo, arrestato quarto membro della cellula Is ‘Beatles’

Incendi in Francia, boschi Gironda in fiamme: 10mila persone evacuate


Diecimila persone evacuate in Francia per gli incendi che stanno devastando la Gironda. Sono 6.200 gli ettari bruciati dalle fiamme,...
Read More
Incendi in Francia, boschi Gironda in fiamme: 10mila persone evacuate

Le ultime da… Bonvivre

Tutte le ultime news dal nostro giornale tematico BONVIVRE su arte, cultura, tempo libero e stile di vita...

Le ultime di LR

Tutte le ultime news di Liberoreporter

di tendenza

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends