Connect with us

Published

on

La Gonorrea in Crescita

Il Centro Europeo per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie (ECDC) ha lanciato un allarme per l’aumento dei casi di gonorrea, un’infezione sessualmente trasmissibile, in Europa. Nel 2022 sono stati segnalati 70.881 casi confermati di gonorrea in 28 paesi dell’Unione Europea e dello Spazio Economico Europeo, con un incremento del 48% rispetto al 2021. Questo rappresenta il tasso di notifica più alto registrato da quando la sorveglianza europea sulle infezioni sessualmente trasmissibili è iniziata nel 2009.

Resistenza agli Antibiotici

Le preoccupazioni maggiori riguardano la crescente resistenza della gonorrea agli antibiotici. Tra 4.396 campioni prelevati nel 2022 da pazienti con diagnosi di gonorrea, sono stati identificati 2 isolati di Neisseria gonorrhoeae resistenti al ceftriaxone, l’antibiotico raccomandato per il trattamento della gonorrea. Questi ceppi batterici hanno mostrato anche una resistenza estesa ai farmaci (XDR) e una resistenza multifarmaco (MDR), limitando ulteriormente le opzioni terapeutiche.

Incremento della Resistenza

Dal 2021 al 2022, la percentuale di isolati resistenti all’azitromicina è aumentata dal 14,2% al 25,6%. Questo dato è particolarmente preoccupante poiché l’azitromicina viene spesso utilizzata in combinazione con il ceftriaxone per trattare la gonorrea. Anche la resistenza alla ciprofloxacina è cresciuta dal 62,8% al 65,9%, mentre la resistenza al cefixime, pur rimanendo bassa (0,3%), richiede un monitoraggio continuo.

Necessità di Monitoraggio e Aggiornamento delle Linee Guida

L’ECDC sottolinea l’importanza di un monitoraggio continuo della resistenza antimicrobica per aggiornare le linee guida sul trattamento e garantire un uso prudente dei farmaci. La diffusione internazionale dei ceppi resistenti a cefixime e ceftriaxone rende fondamentale una sorveglianza rafforzata.

Azioni Raccomandate

Gli esperti dell’ECDC raccomandano diverse azioni per affrontare la crescente minaccia della resistenza antimicrobica nella gonorrea:

  1. Sorveglianza Rafforzata: Implementare una sorveglianza di qualità garantita sulla sensibilità antimicrobica per rilevare tempestivamente i modelli di resistenza.
  2. Aggiornamento delle Linee Guida: Rivedere e aggiornare periodicamente le linee guida terapeutiche in base ai più recenti dati di sorveglianza sulla resistenza antimicrobica.
  3. Sviluppo di Nuovi Antibiotici: Investire nello sviluppo di nuovi antibiotici e regimi terapeutici alternativi.
  4. Prevenzione e Diagnosi: Rafforzare le iniziative di sanità pubblica per prevenire la diffusione della gonorrea, migliorare l’accesso ai servizi diagnostici e promuovere la cooperazione internazionale per il monitoraggio e il controllo dei ceppi resistenti.

Prevenzione Personale

Infine, gli esperti insistono sull’importanza della prevenzione personale per frenare la diffusione della gonorrea e mitigare il rischio di resistenza antimicrobica. Le pratiche raccomandate includono praticare sesso sicuro, sottoporsi a test per le infezioni sessualmente trasmissibili, evitare l’uso inappropriato di antibiotici e ripetere i test per verificare il successo della cura.

LE ULTIME NOTIZIE

Euro 2024: gruppo D, l’Olanda ha la meglio sulla Polonia 2-1
Gli olandesi fanno propri i tre punti del match di apertura del proprio girone contro la Polonia L'Olanda inizia il...
Read More
Putin aperto ai negoziati…  ma non con Zelensky: le richieste del Cremlino
Il leader russo Vladimir Putin non esclude la possibilità di negoziati con l'Ucraina, ma il presidente ucraino Volodymyr Zelensky non...
Read More
Summit per la Pace in Ucraina: Meloni riafferma sostegno italiano a Kiev
Meloni: "L'Italia ha fatto la sua parte e continuerà a farla" La presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha ribadito il...
Read More
Tennis, Berrettini sconfitto in finale a Stoccarda da Draper
Il tennista romano cede al giovane inglese dopo una battaglia di tre set, perdendo così la sua sesta finale in...
Read More
Angri: 35enne muore dissanguato dopo colpo con arma da fuoco
Indagini in corso: la Procura di Nocera Inferiore interroga i testimoni per identificare il responsabile Un 35enne, noto alle forze...
Read More
Omicidio a Bologna: fermato un cittadino ucraino di 38 anni
L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato con l'accusa di aver ucciso un connazionale per motivi passionali La...
Read More
Russia: prigionieri ISIS prendono in ostaggio due guardie carcerarie a Rostov
Rivolta in carcere a Rostov sul Don: detenuti Isis prendono ostaggi ma vengono uccisi durante il blitz. I sequestratori chiedevano...
Read More
Israele annuncia “pausa tattica” per facilitare gli aiuti umanitari a Gaza
Obiettivo: consentire il passaggio sicuro degli aiuti lungo l'autostrada Salah a-Din L'esercito israeliano ha annunciato una “pausa tattica” nell'offensiva nel...
Read More

(con fonte AdnKronos)

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza