Connect with us

Published

on

Cronaca dell’Arresto

Le autorità hanno arrestato un cinquantenne, residente in Italia ma originario della Romania, per il brutale omicidio di una settantenne tedesca avvenuto alla fine di novembre dell’anno scorso. L’arresto è stato effettuato dai carabinieri del nucleo investigativo del Comando Provinciale di Perugia e di Città di Castello. Il sospettato è stato condotto nel carcere umbro di Capanne.

La vittima e il presunto assassino si conoscevano

L’uomo arrestato conosceva da tempo la vittima, una donna residente nella Val Tiberina. Le prove biologiche rinvenute sul corpo della vittima hanno rivelato lesioni da difesa, correlate al profilo dell’arrestato. Secondo l’ultima tesi investigativa, l’uomo, noto alla vittima, sarebbe entrato nell’appartamento con il suo consenso. Dopo una violenta aggressione, inclusa quella di natura sessuale, avrebbe ucciso la donna.

La scoperta macabra e le indagini

La donna era stata trovata senza vita il 1 dicembre del 2022 nella propria abitazione dai carabinieri di Citerna, allertati da un’amica preoccupata per l’impossibilità di contattarla. L’ispezione del luogo del delitto, eseguita dai carabinieri della sezione Investigazioni Scientifiche di Perugia e del Ris di Roma, insieme ai medici dell’Istituto di medicina legale, ha permesso di risalire alla data del tragico omicidio, avvenuto il 25 novembre. Gli investigatori hanno raccolto indizi cruciali, inclusi reperti biologici.

Profilo dell’omicidio e ipotesi investigative

La particolare efferatezza del crimine, caratterizzata da elementi come la mancanza di effrazione e la chiusura anomala delle persiane della casa, ha portato gli investigatori a ipotizzare un rapporto di conoscenza tra la vittima e l’assassino.

LE ULTIME NOTIZIE

Caro carburante: prezzi in rialzo per benzina e diesel
Correzioni al rialzo dei prezzi dei carburanti: aumenti di Q8 e nuove quotazioni internazionali in salita I prezzi dei carburanti...
Read More
Israele: Idf utilizza catapulta medievale nel conflitto con Hezbollah
Un'arma antica per una nuova strategia: l'uso della catapulta che lancia palle di fuoco nel conflitto tra Israele e Hezbollah...
Read More
Giovanni Toti resta ai domiciliari: respinta richiesta revoca misura cautelare
Il governatore ligure, accusato di corruzione, continuerà a scontare la detenzione domiciliare Il governatore della Liguria, Giovanni Toti, arrestato per...
Read More
Libera Ilaria Salis: revocata detenzione domiciliare in Ungheria
La deputata italiana di Avs, accusata di aggressione, è stata scarcerata e potrà tornare in Italia per assumere il suo...
Read More
Mar Mediterraneo: nuovi Organismi Marini, corso su pericoli e rimedi
Vermocane, meduse e tracina... La piattaforma Consulcesi Club offre un corso di aggiornamento per il trattamento delle intossicazioni e dei...
Read More
Euro 2024: al via oggi in Germania, dove vedere match in tv e streaming 
La competizione parte oggi, 14 giugno, con grandi aspettative per le squadre partecipanti   Iniziano oggi, venerdì 14 giugno 2024,...
Read More
Arriva il Bel Tempo in Italia, il super caldo è dietro l’angolo
Un weekend di sole e temperature gradevoli prima dell'ondata di caldo africano Dopo giorni di incertezza, il bel tempo finalmente...
Read More
Attacco Houthi nel Golfo di Aden: ferito marinaio su nave mercantile
Cresce la tensione nel Mar Rosso e nel Golfo di Aden a causa delle azioni dei ribelli Houthi sostenuti dall'Iran...
Read More

(con fonte AdnKronos)

telefoni ricondizionati

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza