LiberoReporter

Champions League: Inter ko 1-2 Barcellona e Napoli vittoria con esonero per Ancelotti

L’Inter saluta la Champions League, battuta dal Barcellona in casa a San Siro per 2-1, mentre il Napoli cala il poker contro il Genk, si qualifica per la fase degli ottavi ma De Laurentiis decide comunque di cacciare Ancelotti. Il calcio è anche questo.

Serata decisiva per la qualificazione agli ottavi di finale della Champions League per Inter e Napoli, che giocano per primi l’ultima partita della fase dei gironi. Compito impegnativo ma non impossibile per i nerazzurri contro il Barcellona, sostanzialmente in discesa per gli azzurri partenopei che affrontano il Genk ultimo nel girone.

Serata di Champions decisiva per l’Inter che, dopo aver allungato di 2 punti il vantaggio sulla Juventus consolidando il suo primato in classifica, si gioca con il Barcellona l’accesso agli ottavi di finale, traguardo che manca da ben 8 stagioni. Per i nerazzurri non ci sono alternative alla vittoria, contro i catalani già qualificati solo i 3 punti permetterebbero agli uomini di Conte di passare il turno, ma il compito è tutt’altro che facile, come dimostrano anche i precedenti: in 9 confronti con i blaugrana, l’Inter ha vinto in una sola occasione, rimediando 3 pareggi e 5 sconfitte.

Le quote del match

Gli esperti di Sisal Matchpoint però, danno piena fiducia ai nerazzurri, sicuramente più motivati degli avversari: la vittoria interista è a 1.62 contro quota 5.00 per il successo ospite e il pareggio a 4.25, come riferisca Agipronews. Il primato in campionato evidentemente fa ben sperare anche gli scommettitori, il 75% ha puntato sull’Inter vincente, il 20% sul Barcellona. Quote a favore della squadra di Conte anche per il passaggio turno, a 1.50, si sale a 2.40 per la qualificazione del Borussia Dortmund, anche perché, in caso di parità con i tedeschi, i nerazzurri sono in vantaggio negli scontri diretti. A secco di gol contro la Roma, la coppia Lukaku – Lautaro Martinez vuole rifarsi con il Barça: entrambi sono proposti marcatori a 2.25. Di poco più alta l’opzione Messi marcatore: la rete del neo pallone d’oro si gioca a 2.75.

Il Napoli affronta il fanalino Genk

Se in campionato il Napoli attraversa un periodo difficile, in Champions League è in piena corsa per la qualificazione agli ottavi e potrebbe anche passare come prima del girone, in caso di sconfitta del Liverpool con il Salisburgo. Contro il Genk, ultimo del Gruppo E con un solo punto, la vittoria qualificazione sembra una formalità: la squadra di Ancelotti non ha mai perso negli ultimi 6 incontri disputati in Champions League al San Paolo, il segno 1 è a un rasoterra 1.16, il successo dei belgi vale ben 16 volte la posta, alta anche la quota pareggio, a 7.00.

Senza alcun dubbio su chi è favorito

Nessun dubbio anche tra gli scommettitori, 9 su 10 hanno puntato sul segno 1 nel match. Il Liverpool è però avanti nelle quote sul vincente gruppo, a 1.67, gli azzurri inseguono a 2.00. Mertens ha colpito sia il Liverpool che il Salisburgo, ma proprio contro il Genk è rimasto a secco: stavolta la sua rete sembra scontata, a 1.75. Il Napoli deve invece tenere d’occhio l’attaccante tanzaniano Mbwana Samatta che ha realizzato 3 gol in questa edizione, il suo gol agli azzurri vale 4.50.


SEGUI LIVE INTER-BARCELLONA

LIVE FORNITO DA LIVESCORE.IT


SEGUI LIVE NAPOLI-GENK

LIVE FORNITO DA LIVESCORE.IT

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends