LiberoReporter

Il Gruppo Chiesi ha una ‘casa’ innovativa e sostenibile

(Adnkronos)

Nasce la nuova ‘casa’ del Gruppo Chiesi, innovativa e sostenibile. Alle porte della città di Parma, di fronte al Centro Ricerche inaugurato nel 2011, ospita circa 540 persone degli uffici direzionali del Gruppo, attualmente presente con proprie filiali in 30 Paesi nel mondo.


Costruito su una superficie di 46.300 metri quadrati – riqualificando un’area industriale dismessa senza alcun consumo di suolo agricolo – il nuovo quartier generale di Chiesi rappresenta il primo passo del programma Better Building incentrato sul miglioramento della sostenibilità dei siti aziendali in un’ottica di benessere delle persone e delle comunità, oltre che nel rispetto della salute del Pianeta.

Nella valutazione finale, il certificatore ha premiato Chiesi anche in qualità di più grande gruppo farmaceutico internazionale certificato B Corp, ovvero Società promotrice di un modello innovativo di fare impresa, consentendo il raggiungimento della certificazione Leed Platinum. Si tratta del gradino più alto del rating system internazionale (Leadership in Energy and Environmental Design) promosso dal Green Building Council e rilasciato dall’ente americano GBCI (Green Business Certification Inc.).

L’Headquarters è il primo edificio nel suo genere, categoria Leed BD+C v.4 New Construction, ad aver raggiunto il livello Platinum in Italia ed è tra i primi 35 edifici al mondo. Inoltre, anche il Centro Ricerche del Gruppo ha ottenuto nei primi giorni di gennaio la certificazione Leed Gold. Un altro importante traguardo, simbolo dell’impegno concreto dell’azienda verso la riduzione progressiva degli impatti ambientali, sia in fase di progettazione che di costruzione. Un passo significativo verso l’obiettivo di raggiungere la Carbon Neutrality entro il 2035, ovvero avere un’impronta di carbonio pari a zero ben prima del 2050, in linea con l’accordo di Parigi.

“La realizzazione del nuovo headquarters del Gruppo rappresenta per noi un motivo di grande orgoglio – dice Ugo Di Francesco, Ceo del Gruppo Chiesi – È, infatti, straordinario in tempi così rapidi e complessi aver completato un’opera che ci consente oggi di guardare al futuro in un’ottica ancor più orientata all’innovazione e all’internazionalizzazione, restando però legati alle nostre radici. Come Società Benefit e azienda certificata B Corp, Chiesi ha ‘sposato’ un modello d’impresa con un doppio scopo, scegliendo di perseguire allo stesso tempo i propri obiettivi di business e il progresso delle persone, delle comunità e dell’ambiente in cui opera nel segno della sostenibilità, valori che da quasi un secolo guidano la nostra azienda”.

L’Headquarters Chiesi, il cui giardino è parte del “KilometroVerdeParma”, un corridoio alberato sull’autostrada A1 nato per riqualificare l’ambiente di uno dei tratti stradali più trafficati d’Europa, è stato sviluppato sulla base di tre pilastri principali (persone, innovazione e sostenibilità) chiedendo ai dipendenti, tramite workshop interni, desideri, necessità e aspettative che, dopo un’attenta valutazione e selezione, sono stati inseriti nel progetto per la realizzazione del nuovo edificio.

“Si tratta di un’opera simbolo delle caratteristiche di innovazione, sostenibilità e attenzione alle persone che da sempre contraddistinguono il nostro Gruppo – racconta Alessandro Chiesi, Chief Commercial Officer del Gruppo Chiesi – La nostra nuova ‘casa’ è stata pensata per convivere in armonia con il territorio e con la comunità locale, un elemento che ci consente di proseguire nel nostro percorso di sviluppo e di crescita legato alla visione di un futuro da rendere sempre più sostenibile attraverso azioni concrete”.

Il nuovo Headquarters Chiesi ha ricevuto, infine, il Premio In/Arch 2020 nella categoria “Interventi di nuova costruzione”. Il riconoscimento, assegnato da Inarch, (Istituto Nazionale di Architettura) viene conferito ai progetti che meglio esprimono qualità architettonica, non solo come fattore estetico-formale, ma quale risultato di un processo in cui il committente rappresenta un elemento fondamentale.

LE ULTIME NOTIZIE

Aimas, con nuovi sensori glicemia anche diabetici possono pilotare aerei


Roma, 24 feb. (Adnkronos Salute) Oggi il diabete in trattamento insulinico non permette di accedere alle professioni di volo oppure...
Read More
Aimas, con nuovi sensori glicemia anche diabetici possono pilotare aerei

Top Utility, 7 mld per la resilienza


(Adnkronos)Le utility italiane negli anni scorsi hanno investito nella 'resilienza': buona parte dei 7,2 miliardi impegnati nel 2019 (+10% rispetto...
Read More

Milleproroghe, soddisfazione Cib per proroga incentivi impianti biogas agricoli


(Adnkronos)Il Cib - Consorzio Italiano Biogas accoglie "con soddisfazione l’approvazione del decreto Milleproroghe alla Camera". "Il provvedimento - ricorda il...
Read More

Camera, 10 marzo voto per nuovo vicepresidente


L'aula della Camera voterà il prossimo 10 marzo alle 16,30 per scegliere il nuovo vice presidente che dovrà prendere il...
Read More
Camera, 10 marzo voto per nuovo vicepresidente

dalla prima alla seconda generazione, cosa sono e cosa cambia per l’ambiente


(Adnkronos) I biocarburanti sono carburanti che, a differenza di quelli tradizionali che derivano dai combustibili fossili, sono prodotti a partire...
Read More

Covid: Provincia Bolzano, lockdown Alto Adige fino al 14 marzo


Alto Adige in lockdown fino al 14 marzo incluso. Lo ha annunciato il presidente della provincia di Bolzano Arno Kompatscher...
Read More
Covid: Provincia Bolzano, lockdown Alto Adige fino al 14 marzo

Champions Live: Atalanta-Real Madrid, la Dea può farcela


Grande notte di Champions per l’Atalanta, al Gewiss Stadium arriva il Real Madrid, la squadra più titolata d’Europa, per la...
Read More
Champions Live: Atalanta-Real Madrid, la Dea può farcela

Transizione ecologica e aree protette, cosa chiedono i parchi


Roma, 24 feb. - (Adnkronos)Le aree protette promuovono l'idea del ministero della Transizione ecologica e avanzano le loro richieste. "E'...
Read More
loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends