LiberoReporter

Napoli: aggredita dottoressa al San Giovanni Bosco, trauma facciale e rottura naso

La barbarie in questo paese non ha fine e ultimamente l’abbrutimento della nostra società ha raggiunto livelli inauditi. Questa notte, al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli, una dottoressa che stava svolgendo una consulenza chirurgica, è stata aggredita e percossa, riportando un trauma facciale e anche la rottura del naso, perché i parenti della persona che stava visitando, alla richiesta del medico di uscire dalla stanza delle visite, hanno iniziato a spingerla e percuoterla, procurandole le lesioni sul volto, con una prognosi di 30 giorni. E’ lo stesso dirigente dell’Asl1 Napoli Centro a comunicarlo. Ciro Verdoliva ha dichiarato che  “La Asl sarà al fianco della dottoressa, costituendosi parte civile oltre ad assicurarle il supporto legale”.
Casi come questo appena descritto, purtroppo, non sono una novità e i sanitari e i medici, soprattutto dei pronto soccorso, sono spesso minacciati e fatti oggetto di violenza in tutto lo stivale.

 

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends