LiberoReporter

Le divise da calcio più famose del campionato 2019

Il campionato di calcio 2018/2019 sta per volgere al termine. Oltre alle gesta dei campioni come Cristiano Ronaldo, Dries Mertens, Kalidou Koulibaly e Mauro Icardi, però, questo campionato passerà alla storia anche per il successo ottenuto dalle divise da calcio indossate lungo tutto il campionato.

Atalanta

L’Atalanta di Gasperini è senza dubbio la sorpresa di questo campionato. Gli orobici sono in quarta posizione e puntano dritti alla qualificazione alla prossima Champions League. Di quest’anno i tifosi ricorderanno anche la maglia che presenta le classiche righe verticali con un colletto alla coreana. La seconda divisa omaggia sul petto il viso di Atalanta, la figura mitologica greca che fa parte dello stemma societario, racchiusa all’interno di una fascia nerazzurra orizzontale. La terza casacca si distingue per la sfumatura turchese e blu accompagnata da una grafica 3D sullo sfondo.

Empoli

Con una salvezza ancora da conquistare l’Empoli ha conquistato la critica per quanto riguarda le magliette indossate durante questo campionato. Il nuovo sponsor propone una maglia casalinga decisamente innovativa, caratterizzata da una sfumatura blu navy e azzurra. Più basiche le divise away e third, rispettivamente in bianco e nero con piccoli dettagli azzurri. Sono lontani i tempi in cui i kit degli Azzurri erano frutto di idee e creatività elaborate da un “ufficio stile” interno al club.

Fiorentina

Un campionato in chiaroscuro per la Fiorentina di mister Pioli che, però, quest’anno ha reso omaggio ai diversi quartieri della città con delle magliette straordinariamente belle. La nuova collezione griffata Le Coq Sportif strizza l’occhio agli anni ’70 per quanto riguarda la divisa casalinga. La maglia è interamente viola con un colletto a polo, la novità più eclatante riguarda però i pantaloncini che tornano al colore nero. Le restanti casacche, come lo scorso anno, omaggiano i quartieri di Firenze: gli azzurri di Santa Croce, i verdi di San Giovanni, i rossi di Santa Maria Novella e i bianchi di Santo Spirito.

Inter

Classiche righe verticali nerazzurre per l’Inter, anche se non mancano le novità. Le  maniche sono nere e sul fondo compare una grafica ispirata alla pelle del serpente. La trama del biscione caratterizza fortemente anche la seconda maglia, bianca con colletto ricoperto dai colori sociali. La terza invece vuole omaggiare lo stemma cittadino e il Duomo di Milano con i suoi pavimenti in marmo.

Juventus

Ultimo anno a strisce verticali per la divisa da calcio della Juventus che dal prossimo anno ripartirà da una maglia bicolore. Look contemporaneo per la maglia away color sabbia con il bianconero che fa capolino sull’orlo delle maniche. Diversi toni di grigio e il giallo fluo risaltano infine sulla terza casacca disegnata da Adidas per Cristiano Ronaldo e compagni.

Napoli

Chiudiamo col Napoli che quest’anno ha presentato tre kit che rappresentano il pieno il carattere vulcanico del presidente De Laurentiis. Su tutte le maglie ruggisce una pantera disegnata sul fronte, abbinata ad una grafica geometrica tono su tono. I colori usati sono l’azzurro, il grigio e il nero e per tutte le casacche il colletto è a polo. Menzione particolare per le maglie da portiere dove compare sul retro la testa di un serpente.

 

 

 

(AS)

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends