LiberoReporter

Meteo: niente inverno ancora, nebbie e smog la fanno da padrone

SITUAZIONE. Prosegue il dominio anticiclonico sull’Europa centro-meridionale e il tempo si mantiene in prevalenza stabile anche sull’Italia, mentre il flusso perturbato atlantico rimane confinato alle latitudini settentrionali del Continente senza influenzare minimamente le condizioni atmosferiche all’altezza del Mediterraneo. Intorno all’Italia si notano comunque, in avvio di settimana, alcune infiltrazioni di correnti balcaniche che provocano disturbi sulle estreme regioni meridionali con qualche pioggia lunedì, destinati comunque a risolversi entro martedì con il rinforzo della pressione anche sul basso Mediterraneo. Tra il Mar Ligure, l’alto tirreno e il Mar di Sardegna comincerà ad affermarsi un moderato flusso di correnti meridionali all’interno dell’alta pressione, che trasporteranno aria umida verso le regioni settentrionali con qualche pioggia tra Liguria e alta Toscana. Ecco i dettagli:

METEO MARTEDÌ

Al Nord soleggiato o al più velato sulle zone alpine, spesso grigio sulla Val Padana, specie sulle aree centro-orientali, nuvoloso anche in Liguria con qualche debole pioggia tra Genovese e Spezzino. Al Centro nuvoloso sulla Toscana centro-settentrionale con qualche debole pioggia su Versilia, Garfagnana e Lunigiana e nevischio sulla fascia appenninica dai 1300m. Più soleggiato altrove salvo qualche nube sparsa in Sardegna. Al Sud nubi irregolari sul versante ionico con qualche pioggia al mattino in Sicilia sul Siracusano, più soleggiato altrove.

METEO MERCOLEDÌ

Al Nord ancora nubi e qualche pioggia in Liguria sul Levante, nuvoloso sulla Val Padana, soleggiato sulle Alpi. Al Centro nubi e qualche debole pioggia sull’alta Toscana, in prevalenza poco nuvoloso altrove. Al Sud in prevalenza soleggiato salvo qualche nube irregolare su Salento, fascia ionica ed est Sicilia.

TENDENZA SUCCESSIVA

Persistono condizioni anticicloniche sull’Italia con tempo stabile anche giovedì, pur con alcuni annuvolamenti su Liguria centro-orientale, alta Toscana e bassa Val Padana, in un contesto asciutto. Per la tendenza oltre il 20 gennaio clicca qui.

 

(fonte e dati: 3bmeteo.com)

Encatena - Your content marketing platform
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends