Connect with us

Published

on

Il Senato ha approvato, con un voto nel cuore della notte, la legge per l’aumento del limite del debito, consentendo così a Joe Biden di firmare la misura in tempo per evitare il rischio di default degli Stati Uniti a partire dal prossimo lunedì. Un terzo dei senatori, 36 su 63 votanti a favore, hanno votato contro l’accordo di compromesso raggiunto lo scorso fine settimana tra Joe Biden e il leader repubblicano Kevin McCarthy.

“Nessuno ottiene tutto ciò che desidera in un negoziato, ma non cadiamo in errore: questo accordo bipartisan è una grande vittoria per la nostra economia e il popolo americano”, ha dichiarato il presidente Biden dopo l’approvazione, rivolgendosi ai membri del Congresso di entrambi i partiti che hanno votato contro la misura.

Il presidente ha inoltre sottolineato l’importanza di essere riusciti a lavorare in modo bipartisan per superare la crisi del debito: “Questo accordo rappresenta un passo cruciale avanti, che ci ricorda ciò che è possibile quando agiamo nell’interesse migliore del nostro Paese”. Ha quindi annunciato che terrà un discorso agli americani in occasione della firma della legge.

L’approvazione rapida della misura al Senato, giunta ieri mattina dopo il passaggio alla Camera mercoledì, è stata resa possibile dal fatto che nessuno degli emendamenti presentati è stato approvato. Alla fine, 4 senatori democratici hanno votato contro la misura insieme all’indipendente Bernie Sanders, mentre 31 senatori repubblicani hanno votato contro, con 17 a favore.

“I democratici sono soddisfatti questa notte, abbiamo salvato il Paese dalla catastrofe del default, nonostante ci fosse qualcuno dall’altra parte che desiderava il default”, ha dichiarato il leader della maggioranza democratica Charles Schumer. Dall’altra parte, il leader della minoranza repubblicana Mitch McConnell ha elogiato l’impegno dei repubblicani alla Camera per evitare il default e “ridurre la dipendenza dei democratici dalle spese irresponsabili che hanno aumentato il debito nazionale”.

LE ULTIME NOTIZIE

Cina usa cane robot armato: nuova frontiera nel combattimento urbano

Cina usa cane robot armato: nuova frontiera nel combattimento urbano

Durante le esercitazioni con la Cambogia, Pechino introduce un'innovativa tecnologia militare L'esercito cinese ha recentemente trasformato il migliore amico dell'uomo...
Read More
Putin minaccia la NATO e l’Europa: avvertimenti sul conflitto in Ucraina

Putin minaccia la NATO e l’Europa: avvertimenti sul conflitto in Ucraina

Il presidente russo Vladimir Putin mette in guardia l'Occidente riguardo alle implicazioni di un coinvolgimento più profondo in Ucraina Vladimir...
Read More
Tre condanne per violenza sessuale di gruppo su Campionessa Olimpionica

Tre condanne per violenza sessuale di gruppo su Campionessa Olimpionica

Il gup di Roma infligge pene di 5 anni e 4 mesi a tre calciatori sardi per l'aggressione avvenuta nel...
Read More
Borrell (Ue): “Ucraina Ha Diritto di Difendersi Colpendo la Russia”

Borrell (Ue): “Ucraina Ha Diritto di Difendersi Colpendo la Russia”

L'Alto Rappresentante dell'Ue sostiene l'uso di armi europee sul territorio russo, suscitando reazioni contrastanti in Italia L'Ucraina ha il "diritto...
Read More
Pronto soccorso 2023: attesa media “mostruosa”, tempo permanenza 31 ore

Pronto soccorso 2023: attesa media “mostruosa”, tempo permanenza 31 ore

I dati dell'Osservatorio Simeu rivelano un aumento del 25% dei tempi di attesa in pronto soccorso rispetto al 2019 e...
Read More
Gallo di Petriano (PU): operaio muore schiacciato da un macchinario

Gallo di Petriano (PU): operaio muore schiacciato da un macchinario

In un'azienda di componenti per mobili, un giovane di 33 anni perde la vita in un tragico incidente. indagini in...
Read More
Meloni inaugura centro sportivo Delphinia a Caivano

Meloni inaugura centro sportivo Delphinia a Caivano

Il premier visita il luogo simbolo delle violenze sui minori, accompagnata da don Patriciello e dal vescovo Spinillo Parole chiave:...
Read More
Torino, fermato 29enne marocchino per terrorismo: è membro dell’ISIS

Torino, fermato 29enne marocchino per terrorismo: è membro dell’ISIS

Elmandi Halili, già noto per la propaganda jihadista in italiano, è stato fermato dalla polizia dopo un'indagine della Digos torinese...
Read More

(con fonte AdnKronos)

telefoni ricondizionati

Le ultime di LR

Le ultime news di LiberoReporter

di tendenza